Notizie dai giornali

Dal greco = spazio aperto

Moderatore: .ferro

Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7051
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

05/09/2008, 13:08

gasta ha scritto: http://www.guardian.co.uk/business/2008/aug/27/europe

Secondo paragrafo.
[tt]There are at least three targets in aviation alone: Alitalia, Austrian and Iberia. Silvio Buffone, the Italian premier, re-elected partly on a promise to rescue the stricken national carrier, keep it in national hands and protect jobs, is behind a scheme involving a group of prominent business investors who would inject €1bn (£0.8bn) into Alitalia - on top of the €300m state aid being scrutinised by the European commission. Buffone helped ensure that the Air France-KLM offer to take over Alitalia by buying the state's 49.9% stake collapsed.[/tt]
;D ;D ;D

I ♥ Guardian, ogni volta che parla di Berlusconi è per prenderlo per il çul0...
anche quest'altro:
Whenever I hear the name Silvio Berlusconi, I get visions of an Italian Benny Hill chasing topless models across the Tuscan hills, complete with deedle-deedee music and pursuing carabiniere.
Ultima modifica di Q il 05/09/2008, 13:09, modificato 1 volta in totale.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
turk-182

05/09/2008, 14:46

(ANSA) - MANTOVA, 5 SET - Sara' Roberto Saviano a chiudere, con una partecipazione imprevista, la XII edizione del Festival Letteratura di Mantova. L'autore di Gomorra incontrera' domenica prossima il pubblico nell'ultimo appuntamento della rassegna al Teatro Sociale della citta' dei Gonzaga. 'Voglio raccontare al pubblico - spiega Saviano - come vive uno scrittore dopo due anni di scorta. Voglio fare un racconto dell'Italia che vive in prima fila la lotta contro i clan'.
signo
Maestro
Maestro
Messaggi: 521
Iscritto il: 14/02/2005, 18:32

05/09/2008, 14:54

ecco. non bastava perdermi la proiezione di stasera all'arena giardino del film su joe strummer, mi perdo pure questo appuntamento.
turk-182

05/09/2008, 15:12

credo che entrare sia facile come fare skate nella basilica di S.Pietro.
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5209
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

06/09/2008, 13:00

Tornano gli acchiappafantasmi? Per Ghostbusters 3 è quasi fatta!

Ghostbusters potrebbe avere un nuovo episodio, il terzo per la precisione. A rivelarlo è la rivista americana Variety, che scommette che dopo qualche trattativa l'idea della Columbia Pictures - Sony, la casa di produzione dei due film precedenti, potrebbe avere la meglio sulle ritrosie del cast originale.
Ritrosie più economiche che ideologiche, perché Harold Ramis, Bill Murray, Dan Aykroyd e Ernie Hudson non sarebbero così scontenti di vestire di nuovo i panni degli acchiappafantasmi, anzi... E a dirigerli tornerebbe dopo vent'anni Ivan Reitman. Insomma, l'idea sarebbe quella di mantenere molte caratteristiche dei due film precedenti perché "squadra che vince non si cambia".
C'è da sottolineare che Harold Ramis e Dan Aykroyd scrissero i due episodi di Ghostbusters, usciti nel 1984 e nel 1989, che hanno rappresentato il maggiore incasso di sempre per la Columbia Pictures, e che avrebbe già dato mandato a Lee Eisenberg e Gene Stupnitsky di scrivere questa terza sceneggiatura.
Pochi giorni fa lo stesso Dan Aykroyd aveva fatto trapelare ad alcuni giornalisti che nell'aria c'era l'idea per un Ghostbusters 3, magari in uscita nel 2010, che avrebbe potuto vedere di nuovo sulle scene il vecchio cast e qualche importante novità.
Un "ma" c'è ancora, come detto. Ovvero l'accordo economico da trovare con i protagonisti. Questo perché un film che proponga il cast per intero avrebbe un valore commerciale sicuramente maggiore, e di questo ne sono consapevoli sia alla Columbia Pictures - Sony che i vecchi attori, che ricordano i fasti e i successi (anche a livello di merchandising) dei primi due film... E chi non se li ricorda?

Commento personale: io ci credo.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
il belloso
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1206
Iscritto il: 13/02/2006, 16:51
Località: Milano / Cremona
Contatta:

06/09/2008, 16:33

il fantasma di GB3 è in giro da ormai 15 anni, ogni volta che sentivo che l'avrebbero fatto mi si alzano automaticamente i lati della bocca(tra le ipotesi passati sono stati proposti anche molti altri attori, partendo da qill smith, ma poi non se ne è mai fatto niente), ora continuo a crederci ma l'entusiasmo non è più quello di una volta,... avete per caso visto come sono ridotti gli attori originali? nemmeno la melme collosa di slimer li farebbe stare insieme.
Ultima modifica di Anonymous il 06/09/2008, 16:34, modificato 1 volta in totale.
"I fatti?" proferì nuovamente. "Signor Franklin, prenda ancora un sorso di groge si riprenderà dalla debolezza di credere ai fatti! Gioco sleale, signore!"
(Wilkie Collins, La pietra di luna)

Pre-sabbatical time post:
il belloso ha scritto:
26/04/2013, 10:59
jami ha scritto: spegni il computer e riaccendilo
amo jami
20130909-20180919 sabbatical time
Avatar utente
noiz
Esperto
Esperto
Messaggi: 300
Iscritto il: 07/04/2006, 2:50

07/09/2008, 5:00

:D :D :D :D :D :D attento mca se non è vero ti strappo il rock dal cuore 8)
funky power
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5209
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

07/09/2008, 14:52

noiz ha scritto:attento mca se non è vero ti strappo il rock dal cuore
Tu ti devi lavare le mani prima di digitare "rock" sulla tastiera, almeno quanto io devo farlo per "f*nk" (con l'asterisco mi sono salvato).

