Inceneritore

L' amata/odiata città ... i fatti, i personaggi e i luoghi che la rendono un esperimento sociale ...
la_matricola

14/01/2007, 14:23

Come avevo scritto in uno dei tanti post cancellati, per me basta cosi
Ultima modifica di la_matricola il 14/01/2007, 15:18, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

14/01/2007, 17:13

ecco, a me 'sta cosa dei post cancellati sta proprio sulle palle.
che uno possa ritirarsi dalla discussione (che vorrei ricordare ai "moderatori" essere lo scopo del forum) con la scusa della censura mi manda in bestia.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Kappo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 3073
Iscritto il: 03/12/2004, 7:18
Contatta:

14/01/2007, 18:48

L'ampliamento di Arvedi porterà lavoro a 500 persone.
Significa che 500 famiglie vivranno (forse meglio rispetto ad ora, dato che lo stipendio di un'operaio di Arvedi io lo vedo se faccio 30/40 ore di straordinario al mese) grazie al reddito che gli deriverà da tale lavoro.
Facciamo una media di 2 persone a famiglia? 1000 persone.
Spinadesco, proprio per la vicinanza con l'acciaieria è una mezza "isola felice" per quanto riguarda i prezzi delle case.
Se vuoi spendere poco per farti la villetta, te la fai a Spinadesco, ma una volta che ci abiti, non puoi pretendere che l'acciaieria sloggi perchè a te è venuto un cancrettino (a norma di legge).

Faccio un'altro esempio : Arti Grafiche di via Flaminia. Stabilimento costruito nei primi anni '70. Ho visto le foto (e se cerco bene mi sa che le recupero anche). Intorno allo stabilimento (che non si è allargato, è sempre rimasto così) solo campi.
La città si è sviluppata, ora, intorno allo stabilimento, ci sono palazzi e villette. Gli abitanti stanno chiedendo al comune che lo stabilimento sloggi perchè è causa di disturbo per emissioni (praticamente a zero), puzza di solventi (lo stabilimento utilizza inchiostri e vernici all'acqua dal 1980, anno in cui i solventi sono stati completamente banditi), rumore nelle ore notturne (non c'è il turno di notte da 3 anni).....
turk-182 ha scritto: Spiegalo ai morti per tumore di Spinadesco. In sette anni 46 decessi per tumore su 100 deceduti a Spinadesco (paese di 1.300 abitanti) e 21 abitanti oggi in cura chemioterapica.
Glielo si potrebbe spiegare, certo, ma solo dopo aver confrontato tali dati con quelli dell'intera provincia di Cremona. E' ora di finirla di utilizzare i numeri secondo i propri specifici fini. Le cifre qui sopra avrebbero senso solo in una tabella riportante i decessi per ogni singolo paese della provincia di Cremona. In tal modo si avrebbe la possibilità di fare un confronto, altrimenti si tratta solo di numeri fini a se stessi.
Non esistono domande stupide. Solo le risposte possono esserlo.
Avatar utente
andy b
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2359
Iscritto il: 10/08/2006, 11:22
Località: cremona

14/01/2007, 18:56

scusate se mi intrometto però...è vero che i soldi alle famiglie servono,è vero che non è bello spendere quei soldi in medicinali...q sta scrivendo da un pò che basterebbe adottare delle misure produttive più ecologiche affinchè queste aziende possano continuare a sfamare le famiglie senza inquinare a manetta (ma nessuno sembra ascoltarlo).vi state solo sputando addosso parole piene di rabbia e ferme sulle proprie posizioni,ognuno di voi vuole avere ragione,sicuramente l'altro ha torto.
quello che serve è una soluzione TECNICA (dal punto di vista ingegneristisco) che modifichino (ad esempio  - ma ribadisco che non ne so una beata mazza- ) i depuratori X o il circuito di raffreddamento Y o cose del genere.
la domanda è :" SAREBBE POSSIBILE?"...
T.V.Andy B. - Godi baby,godi. non c'è più ma lo amo lo stesso
la_matricola

