ma vi ricordate che bei tempi una volta...

L' amata/odiata città ... i fatti, i personaggi e i luoghi che la rendono un esperimento sociale ...
Avatar utente
Maggie
Esperto
Esperto
Messaggi: 326
Iscritto il: 07/11/2002, 17:23
Località: cremona-bologna

17/01/2003, 12:07

aperitivo da lacrime agli occhi ieri pomeriggio con cudiel:vino con aperol davanti alle mani e parole nostalgiche che uscivano dalla bocca!!
argomento:quanto bella era la nostra infanzia!!e quanto le cose sembravano cosi facili e pure!!
tutto era così grande;anche la stanza di cui adesso ci lamentiamo essere troppo piccola,un tempo ospitava quattro pargoletti...
e i giochi...ci divertivamo con niente:spettacoli preparati in pomeriggi di continue verticali-contro-il-muro;storie inventate dalla nostra mente con barbie intrappolata nel castello di skeletron(è scritto così??non so,io tenevo barbie!);cani volanti e mini-pony che correvano su un treno fatto con il lego....
bei tempi veramente.....
c@xxo,veramente....
Dentro un raggio di sole che entra dalla finestra, talvolta vediamo la vita nell’aria.
E la chiamiamo polvere..

"Margherita Dolcevita" - S.Benni
Avatar utente
smaicky
Pratico
Pratico
Messaggi: 171
Iscritto il: 13/01/2003, 18:53
Località: via Fabio Filzi 53, Cremona

20/01/2003, 14:12

Bei tempi sì, concordo con te...Io mi ricordo ore ed ore sui pattini mettendoci tutto l'impegno del mondo x'volevo vincere, essere una campionessa...ora ho la certezza che non lo sarò mai...ed è questo che rimpiango più di tutto della mia infanzia: avevo tanta fiducia nel mondo, negli altri, nel fatto che avrei realizzato i miei sogni...e adesso, invece, se guardo indietro vedo già i miei primi fallimenti, persone che hanno tradito la mia fiducia...rivoglio la capacità di illudermi che tutto andrà come voglio, invece delle paranoie "x' mi è già successo e so già come finirà"!!! Per fortuna ho ancora il mio angolo con i giochi e ogni tanto riprenderli in mano, fingendo....
smaicky
Avatar utente
alsole.fe
Novizio
Novizio
Messaggi: 41
Iscritto il: 20/01/2003, 15:02
Località: via Bissolati 60 Cr & Milano

20/01/2003, 16:18

già lo sapevo che Kudiel è un poeta!!!
un nostalgico dei tempi passati, di quando la più grande occupazione era scegliere un vestito adatto per l'occasione alla barbie preferita in modo che ken la portasse a casa dandole il bacio della buona notte, stabilire un buon piano per una corretta edificazione delle città lego ed evitare incidenti con le micromachine!!!
e poi si ricevevano i rimproveri perchè si lasciavano troppi capelli di bambola in giro o ci si era sporcati un sacco giù in giardino mentre si facevano pappette e droghe varie con le piante di casa!!!
ora ti fanno il çul° al lavoro se si sbaglia una virgola, ci sono 1000 sbattimenti di troppo, le bollette da pagare, la spesa se non vuoi morire di fame, il bucato se non vuoi andare in giro nudo, devi vestire in modo serio, parlare adeguatamente...va così e un po' ne sono felice perchè vuol dire che sto ottenedo un po' di cose che sognavo, tipo la prima casa in affitto... ma soprattutto l'importante è che se voglio me ne sbatto e con la testa torno a giocare.

NON MI AVRETE MAI COME VOLETE VOI
e così continuo a illudermi, ma non da scema, da ottimista. dite che è la stessa cosa (scema=ottimista)? non so però con me funziona... almeno per ora non mi sono fatta di prozac!

buon gioco a tutti Fe :)

p.s. per non parlare di tutti i cartoni e telefilm che ci hanno resi donne e uomini del 2003...
Avatar utente
smaicky
Pratico
Pratico
Messaggi: 171
Iscritto il: 13/01/2003, 18:53
Località: via Fabio Filzi 53, Cremona

03/02/2003, 19:05

Grande Fede! sono d'accordo con te!! Anche se i momentio di nostalgia aiutano a non dimenticare e forse ad essere un po' più tollerante...Boh, insomma, non uccidiamo il bambino che è in noi!!
smaicky
Avatar utente
jami
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1986
Iscritto il: 18/04/2002, 2:37
Località: Cremona
Contatta:

03/02/2003, 19:26

Non vorrei fare sempre la parte del bastian contrario, ma mica erano tutte rose e fiori !!
Infatti guarda un po' cos'è saltato fuori !
Avatar utente
smaicky
Pratico
Pratico
Messaggi: 171
Iscritto il: 13/01/2003, 18:53
Località: via Fabio Filzi 53, Cremona

03/02/2003, 19:36

Ok, ma i ricordi sono selettivi, no?! e allora selezionali bene  ;)
smaicky
Avatar utente
alsole.fe
Novizio
Novizio
Messaggi: 41
Iscritto il: 20/01/2003, 15:02
Località: via Bissolati 60 Cr & Milano

04/02/2003, 18:22

c'è chi sostiene che i bambini tendono a rimuovere i ricordi negativi, questo non lo so, forse non è vero, forse dipende dalle esperienze personali e dal vissuto di ognuno di noi. Comunque sono convinta che il ricordo dell'infanzia, o dei tempi passati in generali, faccia bene. per due motivi:
1. malinconia, felicità, condivisione di momenti con amici...insomma ci siamo capiti. robe del tipo: ma ti ricordi quando siamo andati in gita che eravamo in classe insieme e... :P
2. correggere i propri errori ;)

quindi: www i ricordi. e che ci aprano più porte possibili verso il futuro.

baci fe :)

p.s. per me un bel ricordo dell'infanzia può essere che d'estate giocavo all'aperto, ma un brutto ricordo era che mi obbligavano a fare nascondino (gioco che mi mette ansia e al quale non volevo giocare...) molti di voi avranno pareri diversi. tutto è soggettivo
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5185
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

06/02/2003, 16:49

Voglio turnà bambino!
Sì, perchè da bambino la vita è leggera (ora meno), la scuola è un optional, studi un c@xxo e vai da dio, ora all'università nessuno ti caga, i rapporti interpersonali si annichiliscono, sei in classe in 150 e non sai come si chiama quello al tuo fianco. Da bambino giochi, hai più fantasia, non ti vergogni della finzione... che tristezza ridursi a vent'anni a questionare per aver dato spettacolo su un tavolo (Rebecca sa), cosa che da bagolo era all'ordine del giorno.
Butto lì uno spartiacque che per me è stato fondamentale... l'uscita dall'infanzia comincia quando cominci un po' a vergognarti di "far parlare" i tuoi giocattoli... commenti e risposte sono graditissimi a questo proposito.  
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
cudiel

09/02/2003, 16:14

Ho ispirato questo argomento di discussione, ma non vi avevo ancora partecipato perchè ero un pò combattuto.

Viva i ricordi, che bei tempi una volta, l'innocenza dei giochi infantili... tutto giusto, che bello poterne parlare nei momenti nostalgici, davanti a un aperitivo o a una birra, oppure in un forum; ma che bello tirare un sospiro, asciugarsi la lacrima e tornare ai nostri "tormenti" quotidiani! Lavoro, studio, uscite con gli amici, serate fino a orari assurdi, traffico, feste, affitti, benzina, esami, viaggi, litigi, nuove amicizie, grandi delusioni, amori e tradimenti, gioie e frustrazioni...
Non era questo che volevamo?
Non è questa la Vita che sognavamo quando dicevamo - Voglio diventare grande -? O ci eravamo illusi che diventare grandi significasse "ingrandire il gioco"?

A me piace ricordare il passato, rivangare episodi, ma mi accorgo che a 16 anni ricordavo le elementari, a 20 le avventure dei 16 anni, adesso mi stupisco di quante cose sono cambiate o si sono sviluppate in maniera imprevedibile negli ultimi tre anni.

Credo che poi il segreto sia tutto lì: vivere il presente per prepararsi un futuro in cui sarà piacevole ricordare il passato.
Avatar utente
smaicky
Pratico
Pratico
Messaggi: 171
Iscritto il: 13/01/2003, 18:53
Località: via Fabio Filzi 53, Cremona

09/02/2003, 17:07

Bella Qdl, questa è la risposta che mi è piaciuta di più, anche se rimango un'incredibile nostalgica. Crescendo, però, potresti smetterla di mandare email con portagatti assassini?!?!   ;)
smaicky
Avatar utente
alsole.fe
Novizio
Novizio
Messaggi: 41
Iscritto il: 20/01/2003, 15:02
Località: via Bissolati 60 Cr & Milano

14/02/2003, 12:55

caro kudiel,
la tua risposta è molto interessante. però per me il passato è parte integrante del presente.
Nel passato ho imparato che il futuro mi nascedentro solo vivendo il presente con il sorriso.
So che può sembrare incomprensibile, ma nella mia testa questa cosa ha un senso pieno. Tutte le volte che mi scordo del passato e sono presa male, non vedo un futuro o comunque lo vedo nel modo più negativo possibile.

