Nucleare

Dal greco = spazio aperto

Moderatore: .ferro

Avatar utente
ilpoldo
Maestro
Maestro
Messaggi: 718
Iscritto il: 24/10/2005, 0:00
Località: UK
Contatta:

okay che benvenga la sperimentazione portata avanti dagli altri, pero' ' proprio cosi che siamo rimasti indietro sul nucleare e se ci buttiamo adesso comunque non avremo i vantaggi che avremmo avuto cominciando al passo col resto d'europa.

Resto d'europa che e' generalmente combattuto se rinnovare i loro programmi nucleari al termine di un'esperienza pluridecennale. A quel punto la valutazione che se ne fa e' piu' di carattere economico che politico.

Alcuni settori della ricerca traggono beneficio dalla presenza di centrali nucleari sul territorio quindi la spaccatura della comunita' scientifica potrebbe avere anche a che fare con questo.

Qui in uk tra 15 anni tutte le centrali nucleari tranne una verranno decommissionate (i costi legati a questa operazione a quanto pare continuano a crescere): anche se non ho ancora sentito nulla di sicuro su nuove centrali pare che il 20% della produzione energetica che e' adesso il nucleare qui verra' risimensionato.
Ultima modifica di ilpoldo il 27/05/2008, 11:02, modificato 1 volta in totale.
excitable boy
Avatar utente
caber
Pratico
Pratico
Messaggi: 149
Iscritto il: 31/03/2008, 23:19
Località: Foggy Town

ilpoldo ha scritto: okay che benvenga la sperimentazione portata avanti dagli altri, pero' ' proprio cosi che siamo rimasti indietro sul nucleare e se ci buttiamo adesso comunque non avremo i vantaggi che avremmo avuto cominciando al passo col resto d'europa.
comunque quello che intendo non è "rimanere indietro" ma "non correre avanti" rispetto agli altri
cominciamo assieme alla massa, non facciamo i precursori
Avatar utente
janfree
Supremo
Supremo
Messaggi: 995
Iscritto il: 31/01/2006, 2:58

firmiamo un patto di ricerca sul nucleare con l'Iran...

il nucleare non sporca.
è la tecnologia del futuro.
è sicuro.

come la diga del vajont.
che infatti non è crollata.

se è successo qualcosa è sicuramente colpa dei comunisti e dei centri sociali
Ultima modifica di janfree il 22/09/2010, 15:21, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
chiarezza
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1805
Iscritto il: 06/02/2008, 15:30

janfree ha scritto: se è successo qualcosa è sicuramente colpa dei comunisti, dei centri sociali e dei froci.
...e di janfree...
Ultima modifica di chiarezza il 27/05/2008, 14:09, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
caber
Pratico
Pratico
Messaggi: 149
Iscritto il: 31/03/2008, 23:19
Località: Foggy Town

[...]L’ingegner Paolo Fornaciari, uno dei padri del «Progetto Unificato» Enel su cui si basava la filiera nucleare italiana degli Anni 80 sbotta: «Rubbia? Ma se non ha mai progettato nemmeno un chiodo di una centrale nucleare. Lui è un fisico delle particelle, di centrali nucleari non se ne intende affatto». E non perde l’occasione per presentare un suo progetto: «Ricostruire subito con 300 milioni di euro quelle parti di Caorso e Trino smantellate a caro prezzo da Bersani e fare ripartire queste due centrali entro appena dieci mesi!». Per il fisico Fabio Pistella, per anni direttore generale dell’Enea, oggi presidente del Centro informatico della pubblica amministrazione, Rubbia è troppo schematico: «Il nucleare è una terra di confine. E il cittadino si aspetta un contributo sia da Rubbia sia da Veronesi. Il primo è competente sui fenomeni della fissione, il secondo sulle conseguenze. Per valutare i pericoli della diffusione dei radionuclidi nell’ambiente, devo ascoltare Veronesi».

Enzo Boschi, presidente dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, spezza mezza lancia a favore del premio Nobel: «Sono d’accordo con Rubbia quando dice che devono pronunciarsi gli esperti; ma a rigore di termini nemmeno lui è un ingegnere nucleare. Per conto mio sono favorevole al ritorno delle centrali che però arriveranno fra dieci anni».[...]


Fonte: Corriere.it
Avatar utente
BaroneBirra
Maestro
Maestro
Messaggi: 514
Iscritto il: 07/04/2007, 17:32
Località: cremona

caber ha scritto: i danni del nucleare sono difficilmente stimabili... ci sono diversi schieramenti e non si può dire chi abbia ragione
non dire stronzate. ostia.

le scorie nucleari sono quanto di più inquinante e dannoso l'uomo abbia mai prodotto.
con scorie nucleari intendo:

acqua comune usata per il raffreddamento delle barre di uranio dismesse (spesso resa radioattiva dal deterioramento degli involucri in cui è custodito il materiale);

acqua pesante (D2O oppure 2H2O) (o ossido di deuterio, è acqua che, al posto del normale idrogeno ha due atomi di deuterio, un isotopo pesante dell'idrogeno il il cui nucleo contiene un neutrone oltre al solo protone dell'isotopo più diffuso) utilizzata per catalizzare la reazione nucleare.