14/01/2007, 19:03

Kappo ha scritto: L'ampliamento di Arvedi porterà lavoro a 500 persone.
Significa che 500 famiglie vivranno (forse meglio rispetto ad ora, dato che lo stipendio di un'operaio di Arvedi io lo vedo se faccio 30/40 ore di straordinario al mese) grazie al reddito che gli deriverà da tale lavoro.
Facciamo una media di 2 persone a famiglia? 1000 persone.
Spinadesco, proprio per la vicinanza con l'acciaieria è una mezza "isola felice" per quanto riguarda i prezzi delle case.
Se vuoi spendere poco per farti la villetta, te la fai a Spinadesco, ma una volta che ci abiti, non puoi pretendere che l'acciaieria sloggi perchè a te è venuto un cancrettino (a norma di legge).

Glielo si potrebbe spiegare, certo, ma solo dopo aver confrontato tali dati con quelli dell'intera provincia di Cremona. E' ora di finirla di utilizzare i numeri secondo i propri specifici fini. Le cifre qui sopra avrebbero senso solo in una tabella riportante i decessi per ogni singolo paese della provincia di Cremona. In tal modo si avrebbe la possibilità di fare un confronto, altrimenti si tratta solo di numeri fini a se stessi.
Finalmente uno che la pensa come me. Finalmente.
Su dai ora, scatenatevi addosso anche a lui.
Ultima modifica di la_matricola il 14/01/2007, 19:04, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Kappo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 3073
Iscritto il: 03/12/2004, 7:18
Contatta:

14/01/2007, 19:25

andy b ha scritto: scusate se mi intrometto però...è vero che i soldi alle famiglie servono,è vero che non è bello spendere quei soldi in medicinali...q sta scrivendo da un pò che basterebbe adottare delle misure produttive più ecologiche affinchè queste aziende possano continuare a sfamare le famiglie senza inquinare a manetta (ma nessuno sembra ascoltarlo).vi state solo sputando addosso parole piene di rabbia e ferme sulle proprie posizioni,ognuno di voi vuole avere ragione,sicuramente l'altro ha torto.
quello che serve è una soluzione TECNICA (dal punto di vista ingegneristisco) che modifichino (ad esempio  - ma ribadisco che non ne so una beata mazza- ) i depuratori X o il circuito di raffreddamento Y o cose del genere.
la domanda è :" SAREBBE POSSIBILE?"...
Rabbia, almeno da parte mia è pari a 0. Soprattutto con Q con il quale mi spiace solo di non poter intavolare simili ed interessanti discussioni dal vivo (non certo per colpa sua).
Sono quasi certo che una azienda come Arvedi ha un'intero dipartimento dedicato all'ambiente (tra l'altro ha ottenuto la certificazione ambientale ISO 14000:2004) e credo che i controlli da parte degli enti preposti ci siano.
Certo, esiste la possibilità che i controlli siano "pilotati", ma allora andiamo a finire a discutere di altro....
Purtroppo, almeno per quanto mi riguarda, non ho alla mano dati oggettivamente provanti che gli epsodi di tumori nel paese di Spinadesco siano direttamente causati dalla vicinanza con l'acciaieria. Si tratta solo di una supposizione e di una (logica)deduzione. Per assurdo potrebbe benissimo invece trattarsi di un'agricoltore compiacente della zona che nottetempo scarica liquami chimici per qualche azienda chimica del bresciano sui propri terreni inquinando le falde (tanto i ghé dà la cùulpa all'acciaieria....).....
Non esistono domande stupide. Solo le risposte possono esserlo.
la_matricola

