Basta impunità per la polizia

Dal greco = spazio aperto

Moderatore: .ferro

Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7037
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

21/07/2008, 11:17

Adesso mi faccio l'elenchino delle vittime recenti delle forze dell'ordine, a futura memoria.

Pietro Maria Walter Greco († 09/03/1985)
Carlo Giuliani († 20/07/2001)
Marcello Lonzi († 11/07/2003)
Federico Aldrovandi († 27/09/2005)
Riccardo Rasman († 27/10/2006)
Aldo Bianzino († 14/10/2007)
Gabriele Sandri († 10/11/2007)
Giuseppe Uva († 14/06/2008)
Niki Aprile Gatti († 24/06/2008)
Manuel Eliantonio († 25/07/2008)
Giuseppe Turrisi († 06/09/2008)
Alexandros Grigoropoulos († 06/12/2008)
Ian Tomlinson († 01/04/2009)
Arivan Abdullah Osman († 30/07/2009)
Sorin Calin († 19/10/2009)
Stefano Cucchi († 22/10/2009)
Aziz Amiri († 06/03/2010)
Michele Ferrulli († 30/06/2011)
Dino Budroni († 30/07/2011)
Massimo Casalnuovo († 20/08/2011)
Riccardo Magherini († 03/03/2014)
Vincenzo Sapia († 24/05/2014)
Rémi Fraisse († 26/10/2014)

- I 209 pestati della scuola Diaz
- Gli 82 torturati della caserma di Bolzaneto
- Gli amici e compagni di Dax
- Emmanuel Bonsu Foster
...

E c'è chi per queste "bravate" ha fatto carriera.
Ultima modifica di Q il 30/10/2014, 21:55, modificato 6 volte in totale.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7037
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

13/11/2008, 23:04

Sentenza Diaz, assolti i vertici della polizia

E le reazioni! Le reazioni! Casini parla di galantuomini ai vertici della polizia, ma fi§@!
Ultima modifica di McA il 04/10/2014, 0:24, modificato 2 volte in totale.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
janfree
Supremo
Supremo
Messaggi: 995
Iscritto il: 31/01/2006, 2:58

14/11/2008, 2:45

...e le reazioni dei sindacati della polizia?

io non ho letto le carte.
non ho seguito il processo.
non so quanto i vertici siano implicati in questo.

penalmente, intendo. Ovvero, se possono essere definiti, in termine magari improrpio, "i mandanti".
magari sono perseguibili solamente perché avendo il ruolo di vigilanza e direzione, non hanno vigilato e diretto come avrebbero dovuto.
capita, che avendo subordinati, molti subordinati, non sempre tu riesca ad avere un controllo capillare su ogni elemento.

ma le reazioni dei sindacati di polizia?

se i vertici invece fossero realemente da condannare come "mandanti"?

che fanno i sindacati di polizia?

accettano l'esistenza di capri espiatori?

la sentenza è iportante.
il Popolo Italiano ha condannato agenti di polizia che hanno spergiurato, hanno mentito, hanno picchiato cittadini e non ed hanno infangato la divisa che è stata anche sudario di centinaia di persone oneste, coraggiose e sincere -questo non lo possiamo dimenticare-
il Popolo Italiano ha dichiarato che all'interno delle forze di polizia dello Stato possono esserci singoli che si ritengono AL DI SOPRA dello Stato e potenzialemnte assassini.

La  sentenza è importante.
Mai prima.
Ora di come si mangeranno fra di loro e come copriranno o no la presenza di ptenziali capri espiatori, ciò non è più mio interesse.

in parte oggi abbiamo, come popolo italiano (nel nome del quale viene emessa la sentenza), abbiamo provato che la giustizia in questo paese viene ancora fatta nelle aule di tribunale.
non sommariamente nelle strade.
non sommariamente sui forum.
non sommariamente in Tv.
non sommariamente nelle carceri.
non sommariamente ai bar.
non sommariamente sui giornali.
Avatar utente
chiarezza
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1805
Iscritto il: 06/02/2008, 15:30

14/11/2008, 8:47

janfree...ma fi§@!
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

14/11/2008, 9:41

Da un lato si e' fieri di questa giustizia che riconosce con massima autonomia il diritto alla vita, e alla dignita' di una persona in stato vegetativo da oltre dieci anni..
Dall'altro si grida vergona per questa "giustizia" che condanna chi tiene in mano il manganello ma non chi glielo ha consegnato.

