CREMONA RESISTENTE

L' amata/odiata città ... i fatti, i personaggi e i luoghi che la rendono un esperimento sociale ...
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7057
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

24/02/2010, 16:37

grande chiarezza di esposizione
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5211
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

26/02/2010, 21:05

Domani, ossia sabato 27 febbraio, alle 11:30 del mattino, concentramento in Piazza Stradivari e partenza del corteo funebre per il defunto fiume Po, con tanto di bara e i Musica A Matita alla testa del corteo.
Probabile percorso: Corso Vittorio Emanuele - Viale Po - Arrivo direttamente sul fiume.
Partecipate numerosi!
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
Jusbiland
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1414
Iscritto il: 14/08/2006, 17:44

26/02/2010, 22:53

McA ha scritto: Domani, ossia sabato 27 febbraio, alle 11:30 del mattino, concentramento in Piazza Stradivari e partenza del corteo funebre per il defunto fiume Po, con tanto di bara e i Musica A Matita alla testa del corteo.
Probabile percorso: Corso Vittorio Emanuele - Viale Po - Arrivo direttamente sul fiume.
Partecipate numerosi!
Io non riuscirò a venire, ma se buttate la bara nel fiume aspetterò che la corrente la porti giù da m
e e gli butterò dei fiori sopra. Se non si sarà già decomposta. T-T
Ultima modifica di Jusbiland il 26/02/2010, 22:54, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5211
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

22/03/2010, 16:33

Oggi il presidente di ANPI Cremona, Kiro Fogliazza, compie 90 anni!
AUGURI RESISTENTI, COMPAGNO PARTIGIANO!

E c'è anche la festa!
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
Tina
Esperto
Esperto
Messaggi: 290
Iscritto il: 04/11/2007, 14:52

08/04/2010, 16:50

25 aprile 2010: che c'è in ballo?
mi son persa Bakelite Bellaciao, lo trovo ancora?
Avatar utente
chiarezza
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1806
Iscritto il: 06/02/2008, 15:30

08/04/2010, 16:54

Tina ha scritto: 25 aprile 2010: che c'è in ballo?
Io penso di andare a Casa Cervi.  :)
Avatar utente
Tina
Esperto
Esperto
Messaggi: 290
Iscritto il: 04/11/2007, 14:52

13/04/2010, 22:40

chiarezza ha scritto: Io penso di andare a Casa Cervi.  :)
rimaniamo in lombardia! mi sembra importante far vedere che ci siamo! qualcuno proponeva di andare a Montichiari - dove la sindachessa ha vietato la piazza per il 25 aprile!

la notizia
Ultima modifica di Tina il 13/04/2010, 23:00, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7057
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

14/04/2010, 11:11

riporto stralci della lettera dei presidenti ANPI di lombardia e provincia di milano:

Il 24 aprile, alle ore 17, il Teatro alla Scala ospiterà il Presidente della
Repubblica Giorgio Napolitano che indirizzerà, in occasione del 65^
Anniversario della Liberazione, un importante discorso alla Nazione.

La manifestazione del 25 aprile che si svolgerà a Milano, avrà quest'anno
carattere nazionale.

L'appuntamento, per tutti, è per Domenica 25 aprile 2010 alle ore 14,30, a
Milano - Porta Venezia
, da dove muoverà il corteo per raggiungere Piazza Duomo,
dove alle ore 16,00 si svolgeranno gli interventi celebrativi.   
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5211
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

14/04/2010, 13:16

No, ma tipo, dico, a Cremona, visto che il topic è "CREMONA RESISTENTE", di solito, neh, c'è

1945/2010 - ORA E SEMPRE, RESISTENZA!
LIBERARCI
Festa Popolare di Resistenza e Liberazione

Sabato 24 e domenica 25 aprile
Ore 16 / 23
Giardini Pubblici - Piazza Roma
Cremona