Per non andare OT:

Cagliari, Benedetto XVI incontra gli ultra-centenari sardi
CAGLIARI - Papa Benedetto XVI ha incontrato oggi gli ultra-centenari della Sardegna, una delle isole con il più alto tasso di longevità al mondo.
"Spero arriverà alla mia età, Sua Santità", ha detto al pontefice ottantunenne Antonina Girau, 106 anni, nel santuario di Nostra Signora di Bonaria, nei pressi del porto del capoluogo sardo.
Girau, nota a in Sardegna come la "decana" degli ultracentenari di Cagliari, è una delle 30 persone che hanno superato i 100 anni ad aver incontrato il Papa oggi nella basilica, prima che recitasse la Messa per le 150.000 persone riunite questa mattina per l'occasione davanti alla chiesa.
Gli ultracentenari che vivono in Sardegna, nell'entroterra poco noto ai turisti, sono in realtà molti di più. Ma molti non hanno affrontato il viaggio verso Cagliari per porgere il proprio saluto al Papa.
Alla Messa era presente anche il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, proprietario sull'isola della vasta residenza di Villa Certosa.
La Sardegna, insieme a Okinawa, in Giappone, è una delle aree con più alto tasso di ultracentenari del globo: 1,5 per ogni 10.000 abitanti contro l'1 in molte altre parti del mondo benestante, secondo i dati della Encyclopaedia of Ageing.
Demografi e scienziati pensano che le ragioni risiedano in una predisposizione genetica o al rilassato stile di vita degli ambienti rurali, o una combinazione dei due fattori.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
andy b
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2359
Iscritto il: 10/08/2006, 11:22
Località: cremona

07/09/2008, 15:06

gli ha dato l'estrema unzione...
T.V.Andy B. - Godi baby,godi. non c'è più ma lo amo lo stesso
Avatar utente
martina
Novizio
Novizio
Messaggi: 16
Iscritto il: 03/09/2008, 1:46
Località: cremona

08/09/2008, 11:40

Oggi, mentre ci sediamo a tavola, pensiamoci!

Onu: "Mangiare meno carne per salvare l'ambiente"
Avatar utente
viciousburger
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2353
Iscritto il: 18/10/2005, 16:59
Contatta:

08/09/2008, 11:45

mapperpiacere.
tra un po' salterà fuori che anche le glaciazioni sono state causate dalle scoregge dei dinosauri.
i'm forever blowing bubbles.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7051
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

08/09/2008, 12:27

posto che non ho intenzione di diventare vegetariano (dal momento che non è che io mangi carne 14 volte alla settimana), va comunque preso coscienza che
la causa principale della deforestazione planetaria NON è il fabbisogno di legname e/o carta, ma l'esagerato consumo di carne bovina nella dieta dei paesi ricchi. In Amazzonia, soltanto il 3% della deforestazione è responsabilità dell'industria del legname, mentre il 60% (sessanta per cento!) è colpa dell'allevamento di bovini [Dati 2000-2005]. La foresta viene distrutta e lascia il posto a pascoli per le vacche. Carne che per l'80% viene esportata, soprattutto in Europa, Italia compresa. L'Amazzonia va a finire nei nostri piatti, tutti i giorni, a pranzo e a cena. La stiamo divorando.
(qui il link alla mia citazione)
anche a me inizialmente la cosa faceva ridere, e da qualche parte su questo forum credo di aver preso in giro qualcuno (caber? non so, non ricordo) che diceva che l'effetto serra è colpa del metano emesso dalle vacche. l'effetto serra e la deforestazione sono invece effetto ANCHE dei due miliardi di capi che pascolano il pianeta, numero evidentemente insostenibile.
Ultima modifica di Q il 08/09/2008, 12:28, modificato 1 volta in totale.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
martina
Novizio
Novizio
Messaggi: 16
Iscritto il: 03/09/2008, 1:46
Località: cremona

08/09/2008, 12:29

Certo non ci si può aspettare solidarietà da chi si fa chiamare BURGER  :)

E comunque, come evidenzia Q, il problema va molto oltre alla mera questione “flatulenza”.
Avatar utente
ilpoldo
Maestro
Maestro
Messaggi: 718
Iscritto il: 24/10/2005, 0:00
Località: UK
Contatta:

10/09/2008, 14:40

se volete guadagnarvi la vostra bistecca settimanale potreste sempre dedicarvi allo schiacciare termiti dato che sono responsabili dell 11% (abbastanza variabile) delle emissioni non-legate-all'uomo di metano..
excitable boy
Avatar utente
ghidebor
Novizio
Novizio
Messaggi: 22
Iscritto il: 09/09/2008, 18:59
Località: cremona

12/09/2008, 8:19

Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7051
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

12/09/2008, 10:38

Bolt, senza il "balletto" finale a Pechino avrebbe corso in 9"55

Un gruppo di ricercatori norvegesi ha calcolato il tempo che avrebbe
realizzato senza saltellare e allargare le braccia prima del traguardo
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
turk-182

13/09/2008, 13:54

http://www.repubblica.it/2008/08/sezion ... stone.html

Al premier non piace il film su Bush - il Festival di Roma rinuncia a Stone
Rispondi