Se continuano cosi' i poliziotti italiani dovranno andare in giro con il passamontagna per non farsi riconoscere, mentre assolvono agli incarichi previsti.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7037
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

14/11/2008, 12:22

in effetti sì, finché la colpa viene fatta ricadere solo sui placanica di turno e mai sui "galantuomini" che danno gli ordini

in effetti sì, finché gli ordini sono "se qualche tifoso fa casino pestate la prima persona che avete a tiro" o "lasciare che i manifestanti devastino i negozi, diano fuoco alle macchine e mettano a ferro e fuoco le città, dopo di che, forti del consenso popolare, il suono delle sirene delle ambulanze dovrà sovrastare quello delle auto di polizia e carabinieri" (lo so che l'ha detto un vecchio rincoglionito piduista, ex presidente della repubblica e senatore a vita e non un capo della polizia, fermi lì)

in effetti sì, finché il "consenso popolare" biasima grida e post di protesta dei soliti estremisti che non sanno accettare le sentenze (anche forza nuova considera vergognosa la sentenza: "pagano sempre i sottoposti mai i capi")...
dove siete stati in questi 7 anni? non fosse stato per certi genitori estremisti di ragazzi malmenati estremisti, aiutati da qualche avvocato estremista e col supporto di giornalisti e fotografi estremisti, il processo non si sarebbe neanche tenuto e tutti sarebbero ancora convinti, come lo erano 5 anni fa, che quella sera non era successo niente di particolarmente grave e che se qualcuno si era fatto male era colpa sua.
anche su questo forum, a distanza di anni dai fatti, se ne discuteva in questi termini. adesso, grazie al processo, nessuno può più negare gli orrori avvenuti quella notte. e se un'intera squadra mobile è fuori di testa a quella maniera ci sarà UN responsabile? anche solo per non averli fermati? anche solo di aver lasciato che venissero scritti verbali falsi, nei giorni successivi? anche solo per aver "erroneamente distrutto" le molotov introdotte da 2 poliziotti nella scuola, a quanto pare di loro propria iniziativa?

i moderati cosa pensano di fare proteggendo e giustificando all'infinito le "istituzioni"? di garantirsi sonni più tranquilli?

essere un poliziotto italiano, nel 2008, non dev'essere facile, sono d'accordo.
Ultima modifica di McA il 25/09/2010, 17:01, modificato 1 volta in totale.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5185
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

14/11/2008, 13:00

Esprimo la mia nausea indignata per la sentenza.
Eccole qui, le 13 mele marce, i 13 soggetti "sacrificabili" per poter preservare lo status quo, cioè lasciare inalterati i vertici della polizia. Ma che dico? Inalterati? Chi già era ai vertici è anche salito di qualche posizione!
Questa sentenza è il Danno. Poi c'è la Beffa, che si verifica quando a soggetti come Gasparri viene data libertà di parola.
Maurizio Gasparri parla di ''ridimensionamento di una violenta campagna'' contro la polizia
Già, noi nella vita (essendo dei drogati perdigiorno) non abbiamo niente di meglio da fare che demonizzare le Forze Dell'Ordine, gli Eroi che muoiono (per noi) tutti i giorni.
ITALIA
Arroganti coi deboli, servili coi potenti dal 1861
Ultima modifica di McA il 25/09/2010, 17:02, modificato 1 volta in totale.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
janfree
Supremo
Supremo
Messaggi: 995
Iscritto il: 31/01/2006, 2:58

14/11/2008, 17:25

aggiungo un'altra cosa che mi fa trasalire di bile:
http://www.corriere.it/cronache/08_nove ... aabc.shtml
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7037
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

