CREMONA RESISTENTE

L' amata/odiata città ... i fatti, i personaggi e i luoghi che la rendono un esperimento sociale ...
Avatar utente
Tina
Esperto
Esperto
Messaggi: 289
Iscritto il: 04/11/2007, 14:52

21/04/2009, 17:30

Commemorazione dei Martiri di Bagnara

27 aprile 1945 - A Bagnara, dove si trova un distaccamento dei Vigili del Fuoco, un contingente di tedeschi in fuga, ormai allo sbando, cattura e fucila quattro vigili del fuoco: Domenico Agazzi (35 anni), Guido Azzali (39), Odoardo Cerani (42) e Luigi Rusinenti (19 ) e due civili, Giovanni Vaiani (52) e Ivan Mondoni (16).
Una vile e crudele rappresaglia, anche perché erano tutti disarmati: i vigili del fuoco si trovavano a Bagnara in missione civile e di pace per prestare soccorso alle persone in difficoltà.

[center]Lunedì 27 aprile 2009
ore 20.30

Centro sociale per anziani di Bagnara
via Bagnara, 6 - Cremona

I Giorni Cantati di Calvatone - “Eppur bisogna andare…”
Concerto di canti della tradizione popolare e della Resistenza  al Centro sociale per anziani
[/center]
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5200
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

21/04/2009, 17:51

Mercoledì 22 aprile 2009 - Ore 13:30
Galleria 25 Aprile - Angolo Via Guarneri Del Gesù

Cremona Antifascista indice una conferenza stampa in cui vuole portare all'attenzione locale un appello per il 25 aprile già sottoscritto da vari gruppi sociali e partiti politici e che ha tovato diffusa solidarietà tra varie sigle.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
chiarezza
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1805
Iscritto il: 06/02/2008, 15:30

22/04/2009, 16:13

Non è strettamente legato a Cremona...ma mi sembra inutile aprire un altro tread...e Fiorenzuola non è lontana!

Domani, giovedì 23 aprile 2009, alle ore 23.40 circa, su Rai2, all’interno di "Palco e retropalco”, andrà in onda “Vivere”, per la regia di Franco Bernini e con Marco Paolini.

“Vivere” è la ricostruzione, negli anni ’43-’44, della caduta del fascismo, della persecuzione nazista, dello sbarco alleato, dello sbandamento conseguente all’armistizio, attraverso l’iter di un uomo, di uno degli attori e registi più celebri ed amati di quegli anni: Vittorio De Sica.

Sempre per celebrare l’anniversario della Liberazione, a seguire, verrà trasmesso il monologo "La neve di giugno", scritto e interpretato da Roberta Biagiarelli. Il documentario mescolando tecnica cinematografica, drammaturgia teatrale e cronaca giornalistica, riconsegna alla memoria collettiva alcuni protagonisti della Resistenza a Fiorenzuola d’Arda.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7044
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

22/04/2009, 19:53

chiarezza ha scritto: Sempre per celebrare l’anniversario della Liberazione, a seguire, verrà trasmesso il monologo "La neve di giugno", scritto e interpretato da Roberta Biagiarelli. Il documentario mescolando tecnica cinematografica, drammaturgia teatrale e cronaca giornalistica, riconsegna alla memoria collettiva alcuni protagonisti della Resistenza a Fiorenzuola d’Arda.
consigliatissimo!
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5200
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

23/04/2009, 20:32

1945/2009 Ora e Sempre, Resistenza!
25 APRILE
Ore 16:00 - 23:00
Giardini Pubblici - Piazza Roma
Cremona

Liberarci
Festa Popolare
di Resistenza e Liberazione


animazioni espressive
giochi universali per bambini di tutti i colori
canzoni di pace
storie partigiane
merenda ribelle
suoni resistenti

Arci Cremona
in collaborazione con A.N.P.I.
Associazione Nazionale Partigiani d'Italia
Ultima modifica di McA il 28/04/2009, 18:53, modificato 1 volta in totale.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
signo
Maestro
Maestro
Messaggi: 521
Iscritto il: 14/02/2005, 18:32

24/04/2009, 10:01

chiarezza ha scritto: Sempre per celebrare l’anniversario della Liberazione, a seguire, verrà trasmesso il monologo "La neve di giugno", scritto e interpretato da Roberta Biagiarelli. Il documentario mescolando tecnica cinematografica, drammaturgia teatrale e cronaca giornalistica, riconsegna alla memoria collettiva alcuni protagonisti della Resistenza a Fiorenzuola d’Arda.
Roberta Biagiarelli..  (8P) 
Q ha scritto: consigliatissimo!
più che consigliatissimo!
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5200
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