Dove cacchio dovete andare, secondo voi?
Support your local Resistance Team!
Ultima modifica di McA il 19/04/2010, 19:54, modificato 1 volta in totale.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
labbio
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1311
Iscritto il: 22/01/2008, 19:32
Località: Cremona

14/04/2010, 15:59

l'erba del vicino è sempre più verde
la manifestazione del vicino è sempre più rossa
Tranquillo, penso a tutto io
Dicono di me: "un rompicoglioni fuori scala, un vero professionista della noia". Siete avvisati.
Non è una frisona
Avatar utente
Vanta
Pratico
Pratico
Messaggi: 204
Iscritto il: 10/04/2008, 18:15

21/04/2010, 13:49

labbio ha scritto: l'erba del vicino è sempre più verde
la manifestazione del vicino è sempre più rossa
l'erba del vicino è sicuramente meno cara  :P
McA ha scritto: Dove cacchio dovete andare, secondo voi?
Support your local Resistance Team!
e che c@xxo McA, lo sai che se mi provochi così nn posso far altro che rispondere!!!  8)
per dovere di cronaca dico anke
SABATO 24 Aprile DALLE 15,00
PEDALATA RESISTENTE PIU BEER GUERRILLA NIGHT


In occasione del 65° anno dalla Liberazione dal Regime Nazi-fascista


G.A.P. Cremona, A.N.P.I. Sez. Cittadina, F.i.a.b. Cremona e Ciclofficina Comunale:
Organizzano:
"Pedalata Partigiana 2010"


SCOPO Con questa biciclettata non intendiamo illustrare la storia delle giornate insurrezionali cremonesi ma unicamente riportare alla memoria i luoghi nei quali alcuni eventi resistenziali si sono svolti.

TAPPE IL giro è composto da una decina di tappe ed in ognuna di queste forniremo una descrizione dell’evento cercando di inquadrarlo nel contesto più generale.

ANONIMI Ad alcuni di voi, molti dei luoghi che andremo a visitare appariranno luoghi anonimi, luoghi davanti ai quali sarete passati decine di volte senza pensare che racchiuse dentro quelle mura si sono svolte azioni cruente e tragiche.

LE LAPIDI. In alcuni casi gli eventi che si svolsero sono ricordati da lapidi davanti alle quali molto spesso passiamo distrattamente.

Quindi se siete curiosi, e volete passare alcune ore in ecologica compagnia partigiana, presentatevi:

Sabato 24 Aprile 2010 alle 15:30 in piazza Libertà a Cremona.


Per chi non dispone di una bicicletta e vuole unirsi alla allegra brigata, la ciclofficina comunale, mette a disposizione alcune biciclette a nolo gratuito, per l’occasione.
C'E' PUZZA D'AGLIO!
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7057
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

21/04/2010, 14:52

Tina ha scritto: 25 aprile 2010: che c'è in ballo?
Alice nella città - Castelleone
Domenica 25 aprile – ore 17
LIBERATION MUSIC JAM #2

Immagine

Seconda edizione della jam session di Alice nel giorno della Liberazione. Musicisti di tutte le età e di tutte le tendenze musicali si alternano sul palco all’aperto per comporre una moltitudine di suoni.

Fino a sera, suoni, vino rosso e salamelle alla griglia.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5211
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

23/04/2010, 12:34

1945/2010 - ORA E SEMPRE, RESISTENZA!
LIBERARCI
Festa Popolare di Resistenza e Liberazione

Sabato 24 e domenica 25 aprile
Ore 16 / 23
Giardini Pubblici - Piazza Roma
Cremona


programma

SABATO 24 APRILE

dalle 16:00 - laboratorio creativo
GLI AQUILONI DELLA LIBERTÀ
giochi universali per bambini di tutti i colori

16:30 - canzoni d'autrice
FRANZISKA FREYMADL
le canzoni al femminile della giovanissima autrice cremonese

17:00 - canti popolari
gruppo vocale I GIORNI CANTATI
canti di vita lavoro e lotta dalla tradizione popolare della bassa padana