14/01/2007, 22:42

andy b ha scritto: la domanda è :" SAREBBE POSSIBILE?"...
Certo che sarebbe possibile salvaguardare di più anche l'ambiente. Bisognerebbe salvaguardare di più anche l'ambiente.
Controlli più fitti e rigorosi, tanto per iniziare...
Ma non si può sputare sopra a 500 nuovi posti di lavoro.
Avatar utente
andy b
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2359
Iscritto il: 10/08/2006, 11:22
Località: cremona

14/01/2007, 23:00

io mi riferivo a vincoli e paletti,modifiche "fisiche agli impianti (magari con conseguenti cali di produzione,chissene...)
sto parlando di dindi da investire,di stipendi di dirigenti da decurtare per la nuova destinazione alle modifiche delle strutture.spero di essere stato chiaro.
se per fare queste modifiche poi saltano i 500 posti perchè non si possono toccare gli stipendi dei dirigenti...
T.V.Andy B. - Godi baby,godi. non c'è più ma lo amo lo stesso
Avatar utente
Kappo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 3073
Iscritto il: 03/12/2004, 7:18
Contatta:

15/01/2007, 7:52

La mia non è strenua difesa di Arvedi. E' difesa dell'oggettività. ::)

Non sono sul libro paga di Arvedi..... (almeno per il momento....)
Non esistono domande stupide. Solo le risposte possono esserlo.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

15/01/2007, 13:16

Kappo ha scritto: L'ampliamento di Arvedi porterà lavoro a 500 persone.
Significa che 500 famiglie vivranno (forse meglio rispetto ad ora, dato che lo stipendio di un'operaio di Arvedi io lo vedo se faccio 30/40 ore di straordinario al mese) grazie al reddito che gli deriverà da tale lavoro.
Facciamo una media di 2 persone a famiglia? 1000 persone.
questa contabilità sui morti è orribile, Kappo, e lo sai anche te.
anche l'esempio di Arti Grafiche che porti è fuori luogo perché come dici tu stesso lo stabilimento era già lì e poi si sono avvicinate le zone residenziali. Il raddoppio di Arvedi invece si sta decidendo a popolazione già bella che insediata.
Per non parlare... anzi parliamone visto che è il titolo del thread... dell'Inceneritore costruito nonostante il parere contrario della maggioranza della popolazione espresso tramite regolare referendum.
turk-182 ha scritto: «Questa mattina incontro decisivo tra i tecnici
Intesa tra Comune e Arvedi per il raddoppio
Torchio: “Positiva la mediazione della Provincia che garantisce sviluppo e rispetto delle norme”

Accordo raggiungo tra il Comune di Spinadesco ed il gruppo Arvedi, con la mediazione della Provincia, in merito al potenziamento della struttura produttiva. L’incontro decisivo si è svolta questa mattina presso il Comune dove i tecnici hanno trovato un’intesa di massima relativa alla convenzione attuativa, che ora dovrà essere sottoposta al vaglio del Consiglio Comunale. Per la Provincia era presente il segretario generale, Giovanni Gagliardi.
Con il Comune sono state definite le compensazioni ambientali, il bosco filtro di grande dimensione, barriere antirumore, la tutela degli interessi della popolazione e la Provincia ha ribadito che i sette punti delle prescrizioni andavano rigorosamente rispettati, per assicurare il massimo delle garanzie ai residenti.
...
“La Provincia prende atto con soddisfazione del positivo risultato” commenta il presidente, on. Giuseppe Torchio, “abbiamo sostenuto con decisione e fermezza la mediazione tra le parti per favorire un accordo capace di consentire al gruppo Arvedi di raddoppiare la produttività e di procedere a nuove assunzioni e, nel contempo, la piena visione garantista per la salute della popolazione con il pieno ed integrale rispetto delle norme e delle prescrizioni”.