09/06/2009, 16:26

Il Gruppo Antifascista Partigiano di Cremona presenta:

LA RIBELLIONE PARTIGIANA DI SANTA LIBERA
Incontro con Giovanni Gerbi, partigiano della Formazione "Stella Rossa" e della IX Divisione Garibaldi "Imerito" nelle Langhe, ribelle di "Santa Libera"

Giovedì 11 giugno 2009 - Ore 21:00
LUOGOCOMUNE
Centro Sociale Culturale Arci
Via Cesare Speciano, 4 - Cremona

Giugno 1946. Il Guardasigilli Togliatti emana il decreto di amnistia, grazie al quale i fascisti escono dalle carceri ed iniziano a riorganizzarsi. La rabbia dei partigiani, esasperati dall'andamento degli eventi, esplode ad Asti nell'agosto del '46, quando un gruppo di ex combattenti si riarma e ritorna sulle montagne, a Santa Libera.
Mentre i partiti di Governo si mobilitano per far cessare la ribellione, dal Piemonte alla Lombardia centinaia di partigiani seguono l'esempio di Santa Libera. Giovanni Gerbi, ribelle di Santa Libera, porta la propria testimonianza su un capitolo scomodo e cruciale della lotta partigiana, ignorato da molti storici.


Mai come oggi riteniamo indispensabile riallacciare quel filo rosso che lega le lotte dei compagni partigiani di ieri a quelle di chi oggi resiste contro i rigurgiti fascisti, contro lo sfruttamento, contro i padroni e il razzismo, per costruire una società basata sull'uguaglianza e sulla giustizia sociale.

G.A.P. - Gruppo Antifascista Partigiano - Cremona
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5200
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

12/06/2009, 15:45

McA ha scritto:LA RIBELLIONE PARTIGIANA DI SANTA LIBERA
Incontro con Giovanni Gerbi, partigiano della Formazione "Stella Rossa" e della IX Divisione Garibaldi "Imerito" nelle Langhe, ribelle di "Santa Libera"
Bellissima serata:

- due ore e mezza (dalle nove e mezza a mezzanotte) di incontro, fra racconto e domande;
- pubblico (vicino alle cento persone nel momento di massima affluenza) variegato e non settario;
- varie facce nuove;
- ultima ma prima per importanza, la straordinaria testimonianza di Giovanni Gerbi.

Folklore partigiano (da intendersi come assolutamente marginale nel contesto di una lunga esposizione, lucida ed appassionata).
Domanda: «Ma tu avevi le armi... Quindi... Hai sparato... Cosa si prova a sparare alla gente?».
Giovanni: «Io non ho mai sparato alla gente... Io ho sparato ai fascisti».

>:D
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
noiz
Esperto
Esperto
Messaggi: 300
Iscritto il: 07/04/2006, 2:50

13/06/2009, 12:48

geniale 8) 8) ho avuto il piacere di conoscerlo ed è ancora molto in gamba.. si  vede che tirare colli tiene in forma  ;) ;)
funky power
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5200
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

09/07/2009, 14:29

NO AL RAZZISMO DI STATO

Giovedì 2 luglio 2009 il Governo italiano ha fatto approvare definitivamente il pacchetto sicurezza ricorrendo al voto di fiducia.
Reato di clandestinità, istituzionalizzazione delle ronde, prolungamento dei tempi di detenzione nei centri di identificazione ed espulsione, necessità del permesso di soggiorno per tutti gli atti di stato civile, permesso di soggiorno a punti e registro per i senza fissa dimora sono solo alcuni dei punti diventati legge.
Il Governo italiano sceglie nuovamente la criminalizzazione dei migranti quale facile modalità di "gestione della crisi", ottenendo il duplice obiettivo di aumentare il grado di ricattabilità degli uomini e delle donne migranti presenti in Italia e di spingere i lavoratori sul terreno fratricida della guerra tra poveri e della competizione al ribasso su salari e diritti.
Tutto ciò in una fase in cui gli episodi di razzismo istituzionale non si contano.
Le ultime campagne elettorali hanno cavalcato la xenofobia alimentata dai mass-media, facendo credere alla massa che le donne italiane sono minacciate da orde di stupratori stranieri, quando in gran parte dei casi queste violenze avvengono tra le mura domestiche o da parte di conoscenti.
Su questa ondata di falsificazione e demonizzazione, che semina paura e velleità di linciaggio, le amministrazioni comunali (di ogni colore politico) hanno preso e richiesto provvedimenti sempre più restrittivi verso immigrati, musulmani e rom con la cacciata dei "nomadi", proibizioni di moschee e la caccia al clandestino (anche se attivo come operaio o muratore).
Il razzismo di stato si combatte con la solidarietà e la lotta di tutti i lavoratori, italiani e migranti, uniti contro chi li sfrutta e li mette gli uni contro gli altri.