17:30 - improvvisazioni sonore
JAM SESSION JAZZ/BLUES
musica senza frontiere

18:15 - rabbie sogni speranze giovani
UNDER STATIC MOVEMENT alternative rock
YOUR GARBAGE grunge

20:30 - video documento
LA RESISTENZA A CREMONA
storie e memorie dalla città partigiana

21:30 - festa solidale antirazzista
RADIO BABYLON
patchanka resistente
energia e allegria tra reggae ska e musica meticcia
le buone vibrazioni per Cremona città aperta

DOMENICA 25 APRILE

dalle 16:00 - giocoleria e clownerie
LA FABBRICA DEL CLOWN
giochi universali per bambini di tutti i colori

16:00 - parole e suoni di pace e libertà
CANZONI RESISTENTI
Alexis Paulinich, Emanuele Bodini, Fabio Mariotti
canzoni libertarie per un altro mondo possibile

17:00 - testimonianze partigiane
ORA E SEMPRE, RESISTENZA!
incontro con il Comandante "Kiro"
i giovani intervistano "Kiro" Fogliazza, Comandante Partigiano cremonese in Val Di Susa e presidente ANPI - Associazione Nazionale Partigiani d'Italia

17:30 - rock d'autore
DURAMADRE
una intensa voce femminile per un originale progetto rock

18:30 - Scuola Popolare di Musica
LIBERATION DAY ARCI COMBO SPM ALL STARS
quando la musica è il ritmo della libertà...

19:30 - vita comunitaria
MERENDA RIBELLE
sapori nostrani migranti naturali equosolidali
in collaborazione con Commercio Equosolidale, agricoltori biologici, Liberaterra, comunità migranti

20:30 - video documento
HUMAN RIGHTS NOW! - TUTTI I DIRITTI UMANI PER TUTTI
collettiva del cinema italiano per la Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo

21:30 - festa popolare antifascista
CIAPA LA CIOCA FOLK BAND
folk rock e musica popolare
ritmi e canzoni di festa e di lotta dalla pianura al Mediterraneo
per cantare e ballare insieme sotto stelle partigiane

una piazza di pace cultura solidarietà
· per rinnovare la memoria del futuro nella resistenza partigiana
· per difendere la Costituzione nata dalla lotta popolare di liberazione fondata sul lavoro, il ripudio della guerra, i diritti umani civili e sociali
· contro il fascismo vecchio e nuovo, l'autoritarismo e il revisionismo
· contro ogni forma di totalitarismo, integralismo, violenza, discriminazione

eccoci, donne e uomini liberi ed eguali, cittadini del mondo
per una nuova resistenza nonviolenta della società civile globale in movimento
contro la guerra e il razzismo, il neoliberismo e l'esclusione sociale
per un futuro comune di pace giustizia libertà solidarietà democrazia

nel corso delle due giornate saranno diffusi materiale promozionale, documentazione informativa, pannelli espositivi

sarà possibile:
- firmare per il referendum per l'acqua pubblica contro la privatizzazione del bene comune primario
- aderire al pullman per la marcia Perugia-Assisi del 16 maggio
- donare un libro al progetto Bibliobus di Arci L'Aquila per la ricostruzione sociale e culturale della comunità de L'Aquila
- sostenere i progetti di solidarietà internazionale dell'Arci
- iscriversi all'Arci e all'ANPI

facciamo vivere insieme la Festa della Liberazione nel cuore della città...
ORA E SEMPRE, RESISTENZA!
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7057
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

27/04/2010, 8:41

cito:
Il 25 aprile non è quella roba che cercano di propinare Berlusconi e anche Napolitano: memoria condivisa, unità della nazione, superamento degli steccati. Questa litania è una trappola e non rende onore a chi è morto per la Liberazione e la Libertà di questo paese.
Il 25 aprile è invece memoria antifascista, legame alla Costituzione, gusto per la democrazia. E chi ogni giorno calpesta queste povere cose ha il diritto di essere fischiato o fischiata.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Tina
Esperto
Esperto
Messaggi: 290
Iscritto il: 04/11/2007, 14:52