Questo è quanto. BACI
fe :)

p.s. Per rispondere a McA: prenditi una painta... Le puoi parlare come fosse un gioco è molto terapeutico!!!
cudiel

19/02/2003, 17:11

Cara Fede
dopo giorni di tentativi di comprensione avevo deciso di chiederti cos'erano queste meravigliose painte a cui si può parlare, ma proprio un minuto fà ho realizzato che intendevi pianta! Giusto?
Beh, non è la stessa cosa, io da Natale ho un piccolo cactus sulla scrivania, ma mi mette un pò tristezza.
cioè: il cactus mi fà molta tenerezza e quando è illuminato dal sole è proprio figo e ti dà l'idea che lui abbia capito tutto, ma altre volte mi sento in colpa perchè non lo curo, non lo innaffio, e comunque cosa cacchio ci fa un cactus in un appartamento di Cremona, per di più in pieno inverno?

Per McA: io con i giochi non ci ho mai "parlato", nel senso che non ero interattivo, ma capisco cosa intendi. E' che io ero il Dio padrone dei destini dei giocattoli, che la maggior parte delle volte erano macchinine e soldatini (alla faccia di chi dice che i giochi di guerra hanno una cattiva influenza sulla psiche), e non potevo perdere tempo a parlare con loro, a sentire la loro opinione o a spiegargli il perchè di tutto.
Piuttosto facevo una specie di cronaca
- delle battaglie
- delle corse
- delle partite con una specie di subbuteo con i giocatori inchiodati
Ultima modifica di cudiel il 19/02/2003, 17:14, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
alsole.fe
Novizio
Novizio
Messaggi: 41
Iscritto il: 20/01/2003, 15:02
Località: via Bissolati 60 Cr & Milano

20/02/2003, 15:48

caro Kudiel,
ebbene si: sono dislessica!!! Ho scritto giusto?!?  ;D
anche io ho un cactus a Milano, che in realtà è una pianta grassa perchè sarebbe l'unico cactus senza spine e con i fiori. Come tu sai io sto fuori 11 ore della mia giornata da casa eppure a quesa piantarella le voglio bene, anche se la "abbandono" in cucina, luogo più fumoso della casa, ma anche più luminoso.

Effettivamente non ho mai fatto le teecronache delle gare di macchinie?! Forse non pensavo di essere il dio dei giochi!!! Però facevo il muratore quando giocavo ai lego  :)

ma piuttosto vorrei chiedere: McA perchè c@xxo rispondi a tutte le discussioni e non a questa dove sei quasi il protagonista? Sarai proprio plasmato nella m.rd@ come dicono i tuoi amici? Eppure io ti ho sempre difeso con tanto amorrrrrre... mah

W i giochi!!! fe :)

p.s. questa mattina ero un po' inkazzosa sul tram, con il mio bel Musica in mano, quando un babbo ha detto alla sua bimba di 3/4 anni seduta sul passeggioni in tenuta da asilo: " Gaia sta nel passeggion che ora con papà si scende" e la bimba sedendosi e non sapendo che fare si è messa a cantare, come può cantare un bibo di 4 anni: "esta matina mi soo sveiato... bella cia bella ciao" FANTASTICO!!!
Avatar utente
jami
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1986
Iscritto il: 18/04/2002, 2:37
Località: Cremona
Contatta:

28/03/2003, 23:14

delle partite con una specie di subbuteo con i giocatori inchiodati
Bordo giallo ? I giocatori sono inchiodati, ma con delle molle e posizionati al centro di una specie di buca ? Marca Arcofalc ? Ce l' ho ancora in soffitta ...