• DISOBBEDIENZA CIVILE CONTRO L'OBBLIGO DEI PUBBLICI UFFICIALI DI DENUNCIARE I MIGRANTI PRIVI DI PERMESSO DI SOGGIORNO
• ABOLIZIONE DI TUTTE LE LEGGI RAZZISTE: DALLA TURCO-NAPOLITANO ALLA BOSSI-FINI E AL PACCHETTO MARONI
• CHIUSURA DEI CENTRI DI PERMANENZA TEMPORANEA OVVERO DEI CENTRI DI IDENTIFICAZIONE ED ESPULSIONE
• STOP ALLE ESPULSIONI ED AI RESPINGIMENTI
• NO ALLE RONDE RAZZISTE E FASCISTE
• REGOLARIZZAZIONE DI TUTTI I MIGRANTI CON PARI DIRITTI POLITICI E SOCIALI

Gruppo Antifascista Partigiano

PRESIDIO
SABATO 18 LUGLIO 2009 - ORE 16:00
PIAZZA ROMA, DAVANTI AL CHOCOLAT CAFÉ
Ultima modifica di McA il 13/07/2009, 16:55, modificato 1 volta in totale.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
labbio
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1312
Iscritto il: 22/01/2008, 19:32
Località: Cremona

09/07/2009, 17:58

McA ha scritto: Giovedì 2 luglio 2009  il Governo italiano ha fatto approvare definitivamente il pacchetto sicurezza ricorrendo al voto di fiducia.
Una delle legge più indegne, demagogiche e insensate varate negli ultimi tempi.
Il reato di clandestinità è punito con una ammenda di migliaia di euro e l'espulsione immediata.
Paroloni che introducono norme inumane e insensate, semplicemente da un punto di vista pratico. Come si fa a farsi pagare una multa di 5000 euro da un immigrato clandestino? Forse chi ha scritto la legge pensa che tutti i clandestini siano spacciatori e di trovargli in tasca rotoloni di euro.
McA ha scritto: • ABOLIZIONE DI TUTTE LE LEGGI RAZZISTE: DALLA TURCO-NAPOLITANO ALLA BOSSI-FINI E AL PACCHETTO MARONI
• CHIUSURA DEI CENTRI DI PERMANENZA TEMPORANEA OVVERO DEI CENTRI DI IDENTIFICAZIONE ED ESPULSIONE
• STOP ALLE ESPULSIONI ED AI RESPINGIMENTI
• REGOLARIZZAZIONE DI TUTTI I MIGRANTI CON PARI DIRITTI POLITICI E SOCIALI
Vorrei capire meglio questa posizione. Come riempire(ste) il vuoto legislativo lasciato dall'abolizione delle (brutte) leggi in materia di immigrazione che abbiamo adesso?
McA ha scritto: • NO ALLE RONDE RAZZISTE E FASCISTE
Sulle ronde era uscito un articolo bellissimo sul manifesto che suggeriva un modo intelligente per eliminarle usando il loro stesso scopo.
Creare ronde che al posto di segnalare reati commessi da immigrati o presunti tali, segnalino reati commessi da chi condivide l'introduzione delle ronde razziste. Ipotizzando che sia il ceto medio artigiano/imprenditoriale ad aver votato e condividere la politica del governo attuale, l'articolo suggeriva di segnalare ad esempio la mancata emissione di scontrino.
Detta così è un po' grossolana, ma l'idea alla base è quella di considerare le ronde uno strumento per introdurre la legalità a tutti i livelli, non solo per atti di xenofobia.
Tranquillo, penso a tutto io
Dicono di me: "un rompicoglioni fuori scala, un vero professionista della noia". Siete avvisati.
Non è una frisona
Avatar utente
Vanta
Pratico
Pratico
Messaggi: 204
Iscritto il: 10/04/2008, 18:15