Cremona, 14 gennaio 2007
Ufficio Stampa»
io capisco il punto di vista di Kappo e la_matricola, ma mi aspetterei obiezioni di merito, non difese a spada tratta di un mostro oggettivamente dannoso.
altrimenti l'accordo con la popolazione sarebbe stato raggiunto mesi fa, di scorta all'accordo commerciale con Siemens. il ritardo è dovuto proprio alle sacrosante trattative del Comune a tutela della salute dei cittadini.
temo che se gli abitanti di Spinadesco avessero ragionato tutti come la_matricola non ci sarebbe nemmeno quel minimo di "compensazione ambientale", che comunque personalmente reputo insufficiente.
Ultima modifica di Q il 15/01/2007, 13:22, modificato 1 volta in totale.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
la_matricola

15/01/2007, 16:58

Q ha scritto: temo che se gli abitanti di Spinadesco avessero ragionato tutti come la_matricola non ci sarebbe nemmeno quel minimo di "compensazione ambientale", che comunque personalmente reputo insufficiente.
Forse sono stato troppo duro in quello che ho scritto.
E' giusto lottare affinchè le proprie condizioni migliorino e non si subisca passivamente.

Molti esempi negli ultimi anni, però,mi hanno convito che a moltissime persone dà fastidio avere la discarica/inceneritore/aereoporto/TAV vicino a casa. E molte volte dà fastidio per partito preso, per questioni estetiche, perchè è brutto aprire la finestra e trovarsi davanti un mostro di cemento ecc, non perchè vi siano reali problemi di natura sanitaria o cose del genere.
Ma è mai possibile che viene deciso che abbiamo BISOGNO di una nuova discarica, ma NESSUNO la vuole vicino al proprio paese? Ma è mai possibile che venga deciso che abbiamo BISOGNO di una nuova centrare elettrica, ma NESSUNO la vuole vicino a casa? E per i treni ad alta velocità? E per gli aereoporti?
Vengono fatti cortei, vengono bloccate strade e poi? Poi il progetto viene lasciato perdere per problemi con la cittadinanza e non si fa più nulla, nonostante il bisogno.
Non ditemi che vengono scelti i posti sbagliati, perchè allora chi sceglie i luoghi deve essere proprio un cretino se non vanno mai bene per qualche motivo oggettivo.
E' chiaro che non farà mai piacere avere una industria o una discarica vicino a casa, ma a volte se ne ha bisogno.
La protezione della salute dei cittadini deve essere al primo posto, ma una società come la nostra ha anche bisogno di strutture come quelle che ho citato sopra.
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

15/01/2007, 17:57

la_matricola ha scritto: E per i treni ad alta velocità?
La protezione della salute dei cittadini deve essere al primo posto, ma una società come la nostra ha anche bisogno di strutture come quelle che ho citato sopra.
AHAHAHAHAHAAH!!!!
Mi sono astenuto fino ad ora, ma non posso piu' stare zitto.

L'ITALIANI non hanno bisogno dell'alta velocita'. E sai perche'? PERCHE' NON ABBIAMO LO SPAZIO PER ACCELLERARE I TRENI!
Sai quanti miliardi di euro sono stati spesi e sai cosa abbiamo guadagnato!? 20 MINUTI IN MENO tra ROMA e NAPOLI!!!

Sai di cosa c'e' bisogno in Italia?
Di spostare su binari i trasporti che ora sono su gomma. Fare come l'austria: i camion non ci entrano! LO SAI QUESTO?

Me lo dici tu di cosa ho bisogno?
Io ho bisogno di fare 80 km in meno di un'ora e invece ci metto UN'ORA E MEZZA!

L'alta velocita' e' la piu' grande cazzata che potessero inventare.
No.
La piu' grande e' TRENO OK, che costa pochissimo, e' vero, ma se prenoti adesso ti arriva il biglietto A GIUGNO!!!
Ma vaffanculo a tutti.