14/11/2008, 19:50

insomma, sono italiano, quindi faccio schifo come la mia classe politica e come la mia polizia, quindi devo stare zitto e la sentenza è giusta in quanto è stata emessa, è stato fatto un processo giusto ed equo, la mia parte ha perso, accetta la sentenza e taci, anzi esulta per l'efficienza della magistratura italiana che, a differenza della polizia e della classe politica italiana, evidentemente non è figlia del popolo italiano, ed è così! perché essendo il nostro sistema fondamentalmente garantista, continua a funzionare secondo il principio dell'innocente fino a prova contraria e dell'applicazione delle leggi vigenti, a prescindere da chi le abbia scritte e approvate.

peccato che qui ci si sta lamentando della polizia, non della magistratura, polizia che non fa niente per agevolare un'indagine che la riguarda e che anzi insabbia, copre, maschera, distrugge, devia, non sospende, anzi promuove chi è imputato di crimini orribili e quando proprio è messa alle strette, lascia che si sfoghi sui pesci piccoli che, intendiamoci, strameritano le sentenze comminate e gli è andata pure di lusso, rispetto ai crimini di cui si sono macchiati e che avrebbero avuto l'unica attenuante di obbedire ad ordini, ordini che sempre stando alla sentenza non ci sono però stati, ergo le sentenze andrebbero aggravate e non attenuate, come già chiede di fare quel fascista di m.rd@ di la russa.
Ultima modifica di Q il 14/11/2008, 20:38, modificato 1 volta in totale.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
il belloso
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1206
Iscritto il: 13/02/2006, 16:51
Località: Milano / Cremona
Contatta:

14/11/2008, 19:51

Q ha scritto: ...
(lo so che l'ha detto un vecchio rincoglionito piduista, ex presidente della repubblica e senatore a vita e non un capo della polizia, fermi lì)
...
sei sicuro P2ista?
a me sembrava tanto democristiano ma P2ista no, magari mi sbaglio, lo chiedo proprio per questo.
"I fatti?" proferì nuovamente. "Signor Franklin, prenda ancora un sorso di groge si riprenderà dalla debolezza di credere ai fatti! Gioco sleale, signore!"
(Wilkie Collins, La pietra di luna)

Pre-sabbatical time post:
il belloso ha scritto:
26/04/2013, 10:59
jami ha scritto: spegni il computer e riaccendilo
amo jami
20130909-20180919 sabbatical time
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7037
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

14/11/2008, 20:36

diciamo che la tua esultanza sulla giustizia fatta nelle aule di tribunale mi ha portato fuori strada, mi chiedevo se esultassi così ad ogni sentenza di Forum

il tuo punto di vista sugli italiani è chiarissimo, nonostante io posti spesso in 'italia paese sempre più di m.rd@' non lo condivido, non in pieno, soprattutto non comprendo il tuo senso di colpa cattolico che ti porta ad accomunarti a mafiosi e farabutti di ogni rango e poi a indignarti per le brutture del nostro paese e poi a fregartene, e poi di nuovo accomunarti, indignarti, fregartene... bah, fatto sta che io ti ho denunciato per quella brutta storia di pedofilia, non capisco come mai non abbiano ancora preso provvedimenti...

[OT]cossiga si becca del piduista da 30 anni e addirittura si compiace che abbiano ricominciato a dirglielo, ho appena scoperto il suo intervento al senato del 30 ottobre e, dannazione, non ho mai visto persona più sincera di quel vecchio caprone, si vede che ormai non teme più niente, nemmeno sorella morte e si diverte a lavarsi la coscienza, vado a postare in "che c@xxo dici?"[/OT]
Ultima modifica di Q il 14/11/2008, 20:40, modificato 1 volta in totale.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
il belloso
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1206
Iscritto il: 13/02/2006, 16:51
Località: Milano / Cremona
Contatta:

15/11/2008, 3:45

il belloso ha scritto: sei sicuro P2ista?
a me sembrava tanto democristiano ma P2ista no, magari mi sbaglio, lo chiedo proprio per questo.
janfree ha scritto: adesso mi fai sentire ignorante nonostante LA MIA LAUREA IN STORIA  ;)...

