Kavarna?

Dal greco = spazio aperto

Moderatore: .ferro

Rispondi
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

29/05/2013, 15:24

(x) (x) (x) (x) (x) (x)
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
baol
Associazione
Associazione
Messaggi: 2301
Iscritto il: 14/07/2005, 19:44
Località: cremona
Contatta:

29/05/2013, 15:36

ho frequentato con una certa assiduità il kavarna, da "esterno" una decina di anni fa.

ora non conosco a fondo la situazione, ma mi si accappona lo scroto quando leggo:

Dopo la violenta manifestazione del 25 aprile
Mi domandano come sia possibile che là dentro ci sia gente che suona i bonghi fino alle 5 del mattino
A questa somma spesso vanno detratte delle "compensazioni per lavori" eseguiti dall'associazione locataria, lavori di cui difficilmente gli uffici comunali possono appurare la reale necessità. O verificare se vengano veramente eseguti.
A prendere il posto del Kavarna potrebbe infatti essere l'Associazione Carabinieri.
Il salto di qualità e di vivibilità nel quartiere sarebbe netto
...che fino a quando riporta il virgolettato di Demicheli, ci possono anche stare dei toni faziosi e polemici
ma tu, caro giornalista del mio sonoro c@xxo, cambia mestiere.
Ultima modifica di baol il 29/05/2013, 15:38, modificato 1 volta in totale.
...it's only your mind, you know...

L'uomo capisce tutto.
Tranne le cose perfettamente semplici.

errare è umano, correggere lecito, cliccare invia prima d’aver ricontrollato è ma porca tr°i@ che figura di m.rd@.
Avatar utente
chiarezza
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1805
Iscritto il: 06/02/2008, 15:30

31/05/2013, 6:46

...ma soprattutto: che c@xxo di giornale è?!?!
Leggete anche solo gli altri titoli!
...oppure deliziatevi con questo articolo:
Per la prima volta a Cremona il vescovo presiede la consacrazione di due vergini. 
Avatar utente
labbio
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1307
Iscritto il: 22/01/2008, 19:32
Località: Cremona

31/05/2013, 7:46

chiarezza ha scritto: ...oppure deliziatevi con questo articolo:
Per la prima volta a Cremona il vescovo presiede la consacrazione di due vergini. 
Non credevo esistessero ancora robe del genere, poi però l'articolo stesso propone una chiave di lettura interessante:
Tre le caratteristiche di queste vergini: [...] e la secolarità (vivono nel mondo, ma non ne seguono le logiche)
Tranquillo, penso a tutto io
Dicono di me: "un rompicoglioni fuori scala, un vero professionista della noia". Siete avvisati.
Non è una frisona
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5185
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

07/07/2013, 22:00

La reazione de L'Inviato Cremona dopo il rinnovo del contratto.
Tra le altre cose, il titolo dice:
Sempre più probabile la protesta dei residenti
Questa è pura finzione. Chi ha seguito la vicenda sa che il Comitato di Quartiere Cascinetto-Villetta-Concordia non ha presentato alcun reclamo né messo in scena alcuna protesta, e dubito che lo farà in futuro. I rapporti tra il Comitato e il Centro Sociale sono non dico idilliaci, ma senz'altro civili, e le telefonate notturne ai vigili, in modalità c'è-gente-che-deve-dormire, sono sempre iniziativa di singoli, probabilmente ottuagenari incattiviti, che magari manco sanno che esiste un Comitato di Quartiere.
D'altro canto, non più di quindici giorni fa, alle undici e mezza di un sabato sera estivo, sono arrivati i vigili (peraltro tranquillissimi) all'Arci, perché sollecitati da qualche vicino zombie delle limitrofe Via Speciano e/o Redegatti e/o Capellana. A Piacenza, il Circolo Arci Vik raccontava ben di peggio: vigili chiamati alle dieci di sabato sera. E vogliamo ricordare i vigili chiamati alle nove e mezza di sera, al Chocolat Cafè, durante l'aperitivo organizzato da SEL (un musicista, voce e chitarra acustica)? In quel caso, i vigili risposero: «Signora, siamo già presenti, è una manifestazione organizzata con il nostro permesso, è un evento previsto dalla campagna elettorale».
Durante una delle prime domeniche ecologiche, per addolcire la pillola ai cittadini, l'amministrazione dell'epoca (era circa il 2000) aveva organizzato dei piccoli eventi pomeridiani. Qualcuno telefonò alle quattro di pomeriggio di domenica: la motivazione dell'astio del genio era che aveva le finestre aperte, e la musica del dj set gli impediva di sentire la televisione.
Quattro passi nel delirio della Città Dormitorio.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Rispondi