17/06/2010, 14:09

ANPI comitato proviciale di CREMONA e ANPI comitato provinciale di Piacenza

VENERDI 18

ORE 19 APERTIVO MUSICALE

ORE 20.30 Inaugurazione festa e intitolazione sezione ANPI di Castelvetro alla 62° brigata "L.Evangelista"

ORE 21.30 BELLA CIAO. Lettere della memoria
parole e musiche della Resistenza
a cura di ass.Idea Resistente, Grontardo

SABATO 19

ORE 17 ANTIFA CUP quadrangolare di calcio

ORE 19.30 apertura stand gastronomici

ORE 20.30GLI OCCHI DELLE LIBERTA' - Piacenza 1943-45, la Resistenza in fotografia.Presentazione del libro con l'autore Fabrizio Achilli

ORE 21.30 ENZO FRASSI BAND musiche e canti popolari

DOMENICA 20

ORE 12.30 PRANZO PARTIGIANO cuciana tipica piacentina

ORE 18.30 DEMOCRAZIA E COSTITUZIONE - Conferenza

ORE 21.30 RESISTENTI -LEVA MILITARE 1926 Spettacolo teatrale di e con Roberta Biagiarelli


su FEISBUC: RESISTENZA IN FESTA - Castelvetro Pno 18-19-20 Giugno
Avatar utente
Tina
Esperto
Esperto
Messaggi: 290
Iscritto il: 04/11/2007, 14:52

23/08/2010, 16:06

Cremona democratica risponda alla Giunta Comunale
NESSUNA VIA PER ALDO PROTTI

Loro la dedicano ai rastrellatori
Noi dedichiamola ai Partigiani

5 agosto 2010
Oggi a Cremona hanno vinto l'ipocrisia, la superficialità e la falsità.
La Giunta Comunale ha ufficializzato la dedica di una via cittadina ad Aldo Protti, rastrellatore di Partigiani. Il 5 agosto 2010 sarà ricordato, nella storia della nostra città, come un giorno triste del quale provare profonda vergogna.
La Giunta comunale di Cremona ha ufficializzato la dedica di una via cittadina ad Aldo Protti.
Hanno vinto l'ipocrisia, la superficialità e la falsità.
E' una pagina nera che, senza alcun pudore, prende a schiaffi la memoria di coloro che sono Caduti per la libertà di tutti.
Purtroppo, a supporto di tale ingiusta decisione da anni perseguita dalla destra cremonese, c'é l'assenso anche di due consiglieri comunali del Partito Democratico, sui quali, per limitarsi a darne una valutazione benevola, si può dire che sono caduti in un clamoroso tranello, mossi da superficialità e da inesperienza. E che comunque, in questa scelta, non rappresentano affatto la storia, la tradizione, le radici di questo grande partito.
Aldo Protti, cremonese di nascita, baritono riconosciuto sul piano internazionale, aveva già avuto, dalla propria città, un meritato ed adeguato riconoscimento: una targa ricordo esposta al Teatro Ponchielli. Fu una decisione giusta e condivisa, assunta a suo tempo dall'amministrazione comunale.
La dedica di una via - pur ipocritamente nascosta dietro la celebrazione dell'artista - mira a cancellare le gravissime responsabilità di Aldo Protti, fascista fanatico, sergente inquadrato nella Compagnia Ordine Pubblico della GNR, incontestabilmente presente - dal luglio 1944 all'aprile 1945 - per 10 lunghi e tragici mesi in Val di Susa, come attivo partecipante ad una quarantina di rastrellamenti alla caccia di partigiani con l'evidente incarico, ordinato direttamente da Farinacci, di lavare l'onta della presenza, tra le fila della resistenza in quelle montagne, di oltre 130 partigiani cremonesi.
In un momento della storia patria nel quale l'immagine prevale sulla sostanza e nel quale l'ipocrisia prevale sulla sincerità, i sepolcri imbiancati hanno di nuovo segnato un punto a proprio favore.
Strumentalizzando ipocritamente la fama dell'artista lirico puntano sottobanco a cancellare le gravissime responsabilità che pesano in particolare sul fascismo cremonese, sui suoi squadristi e su Roberto Farinacci in prima persona.
L'Italia e Cremona hanno invece bisogno di riscoprire le proprie radici, la propria storia. Di conoscerle e di rispettarle.
L'ignominia ricadrà su coloro che hanno assunto questa inaccettabile decisione.