non arrivo a capire quale che sia la diferenza fra le due cose...
Q ha scritto: [OT]cossiga si becca del piduista da 30 anni e addirittura si compiace che abbiano ricominciato a dirglielo, ...[/OT]
.. me sembrava strano, ...
ho ripreso un articolo del 2003, in effetti cossiga stesso dichiara:
"Senatore Cossiga, lei è massone? 
Io non posso essere massone perché sono cattolico, e credo fermamente che le due condizioni siano incompatibili.
Non è mai stato tentato, nessuno glielo ha mai proposto?
"Mai. Tutti sanno che sono un fedele suddito di Santa Romana Chiesa"
http://www.repubblica.it/2003/i/sezioni ... ssiga.html

Per conto mio sono abbastanza convinto che le due cose non possano stare insieme, da questo nasceva la mia perplessità, ma se sapete qualcosa di più su massoneria (e non massoneria deviata che è un'altra cosa) dite pure che sono curioso
"I fatti?" proferì nuovamente. "Signor Franklin, prenda ancora un sorso di groge si riprenderà dalla debolezza di credere ai fatti! Gioco sleale, signore!"
(Wilkie Collins, La pietra di luna)

Pre-sabbatical time post:
il belloso ha scritto:
26/04/2013, 10:59
jami ha scritto: spegni il computer e riaccendilo
amo jami
20130909-20180919 sabbatical time
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7037
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

15/11/2008, 14:45

[OT]
ah beh, ok, lui non si considera massone, ma nell'intervista che citi conferma di essere di famiglia che definire massonica è dire poco... per dire, non si definisce nemmeno fascista, ma insomma...
un conto è ciò che si pensa di sé stessi e un conto è ciò che si é, il che dipende in larga parte da ciò che si fa e si dice. stando alle sue azioni di quando era ministro degli interni e alle sue dichiarazioni attuali (ovvero degli ultimi 15 anni, ricordate le picconate?) cossiga è un cattofascista-piduista. dopodiché il suo nome nella lista sequestrata a Gelli non c'è, quindi hai ragione, e il chiarimento è stato utile.
[/OT]
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7037
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

07/05/2009, 8:31

“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
chiarezza
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1805
Iscritto il: 06/02/2008, 15:30

01/07/2009, 14:21

G8: CHIESTI 2 ANNI PER DE GENNARO

Accusati di istigazione alla falsa testimonianza

(ANSA) - GENOVA, 1 LUG - Due anni di reclusione per l'ex capo della polizia Gianni De Gennaro e un anno e 4 mesi per l'ex dirigente della digos Mortola. Questa la richiesta dal pm Enrico Zucca al processo per istigazione alla falsa testimonianza. Secondo l'accusa,De Gennaro, oggi direttore del Dipartimento Informazioni per la Sicurezza, e Mortola avrebbero fatto pressioni sull'ex questore Colucci affinche' dicesse il falso al processo per l'irruzione della polizia nella scuola Diaz durante il G8 del 2001.
Avatar utente
JJSante
Associazione
Associazione
Messaggi: 544
Iscritto il: 19/04/2002, 13:28
Località: Cremona
Contatta:

01/07/2009, 18:30

Immagine
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7037
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

02/07/2009, 14:05

meno di 4 anni per aver ucciso un ragazzo inerme?
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
viciousburger
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2353
Iscritto il: 18/10/2005, 16:59
Contatta:

15/07/2009, 8:37

meno di 4 anni per gli assassini di aldrovandi e OMICIDIO COLPOSO (6 anni) a luigi spaccarotella, l'assassino che a braccia tese ha sparato DA UNA PARTE ALL'ALTRA DELL'AUTOSTRADA per uccidere gabriele sandri.

"Vidi il poliziotto cercare la mira per cinque secondi a braccia tese, poi esplose il colpo verso l'auto in movimento", la deposizione più robusta, quella di Keiko Korihoshi, guida turistica giapponese. Omicidio volontario? No, secondo la corte fu colposo. (Repubblica.it)
Ultima modifica di viciousburger il 15/07/2009, 8:41, modificato 1 volta in totale.
i'm forever blowing bubbles.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7037
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

15/07/2009, 8:53

per i 4 assassini di Riccardo Rasman pene da 3 a 6 mesi e un assoluzione...
Ultima modifica di Q il 24/06/2013, 9:58, modificato 1 volta in totale.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Rispondi