10/07/2009, 12:51

TORNEO ANTIRAZZISTA DI BASKET 3 VS 3
Lo sport contro il razzismo


DOMENICA 26 LUGLIO (grazie Q)
campetti via dei classici (grazie McA)
inizio torneo ore 15.00
presentarsi verso le 14'30 per creazione dei tabelloni

Musica
Bere
Cibo
Ammore
Sudore

iscrizioni:
red_vnz@hotmail.it (vanta)
Ultima modifica di Vanta il 10/07/2009, 14:25, modificato 1 volta in totale.
C'E' PUZZA D'AGLIO!
Avatar utente
stella
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1282
Iscritto il: 13/02/2003, 14:54
Località: cremona

10/07/2009, 15:55

labbio ha scritto: Come riempire(ste) il vuoto legislativo lasciato dall'abolizione delle (brutte) leggi in materia di immigrazione che abbiamo adesso?
Spesso il problema della sinistra è di fare critiche senza offrire uno scenario di alternative realiste.
Vorrei davvero che qualcuno si prendesse la briga di sedersi ad un tavolo e proporre una soluzione al poblema... che c'è, esiste, e penso che il vuoto legislativo, ovvero l'anarchia totale in materia, sia ancora più pericoloso delle leggi attualmente in vigore.
E con pericoloso, intendo non solo per gli italiani "nativi", ma anche e sopratutto per quelli immigrati.
Tutti quei voti alla destra sono motivati anche da questa mancanza (oltre alla decadenza della civiltà occidentale, come direbbe Mca), a mio avviso.
Vorrei davvero, senza alcuna ombra di sarcasmo, che qualcuno mi spiegasse COME fare..
pinko bag m.rd@
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5200
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

13/07/2009, 16:41

Inaugurazione della sede di Sinistra e Libertà
Venerdì 17 luglio 2009, ore 18:00 - Via Cadore, 96 - Cremona

Associazione per la Sinistra - Cremona
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
stella
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1282
Iscritto il: 13/02/2003, 14:54
Località: cremona

16/07/2009, 10:37

stella ha scritto: Spesso il problema della sinistra è di fare critiche senza offrire uno scenario di alternative realiste.
Vorrei davvero che qualcuno si prendesse la briga di sedersi ad un tavolo e proporre una soluzione al poblema... che c'è, esiste, e penso che il vuoto legislativo, ovvero l'anarchia totale in materia, sia ancora più pericoloso delle leggi attualmente in vigore.
E con pericoloso, intendo non solo per gli italiani "nativi", ma anche e sopratutto per quelli acquisiti.
Tutti quei voti alla destra sono motivati anche da questa mancanza (oltre alla decadenza della civiltà occidentale, come direbbe Mca), a mio avviso.
Vorrei davvero, senza alcuna ombra di sarcasmo, che qualcuno mi spiegasse COME fare..
Nessuno sa rispondermi?
pinko bag m.rd@
Avatar utente
JJSante
Associazione
Associazione
Messaggi: 544
Iscritto il: 19/04/2002, 13:28
Località: Cremona
Contatta:

16/07/2009, 11:25

stella ha scritto: Spesso il problema della sinistra è di fare critiche senza offrire uno scenario di alternative realiste.

...

Vorrei davvero, senza alcuna ombra di sarcasmo, che qualcuno mi spiegasse COME fare..
Bhè...alla fine ti scappa la stessa cosa anche a te...

Io dico che ormai siamo rovinati. Bisogna agire adesso, insegnando ai nostri figli e nipoti che la società italiana si è ridotta come è ora per molti motivi. Tra tre  generazioni, forse, se ne vedranno i risultati.
Io dico che oggi è inutile fare qualcosa per il presente. O meglio, ormai non è più possibile. Ciò non toglie che si senta il bisogno di fare qualcosa, segno che persone con il cervello non in pappa in giro se ne trovano eccome..eppure evidentemente non abbastanza. Se poi si considera che i ragazzi in poltrona cominciano ad ordinare arresti preventivi ed a impedire che manifestazioni autorizzate si svolgano come previsto, bhè, questo ti indica come si sentano "al di sopra" del cittadino comune, cosa bruttissima, di quelle che quando la gente si stufa davvero poi cominciano a succedere le brutte cose...
Avatar utente
labbio
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1312
Iscritto il: 22/01/2008, 19:32
Località: Cremona