– mille altre schifezze ancor...

prova a bere un bel bicchiere di acqua radioattiva. poi mi telefoni per dirmi come stai...
Ultima modifica di BaroneBirra il 17/05/2009, 14:08, modificato 1 volta in totale.
Come uomo lavoro male.
Avatar utente
andy b
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2358
Iscritto il: 10/08/2006, 11:22
Località: cremona

la consiglio addizionata di bacardi bianco e foglioline di menta.
T.V.Andy B. - Godi baby,godi. non c'è più ma lo amo lo stesso
Avatar utente
caber
Pratico
Pratico
Messaggi: 149
Iscritto il: 31/03/2008, 23:19
Località: Foggy Town

BaroneBirra ha scritto: prova a bere un bel bicchiere di acqua radioattiva. poi mi telefoni per dirmi come stai...
non è acqua... io la bevo se tu bevi un bicchiere di arsenico...

il problema è... è vero... fa male... ma quanta ne assorbe una persona nella vita? quantità infinitesimali
qual è la quantità oltre la quale le radiazioni provocano danni alla salute? e chi lo sa
le scorie nucleari sono molto inquinanti... ma proprio per questo viene prestata molta più attenzione nello smaltimento rispetto al sacchetto del rudo quotidiano...
ciò che conta sono le proporzioni!

dopotutto non è che i fumi di una centrale a petrolio facciano così bene...
Avatar utente
BaroneBirra
Maestro
Maestro
Messaggi: 514
Iscritto il: 07/04/2007, 17:32
Località: cremona

è acqua. e talvolta viene scaricata in mare (c'è un'inchiesta in corso).

vediamo se ho capito bene:
non sappiamo quanto le scorie nucleari facciano male (questa è una cazzata. lo sappiamo bene. fanno MALE, MOLTO) quindi produciamone anche noi un po' e aspettiamo i primi morti per leucemia.
come strategia non è male.

le scorie nucleari devono essere stoccate sotto terra, per centinaia di anni.
ti rendi conto che non è un problema da poco?
Ultima modifica di BaroneBirra il 17/05/2009, 14:10, modificato 1 volta in totale.
Come uomo lavoro male.
Avatar utente
caber
Pratico
Pratico
Messaggi: 149
Iscritto il: 31/03/2008, 23:19
Località: Foggy Town

BaroneBirra ha scritto: è acqua. e talvolta viene scaricata in mare (c'è un'inchiesta in corso).
oh bhè anche il petrolio viene scaricato in mare... (ci sono inchieste ogni tanto)
e i fumi nell'aria (non è nemmeno illegale)

comunque "molto" non è quantitativa come risposta... posta almeno qualche numero visto che tu hai la scienza infusa ed una conoscenza perfetta degli effetti del nucleare...
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7109
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

caber ha scritto: il problema è... è vero... fa male... ma quanta ne assorbe una persona nella vita? quantità infinitesimali
qual è la quantità oltre la quale le radiazioni provocano danni alla salute? e chi lo sa
no caber, non funziona così mi spiace, questa tecnica di depistaggio da quattro soldi non funziona.
quanti micro impatti con l'aria e con tutto quello che contiene ha il tuo viso ogni giorno?
e quanti danni ti procurano?
ma quanti danni ti procura un solo pugno ben assestato?
non puoi sommare gli effetti della normale radioattività "naturale" e sostenere che una centrale nucleare in questo è ininfluente, se no ragioni come gasparri per le tv di berlusconi
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
andy b
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2358
Iscritto il: 10/08/2006, 11:22
Località: cremona

e,comunque,fa male.fa male il nucleare,fa male il carbone,fa male il petrolio.
il sole fa male se non ti metti la crema con protezione adeguata...
T.V.Andy B. - Godi baby,godi. non c'è più ma lo amo lo stesso
Avatar utente
BaroneBirra
Maestro
Maestro
Messaggi: 514
Iscritto il: 07/04/2007, 17:32
Località: cremona

il petrolio e i gas di scarico fanno migliaia di morti ogni anno.
che razza di contro argomento sarebbe?

io dico solo che le scorie radioattive fanno male.
ma, c@xxo e stracazzo, non lo dico solo io.
Chernobyl non ti dice niente?