Per questo, oggi, piangiamo i giovani cremonesi combattenti in Val di Susa:
Deo Tonani
Pucci Rapuzzi
Barbarossa Novasconi
Leo Panni
Nando Righetti
Franco Scala
Gianpaolo Conca
Sauro Faleschini
Edoardo Boccalini
Alfredo Zaniboni
Aldo Codazzi
Tuffo Bozzetti
Balota Parizzi

Giovani che caddero per la conquista della pace e della democrazia. Martiri che diedero la vita anche per la libertà di tutti, anche di coloro che ebbero la ventura - per scelta consapevole, per caso o per necessità - di combattere armi in pugno a sostegno della tirannide nazifascista.
Ancora una volta ricordiamo che quei giovani cremonesi sono Caduti sotto i colpi di rastrellatori nazisti e fascisti, appositamente spediti in Valle di Susa dal ras di quella che lui amava definire come la "fascistissima Cremona" e - con le lacrime agli occhi ed il cuore gonfio di tristezza - chiediamo loro perdono per ciò che, oggi, alcuni concittadini hanno avuto il "coraggio" di fare, 65 anni dopo.
I cremonesi che - passando per la storica via Lungastretta, d'ora in avanti leggeranno la targa che ricorda Aldo Protti - dedichino un pensiero reverente a chi seppe morire per la libertà e si vergognino degli amministratori pubblici che oggi hanno deciso - con esecrabile ipocrisia - di assumersi questa grave ed inescusabile responsabilità.

Enrico "Kiro" Fogliazza
Presidente ANPI Cremona
Comandante Partigiano - Commissario Politico della 17^ Brigata Garibaldi in Val di Susa
Avatar utente
janfree
Supremo
Supremo
Messaggi: 995
Iscritto il: 31/01/2006, 2:58

23/08/2010, 16:32

non sapevo che Aldo Protti fosse nominato nel 1969 Cavaliere della Repubblica


http://it.wikipedia.org/wiki/Aldo_Protti


... ed è altrsì probabile che chi ha scritto l'articolo su Wiki non sapesse dei passati repubblichini del Protti...
Ultima modifica di janfree il 23/08/2010, 16:34, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5211
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

06/12/2010, 16:40

Lunedì 13 dicembre 2010

Ore 19:00 - Chocolat Café - Piazza Roma, Cremona
Il giornale siamo noi: le cooperative editoriali

intervengono:
Luca Fazio, giornalista de Il Manifesto
Fabrizio Loffi, giornalista de La Cronaca di Cremona
conduce Giancarlo Roseghini, insegnante e storico

Ore 20:30 - Osteria Garibaldi - Corso Garibaldi
Io Manifesto
Cena con sottoscrizione per Il Manifesto, 28 €
con la partecipazione di Luca Fazio, giornalista de Il Manifesto

Il ricavato dell'iniziativa finanzierà un abbonamento a Il Manifesto per la biblioteca del Centro Agorà di Castelverde (CR).
Libertà è partecipazione!
Info e prenotazioni cena: g.rego@libero.it, tel. 333 4455942
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
foxxys
Novizio
Novizio
Messaggi: 10
Iscritto il: 01/08/2010, 12:04

06/12/2010, 22:17

Quello della Cronaca parlerà anche delle cause di lavoro che la "cooperativa" ha in corso.
Giornalisti con contratto per radio-tivù ma lavorano in giornali.
Collaboratori pagati quando e quanto vuole il capoccia?
Per un giornale scadente, oltretutto?
Rispondi