Sicuramente insieme a tutti gli altri ( tanti ) è meglio di sto c@xxo di scatolotto che mi ci tocca pure di lavorare
putana galina

Immagine
Ultima modifica di jami il 28/03/2003, 23:24, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
.ferro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1470
Iscritto il: 30/03/2003, 13:35
Località: Milano

03/04/2003, 17:32

A quanto pare QDL abbiamo una pianta in comune, in uno dei brutti trip in cui ero entrato l'anno scorso decisi di acquistare una piantina da tenere sulla mia scrivania a Cremona giusto per avere qualcosa di vivo nei paraggi e la scelta è ricaduta su un simpatico piccolo cactus. Vorrei anche chiederti una cosa: anche tua madre è stata vittima della leggenda metropolitana che i cactus si "nutrirebbero" (o quantomeno assorbirebbero) le radiazioni dei computer (monitor o cosa altro non ci è dato saperlo)? Nonostante questa cosa non abbia alcun fondamento scientifico il mio cactus in 1 anno è diventato più o meno un baobab e si è anche riprodotto. Ora do infatti asilo ad una simpatica famiglia di cactus.
A Milano invece avevamo preso in adozione una pianta di peperoncino, soprannominata poi Fulzia, che sfortunatamente ha avuto una vita molto breve, c'è chi sostiene lo smog .. ma una teoria più accreditata è che sia stata uccisa da qualcuno (di cui non faremo nomi) con un metodo brutale, rompendogli i c°§li°ni .. sempre per il discorso che le piante sanno ascoltare ..
I videogiochi non influenzano i bambini. Voglio dire, se Pac-Man avesse influenzato la nostra generazione, staremmo tutti saltando in sale oscure, masticando pillole magiche e ascoltando musica elettronica ripetitiva......
Kristian Wilson (Nintendo INC, 1989)
cudiel

04/04/2003, 14:57

Caro Jami, la tua descrizione del subbuteo-footbalino è perfetta, ma sulla marca non so dire.
quindi ce l'aveva qualcun altro quel gioco lì, pazzesco.
Ah, footbalino si scrive così, o lo chiamate magari in maniera completamente diversa, tipo l'orribile "calcino" delle ragazze del Luca's bar.

Per .ferro: la vittima delle leggende sul cactus fui io, nel senso che a suo tempo ci credetti, ma il mio cactus è entrato in casa come regalo, non per ammansire le onde elettromagnetiche che scorrazzano copiose in camera mia.
A proposito di leggende metropolitane segnalo http://www.museumofhoaxes.com, tutte le bufale della storia raccolte per periodo e per categoria (in inglese).

Una pianta di peperoncino nella tua casa di Milano? Follia. Ripenso a Calitri d'Agosto con lunghissimi "serti" di peperoncini appesi a tutti i balconi... ah, che tempi...
Avatar utente
Maggie
Esperto
Esperto
Messaggi: 326
Iscritto il: 07/11/2002, 17:23
Località: cremona-bologna

04/04/2003, 15:12

perchè non lo tiri fuori il footbalino,caro amministratore???potremmo organizzare dei tornei..
era il mio gioco preferito all'oratorio...mitico SAMZ...
Dentro un raggio di sole che entra dalla finestra, talvolta vediamo la vita nell’aria.
E la chiamiamo polvere..

"Margherita Dolcevita" - S.Benni
Avatar utente
smaicky
Pratico
Pratico
Messaggi: 171
Iscritto il: 13/01/2003, 18:53
Località: via Fabio Filzi 53, Cremona

16/04/2003, 15:30

Davanti a questa splendida giornata di sole non posso fare a meno dio ricordare che bei tempi una volta, quando inizio le vacanze facendo niente e le finivo...facendo nulla!niente esami, tesi, lavoro, solo il pensiero di come non annoiarmi troppo quando scuola e palestre erano chiuse!!!e ora?ora non so come fare tutto ciò che devo, le giornate sono troppo corte...e troppo belle!e voi?che programmi avete per le feste?
smaicky
Avatar utente
Maggie
Esperto
Esperto
Messaggi: 326
Iscritto il: 07/11/2002, 17:23
Località: cremona-bologna

16/04/2003, 15:38

programma della sottoscritta:
lavorare in spiaggia come segnapunti per il campionato mondiale di frisbee che si tiene ogni anno qui a rimini...
lo so che le donnine mi invidieranno un pò:5gg in mezzo a milioni di uomini con il fisico asciutto,stranieri che parlano solo il linguaggio dell'amore...
beh,farò in modo di non distrarmi troppo!!!
quanto vorrei essere a cremona invece...
Dentro un raggio di sole che entra dalla finestra, talvolta vediamo la vita nell’aria.
E la chiamiamo polvere..

"Margherita Dolcevita" - S.Benni
Avatar utente
smaicky
Pratico
Pratico
Messaggi: 171
Iscritto il: 13/01/2003, 18:53
Località: via Fabio Filzi 53, Cremona

16/04/2003, 15:46

se vuoi facciamo a cambio.....
smaicky
Bloccato