Distruggono tutto quello che devono distruggere e poi ti fanno anche credere che ne hai bisogno.
Che cazzata. CHE CAZZATA!!!
la_matricola

15/01/2007, 18:08

gasta ha scritto: Sai di cosa c'e' bisogno in Italia?
Di spostare su binari i trasporti che ora sono su gomma. Fare come l'austria: i camion non ci entrano! LO SAI QUESTO?
Si, e credo che lo sappiano tutti.

Tornando all'alta velocità, penso che sia una cosa utile. In altre nazioni europee viene sfruttata molto bene. Poi se in Italia si guadagnano solo 20 minuti non so cosa dirti.
Nel mio post, comunque, era solo un esempio.
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

15/01/2007, 18:15

E' un esempio sbagliato.
L'italia non e' la germania.
Noi non abbiamo le grandi pianure.
Abbiamo gli appennini.
E l'alta velocita' e' una cazzata immane.

Ricordati che tra codogno e pizzighettone i treni devono aspettare un'eternita' perche' c'e' SOLO UN BINARIO.
Ma noi bel popolo di pecoroni guardiamo all'EUROPA, eh, gia'... MA SIAMO NEL TERZO MONDO LO CAPIAMO O NO!?
la_matricola

15/01/2007, 18:26

gasta ha scritto: E l'alta velocita' e' una cazzata immane.
Penso sia una visione semplicistica. Ma libero di pensarla come vuoi.
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

15/01/2007, 18:30

Ma che diamine vuol dire semplicistica!?
Visto che ho una visione semplicistica, illuminami tu.
Ma c@xxo.

Hai 19 anni, vieni qua a dire che hai lavorato da ARVEDI e lo dici a uno che s'e' sparato i turni.
Vieni a dire che i treni ad alta velocita' sono necessari e utili agli italiani ma gli italiani si lamentano sempre e lo dici a me che faccio il pendolare da 10 anni e so come c@xxo sono i treni in italia e se ci lamentiamo non e' per capriccio, c@xxo.
Vieni qui a fare il figo e mi vieni a dire che sono libero di pensarla come vogliO!?
CERTO CHE LA PENSO COME VOGLIO, ma la penso COSI' perche' CI SONO DEI MOTIVI CHE TI HO ELENCATO, mica perche' ti dico che E' BRUTTO ESTETICAMENTE IL TAV!

Cosa vuoi che ti dica?
Che l'italia non deve rimanere indietro nello sviluppo, e il tav e' un'opportunita'?!
VIAGGIAMO SU CARROZZE DI 40 ANNI FA E LE MOTRICI SONO ROTTE SEMPRE, c@xxo!
Non hanno i soldi per fare niente, ma la tav si...

MA PER PIACERE!
la_matricola

15/01/2007, 18:33

gasta ha scritto: Hai 19 anni, vieni qua a dire che hai lavorato da ARVEDI
Eh??!! Ma chi lo ha mai detto??
gasta ha scritto: Vieni qui a fare il figo
Mah...
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

15/01/2007, 18:35

  Sommario - la_matricola  Immagine/Testo
Età: 19
Residenza: Cremona / Milano
Ora Locale: 15 Gennaio 2007, 18:34:16

No, non fai il figo, scusa.
Hai delle idee molto lontane dalla realta'.
E, quando interpellato, sostieni di conoscerli bene, i fatti....
Scusa.
Non mi adiro piu'.
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

16/01/2007, 15:51

Si, ho capito, ma i rifiuti che bruci anche se non li tocchi piu' e non li metti nella discarica non e' che scompaiono. Si distruggono e te li respiri.
E' capace che 20 anni non li vivi neanche.
Avatar utente
Kappo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 3073
Iscritto il: 03/12/2004, 7:18
Contatta:

16/01/2007, 16:30

Però stoccando in una discarica le ceneri provenienti dall'inceneritore, risolveresti gli eventuali problemi derivanti dal percolato (evitando la possibilità di inquinamenti di falda)....
Non esistono domande stupide. Solo le risposte possono esserlo.
Rispondi