Distacchi utenze cremonesi

L' amata/odiata città ... i fatti, i personaggi e i luoghi che la rendono un esperimento sociale ...
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

24/12/2012, 14:43

Quest'anno molte famiglie cremonesi passeranno un Natale senza acqua, luce e gas a causa delle politiche criminali di AEM ed LGH che considerano i cittadini e i nuclei famigliari alla stregua di meri numeri (quote irrisorie del monte clienti) e non si fanno scrupoli a tagliare tutte le utenze di fronte ai mancati pagamenti.

Il Comitato Acqua Pubblica Cremona si fa promotore di una petizione pubblica per chiedere alle istituzioni locali e alle aziende di servizi di riallacciare le utenze idriche e di ripristinare almeno forniture minime di energia elettrica e di gas metano per i tanti cittadini e le tante famiglie cremonesi in difficoltà.

PETIZIONE DA FIRMARE
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

01/01/2013, 20:57

La nostra mobilitazione contro i distacchi non si ferma qui, perché domani mercoledì 2 gennaio dalle ore 14.30 alle ore 17.30 saremo davanti agli ufficio dell'Aem (viale Trento Trieste - Cremona) per un primo presidio pubblico di protesta.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5174
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

02/01/2013, 17:00

Peccato per le poche presenze (d'altro canto, orario, pioggia e freddo non hanno incentivato la partecipazione), ma il piccolo obiettivo di giornata è stato raggiunto, con la consegna in AEM della richiesta cartacea da parte del Comitato, richiesta che - a sentire l'ufficio protocollo - sarà protocollata già domani. Sulla questione del riallacciamento delle utenze non si chiede una semplice risposta da parte dell'ente pubblico (che però, al momento, si sta comportando come farebbe un privato), ma si chiede una risposta celere, come celeri sono stati gli operatori di AEM nell'effettuare i distacchi, anche a famiglie con bambini piccoli o a utenti invalidi. Si spera, dunque, in aggiornamenti a breve.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

02/01/2013, 17:43

Qui il podcast del servizio su Radio Onda d'Urto.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

06/01/2013, 20:38

il servizio video sul sito del Fatto Quotidiano.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

08/01/2013, 17:15

Il presidente di Aem Gestioni Ferrari: “Sta di fatto che Aem può tenere lunga la corda con gli utenti morosi, ma non può fare assistenzialismo.”

Immagine

eh!
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

09/01/2013, 8:44

In data 3 luglio 2012 è stato approvato in Assemblea dal Sindaco del Comune di Cremona, in qualità di Socio unico della Società AEM Cremona SpA, il bilancio dell'esercizio 2011 che chiude con un utile di Euro 1.031.619,00.
L'utile del 2010 era stato di Euro 1.990.263,00.
Il proprietario unico di AEM SpA è il comune di Cremona.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

16/01/2013, 9:31

ieri mattina servizio sui distacchi utenze cremonesi su Canale 5, a Mattino 5
a commentare anche Maurizio Costanzo, son soddisfazioni
se qualcuno riesce a rippare il video mi avvisa? grazie
Ultima modifica di Q il 16/01/2013, 13:44, modificato 1 volta in totale.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
chiarezza
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1805
Iscritto il: 06/02/2008, 15:30

16/01/2013, 13:19

Oh...sono alla settima pubblicità consecutiva!!!! Ma fi§@!
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

16/01/2013, 13:27

75 secondi di pubblicità sono inevitabili, poi via lisci

la proposta di Maurizio Costanzo è rivoluzionaria: "un cremonese che sta bene adotta le bollette di uno o due cremonesi in difficoltà, impedendo i distacchi"
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5174
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

16/01/2013, 14:00

chiarezza ha scritto:Oh...sono alla settima pubblicità consecutiva!!!! Ma fi§@!
Q ha scritto:75 secondi di pubblicità sono inevitabili
Sono evitabilissimi con Adblock.

Invece l'autore del servizio poteva evitare i richiami all'Unione Sovietica e la battuta (già stracult) «Scenari che ricordano il Dopoguerra, o l'Europa dell'Est, ma senza la speranza di scaldarsi al sol dell'avvenire». Roba proprio da Mattino Cinque: l'ossessione dei comunisti, Silvio style. Però bene per la visibilità, e Giampiero Carotti impeccabile (e stilosissimo nel glissare su Del Debbio, che annuncia prima «Francesco Berardi», che sarebbe Francesca e non è nemmeno presente, e poi «Diego Antonioli», come recita anche la sovraimpressione mentre Giampiero parla).
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

16/01/2013, 14:37

Già, annunciano Diego Antonioli e Francesco Berardi e invece ci sono Giampiero e Virgi.
Grazie McA per la segnalazione di AdBlock, a casa ce l'ho per Firefox, appunto, ma per Chrome non l'avevo mai cercato, invece c'è e si trova qui.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

19/01/2013, 16:02

Ieri a La vita in diretta, su Rai1, servizio dal condominio popolare di Largo Pagliari, colpito duramente dai distacchi e non solo (bollette di teleriscaldamento folli da anni, incuria, appartamenti lasciati vuoti...).
Ospite anche il Comitato Acqua Pubblica di Cremona, in studio con Marco Liorni ancora Trefiletti, già visto a mattinocinque, l'ineffabile Paolo Crepet e altri bei personaggini dell'Italiatelevisiva.