16/07/2009, 14:05

JJSante ha scritto: Bhè...alla fine ti scappa la stessa cosa anche a te...
Poi Stella, se lo riterrà oppurtuno, risponderà per se. Io rispondo perchè un paio di post prima del suo avevo posto più o meno la stessa domanda.
McA ha postato il programma del GAP, mi chiedevo se oltre all'abolizione delle leggi attuali avessero delle proposte alternative (e se si quali) o se puntavano all'assenza di leggi in materia.
JJSante ha scritto: Io dico che oggi è inutile fare qualcosa per il presente. [...] Se poi si considera che i ragazzi in poltrona cominciano ad ordinare arresti preventivi ed a impedire che manifestazioni autorizzate si svolgano come previsto[...]
Credo di non aver capito fino in fondo quello che volevi dire, puoi spiegarmi meglio?
Tranquillo, penso a tutto io
Dicono di me: "un rompicoglioni fuori scala, un vero professionista della noia". Siete avvisati.
Non è una frisona
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5200
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

16/07/2009, 16:28

labbio ha scritto:McA ha postato il programma del GAP, mi chiedevo se oltre all'abolizione delle leggi attuali avessero delle proposte alternative (e se si quali) o se puntavano all'assenza di leggi in materia.
Simpatizzo per il GAP, non ne faccio attivamente parte a livello organizzativo/decisionale.
Non so quindi rispondere al tuo quesito (cioè in sostanza se ci sia e quale sia la posizione ufficiale del gruppo in materia), so però che l'Italia è per definizione il Paese che è stato migrante e che ora riceve l'immigrazione, e che - parlo a titolo personale - preferirei di gran lunga un bel vuoto legislativo, piuttosto che l'attuale legge a demonizzazione dello straniero.
La condizione di clandestinità, tanto per cominciare, non può/non dev'essere un reato.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
JJSante
Associazione
Associazione
Messaggi: 544
Iscritto il: 19/04/2002, 13:28
Località: Cremona
Contatta:

16/07/2009, 18:31

labbio ha scritto: Credo di non aver capito fino in fondo quello che volevi dire, puoi spiegarmi meglio?
Mi spiego. I membri del governo sono dei soggetti (magari non tutti, ma non lo sò) che hanno perso il contatto con la realtà. Quella con cui io e te dobbiamo confrontarci quotidianamente. Per risultato succede che decidono ed agiscono solo secondo le loro pulsioni/interessi. Poi vabbè, io sono un megapessimistadisfattista. Magari ci son quelli che partecipano ed appoggiano movimenti sociali che però gran parte del governo tende a reprimere. Insomma non si preoccupano più di RISPETTARE le leggi che regolano la vita sulla terra, perchè vivono su Marte, per dirla alla sci-fi. Cioè sono tipo una nuova specie, tipo l'homo kanker, o l'hommimerda. Per sopravvivere non devono mangiare e respirare, possono probabilmente farne a meno, loro devono accumulare potere, sennò si spengono. A me i me fà schefe.
Ultima modifica di Anonymous il 16/07/2009, 18:37, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
chiarezza
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1805
Iscritto il: 06/02/2008, 15:30

17/07/2009, 11:49

Mi chiedevo...perchè il presidio non è stato fatto ieri sera, quando la veraitalia era in giro col gelato in mano a guardare rincoglionita vetrine, gente che fa spinning o balla il tango?!?!?!
Perché non "stanare" le persone quando sono in giro in massa?
Quando tante persone possono vedere, incuriosirsi, chiedere e informarsi?

Perché farlo il sabato pomeriggio alle 4 con 35°C, quando tutti saranno con le chiappe al sole in piscina cercando di vincere la canicola o al mare per un weekend?!?!?!

Organizzare una cosa a cui parteciperanno si e no le solite 30 persone...è quasi controproducente, secondo me...la Provincia scriverà due righe e metterà una fotina fatta ad arte in cui i partecipanti sembrano ancora meno...risultato: la veraitlaia penserà "ecco, i soliti due sfigati di sinistra...".

E questo discorso vale per tantissime attività, iniziative o manifestazioni valide organizzate a Cremona dell'Arci o da altri movimenti/associazioni ecc...sembrano fatte apposta per passare in sordina, ed è un peccato.
Rispondi