ah, anticipo la tua risposta:

lo so che gli impianti nucleari non sono più quelli dei tempi di Chernobyl, che ora sono più sicuri, bla bla bla.
sono d'accordo.
però in Giappone, paese con le centrali atomiche più sicure al mondo, poco tempo fa c'è stato un terremoto che ha danneggiato un nuovissimo impianto nucleare.
risultato: una fuga di radioattività c'è stata.
è ovvio che i danni non sono visibili immediatamente.
ed è proprio questo il problema. le radiazioni ti uccidono, ma ci mettono molto, molto tempo.
provocano l'insorgere di malformazioni, tumori, leucemia, e tutto ciò o fanno ad anni di distanza.

non è che le radiazioni facciano male solo nel caso in cui l'esposizione sia massiccia, come nel caso di Chernobyl o dell'esplosione di ordigni nucleari.
Ultima modifica di BaroneBirra il 27/05/2008, 21:05, modificato 1 volta in totale.
Come uomo lavoro male.
Avatar utente
caber
Pratico
Pratico
Messaggi: 149
Iscritto il: 31/03/2008, 23:19
Località: Foggy Town

andy b ha scritto: e,comunque,fa male.fa male il nucleare,fa male il carbone,fa male il petrolio.
il sole fa male se non ti metti la crema con protezione adeguata...
veramente fa male anche con la crema protezione 30
Avatar utente
caber
Pratico
Pratico
Messaggi: 149
Iscritto il: 31/03/2008, 23:19
Località: Foggy Town

BaroneBirra ha scritto: non è che le radiazioni facciano male solo nel caso in cui l'esposizione sia massiccia, come nel caso di Chernobyl o dell'esplosione di ordigni nucleari.
e qui è quello che chiedo io... quanto male?
male come i fumi di una centrale a petrolio?
male come fumarsi una sigaretta?
male come fare il bagno nell'acido?

purtroppo adesso una vera tecnologia completamente sostitutiva di quelle inquinanti non esiste...
il nucleare non si sa quanto faccia male (e lo ribadisco)
tanto vale investire su un ampio spettro di tecnologie, in modo da non essere legati a doppio filo ad una in particolare (come lo è attualmente l'italia col petrolio)
Avatar utente
andy b
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2358
Iscritto il: 10/08/2006, 11:22
Località: cremona

caber ha scritto: e qui è quello che chiedo io... quanto male?
male come i fumi di una centrale a petrolio?
male come fumarsi una sigaretta?
male come fare il bagno nell'acido?
tutte queste cose fano male.racogliere l'energia che viene dall'alto (no,no parlo di dio) non fa male.
T.V.Andy B. - Godi baby,godi. non c'è più ma lo amo lo stesso
il belloso
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1206
Iscritto il: 13/02/2006, 16:51
Località: Milano / Cremona
Contatta:

(A)narchiste ha scritto: Si parla tanto di fabbisogno energetico, ma mai di stili di vita.
Purtroppo il mondo è popolato soprattutto da suicidati mentali.
"I fatti?" proferì nuovamente. "Signor Franklin, prenda ancora un sorso di groge si riprenderà dalla debolezza di credere ai fatti! Gioco sleale, signore!"
(Wilkie Collins, La pietra di luna)

Pre-sabbatical time post:
il belloso ha scritto:
26/04/2013, 10:59
jami ha scritto: spegni il computer e riaccendilo
amo jami
20130909-20180919 sabbatical time
Avatar utente
caber
Pratico
Pratico
Messaggi: 149
Iscritto il: 31/03/2008, 23:19
Località: Foggy Town

andy b ha scritto: tutte queste cose fano male.racogliere l'energia che viene dall'alto (no,no parlo di dio) non fa male.
solo al portafogli... ;)
Avatar utente
chiarezza
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1805
Iscritto il: 06/02/2008, 15:30

Caber riesce a stupirmi ogni volta...è la raccolta vivente delle argomentazioni da berlusconiano medio...rabbrividiamo.  :-X
Avatar utente
caber
Pratico
Pratico
Messaggi: 149
Iscritto il: 31/03/2008, 23:19
Località: Foggy Town

chiarezza ha scritto: Caber riesce a stupirmi ogni volta...è la raccolta vivente delle argomentazioni da berlusconiano medio...rabbrividiamo.  :-X
veramente da economista... riprendendo keynes (che non è propriamente considerato di destra)
tempo= denaro (il tempo può essere utilizzato per lavorare e guadagnare, i soldi possono essere usati per lavorare meno ed avere più tempo)

salute = tempo (se vivi più a lungo hai più tempo a disposizione, semplice no?)

voi vorreste lavorare 20 anni di più (come tempo effettivo di lavoro non come anni di contribuzione eh!!!) per avere 5 anni di più di vita?
[i numeri sono messi un po' a caso... ma comunque a questo caso io rispondo: assolutamente no!!      ]

quindi come dicono i genovesi "la salute sansa le palanche è una meza malatia..."
Rispondi