Il servizio qui a partire dal momento 2:40:00 circa (apertura con servizio da Roma)
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

22/01/2013, 15:39

Segnalo la bella lettera inviata dal Comitato Acqua Pubblica di Cremona all'assessore Amore.
Segnalo anche la mia risposta a un lettore che chiede maliziosamente in quale altro modo, rispetto all'attuale, pagare il servizio idrico:
Credo di poter rispondere che, tanto per cominciare, si potrebbero togliere dalle tariffe le quote parti non dovute, come quella abrogata col referendum o le maggiorazioni introdotte truffaldinamente dal gestore.
Inoltre si potrebbe evitare di staccare l’acqua quando a non essere pagato è il gas.
Infine si dovrebbe stabilire una quota minima di fornitura idrica non soggetta a tariffa.

Questo è quanto propone da anni il Forum italiano dei movimenti per l’acqua, anche con una proposta di legge che non è mai stata discussa in Parlamento, leggibile qui.
Ultima modifica di Q il 22/01/2013, 15:41, modificato 1 volta in totale.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

07/03/2013, 18:43

Dopo il condominio ALER di Largo Pagliari scoppia anche il caso delle case popolari di via Divisione Acqui.
Il tutto nel silenzio, nell'indifferenza o nell'impotenza di Comune, AEM, LGH ecc.
Il comunicato del comitato acqua pubblica del territorio cremonese.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

21/03/2013, 15:11

Ieri sera riunione partecipatissima presso il centro famiglie del CISVOL, tra cittadini, famiglie e comitati di quartiere coinvolti dal problema del teleriscaldamento fuori controllo.

La riunione è stata autoconvocata da alcuni cittadini che in questi mesi hanno lottato a suon di raccomandate con AEM, ALER e Comune di Cremona, col supporto del comitato acqua pubblica del territorio cremonese.

Presenti in sala anche l'avvocato di un associaizone consumatori, due ex assessori, ora consiglieri di minoranza, e due giornalisti.

La riunione è stata ovviamente un po' confusa, visti i tanti casi problematici, molto diversi tra loro e il differente approccio dei vari soggetti, ma in generale è stata un successo e spero sia un primo passo verso la soluzione di questo problema gravissimo.
Il gioco di AEM, ALER e Comune è ormai chiaro: risposte che quando ci sono sminuiscono il singolo caso o lo rendono un'anomalia di un sistema che secondo loro funziona benissimo aggiunto ad un continuo e snervante rimpallo di responsabilità.
L'unica risposta sta nel forse abusato, ma appropriato, motto: "L'unione fa la forza".
Ieri c'erano presenti 50 persone e si è visto bene come questi casi siano tutt'altro che isolati o legati ad anomalie sporadiche, e questo numero rappresenta solo la punta di un iceberg di m.rd@ che sta investendo la città intiera.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

10/05/2013, 8:55

alle situazioni di morosità incolpevole sulle utenze domestiche, si aggiungono gli sfratti, sempre su morosità incolpevoli.
ieri il Comitato Antisfratto ha impedito l'esecuzione di uno sfratto, che è stato rinviato a giugno.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

25/06/2013, 16:00

“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

25/09/2013, 12:25

In occasione della giornata nazionale di mobilitazioni indetta dalla piattaforma nazionale "Abitare Nella Crisi" torneremo sotto la prefettura di Cremona per denunciare la gravità dell'emergenza abitativa in città e per far pressioni affinché venga presentata la moratoria degli sfratti.

E' inaccettabile che molte famiglie vengano sbattute in mezzo ad una strada, a maggior ragione quando l'inverno è alle porte e il clima si fa più rigido e ostico.

Invitiamo quindi tutti e tutte a venire sotto la prefettura (Via Vittorio Emanuele II, 17):

Dalle ore 17 alle 18 per ribadire ancora una volta che...

LA CASA E' UN DIRITTO!
COME TALE LO DIFENDEREMO CON I DENTI E CON LE UNGHIE!

----------------------------------------------

Muoviamoci verso l' #Assedio del #19o !
#SollevazioneGenerale!

#stopsfratti #occupysfitto #abitarenellacrisi
e per restare sui distacchi utenze, come da topic, AEM ha passato l'estate a staccare, staccare, staccare...
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

19/10/2013, 12:52

paradosso definitivo:
AEM trascina gli utenti di via Divisione Acqui in tribunale accusandoli di non lasciar entrare i tecnici ad effettuare i distacchi
già, perché la signora affetta da sclerosi multipla con la pensione al minimo lo fa per dispetto di non pagarti per intero le tue salatissime bollette, vero AEM?
del resto AEM senza i 700 euro di bolletta non pagata rischia di non riuscire più pagare i bonus ai propri dirigenti, non sia mai

servizio di Telecolor

testimonianza del signor Ivano, uno degli inquilini sovversivi
Ultima modifica di Q il 19/10/2013, 13:02, modificato 1 volta in totale.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Rispondi