Scott Pilgrim Vs. The World

Le cinéma (abréviation de cinématographe) est une projection visuelle en mouvement, le plus souvent sonorisée.

Moderatore: maio

Rispondi
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

Semplicemente STUPENDO.
Colonna sonora incredibile.
McA non capisco perche' non ne hai mai parlato.
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5282
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

gasta ha scritto:
21/01/2011, 12:22
McA non capisco perche' non ne hai mai parlato.
Per il motivo più banale, che è anche quello più terribile.
Rimedierò prima possibile.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Ash
Associazione
Associazione
Messaggi: 871
Iscritto il: 14/03/2008, 11:10

Secondo me è un'aberrante cazzata per lobotomizzati.
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

Nel 2010 sono usciti dei film che hanno spaccato in due il pubblico.
Io ho adorato Inception, qualcuno lo taccia come film demmerda.
Mi e' piaciuto abbastanza Shutter Island, qualcuno mi diceva che e' identico a Inception (?).
The Social Network e' un altro film da cinque stelline. Riesce a tenere un ritmo esagerato fino alla fine. Fincher ne sa.

Tra tutti questi Scott Pilgrim, beh, e' arrivato (almeno per me) come una inaspettata novita'. L'ho guardato senza aspettarmi niente e mi ritrovo qui ad ascoltare solo i pezzi dei Sex Bob-Omb.
Per nerd rocker lobotomizzati. INCREDIBILE.
.Eta.

Oddio, è soggettivo, ovviamente, ma a me la musica dei Sex Bob-Omb proprio non piaceva (al massimo si poteva sentire quella del gruppone della ex di Scott). Cioè, se non per affezione al film, o simpatia, non starei a sentirmi i loro pezzi. Ma l'ho ritenuto coerente alla "logica" per cui anche Scott... che è un rubacuori... in verità è decisamente bruttino! E conquista delle tipe bellissime...

Immagine

O no?
È una sorta di mondo "alternativo" al nostro, in cui va così. E in cui quando uno fa la pipì compare la pee bar!(Genialegenialegenialegeniale!!!)

Ho appena letto che sempre il regista Edgar Wright ha fatto pure Don't, uno dei fake trailer per Grindhouse: probabilmente è stato grazie a Shaun Of The Dead (che in Italia porta l'indegno titolo L'alba dei morti dementi, grrr!), che secondo me è strafico pure! Un bellissimo modo di reinterpretare i generi...

Comunque ultimamente Scott Pilgrim sta diventando un po' il film cult tra me e i miei amici.
(Anche perché è troppo farcito di battute memorabili... La parola magica?)
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

Non ti piacciono i Sex Bob-Omb? Davvero? >:(
Le canzoni sono di Beck! (8P)
...e voglio dire, parliamo di Ramona (la canzone intendo)?
Sembra uscita da Sea Changes...
.Eta.

Ma va'?! Davvero sono di Beck?! Be'... Continuano a non piacermi. :P
O almeno, durante la visione del film non mi han preso.
Al punto che avevo fatto 'sta connessione tra il gruppo e la facciazza di Scott (e tutto il resto...).
Be', che tu invece li abbia apprezzati in modo "pulito" mi fa venire qualche dubbio... Ora me li risento.

...

Me li sto risentendo.
Snggnnfnn.
Non lo so più.
Me confusa.
Uff.
Continua a non piacermi, ma forse si tratta di gusto.
Sgngn.

(Per altro non sono mai stata catturata da Beck, magari tutto torna... Ma non l'ho nemmeno mai approfondito. D'altronde non l'ho mai approfondito perché non mi ha mai catturata! :D)
.Eta.

A parte che nel frattempo (a dispetto dei precedenti post) ora i Sex Bob-Omb mi piacciono... :-X ;D
...Che adorabile idiota Edgar Wright! Il banner del suo sito è questa cazzata qui:

Immagine

♥!
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5282
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

McA ha scritto:
21/01/2011, 12:26
Rimedierò prima possibile.
Mi sono preso i miei tempi, ma ce l'ho fatta: ho visto Scott Pilgrim Vs. The World.
Le impressioni a caldo sono che il film spacca (rimpiango di non averlo visto all'uscita e/o al cinema) e che Edgar Wright, di cui ormai ho visto quasi tutta la filmografia, si riconferma uno dei più riconoscibili e originali autori cinematografici degli ultimi vent'anni: padroneggia il mezzo come pochi e rimescola continuamente le carte in tavola. Scott Pilgrim non si può collocare in un genere perché è un frullato di una dozzina di generi: per fare solo un esempio, quando mai nelle commedie sentimentali si è fatto così largo uso di effetti speciali, sequenze puramente action e linguaggio videoludico? Ma il vero punto di forza è, come sempre nell'opera del regista inglese, il montaggio (e il montaggio del suono): in questo senso, Scott Pilgrim è il precursore dell'apice wrightiano, arrivato nel 2017 con il capolavoro estetico di Baby Driver - Il genio della fuga.
E poi non posso che venerare un regista che infila i Queen in quasi tutti i suoi film: questa volta la scelta è davvero tremendamente nerd e ricade su The Ring (Hypnotic Seduction Of Dale), un breve strumentale scritto da Freddie per la colonna sonora di Flash Gordon, di cui si ode un breve suono nella scena in cui Scott vede Gideon baciare l'anello di Ramona durante la battaglia contro i gemelli Katanayagi.



Le canzoni dei Sex Bob-Omb mi sono piaciute: è chiaro che Beck potrebbe anche averle scritte bendato con una mano dietro la schiena mentre dormiva, ma è altrettanto evidente l'intento di attribuire il giusto sound a un gruppo garage rock di quel tipo (che infatti sembra una band di Detroit, tutto sommato non lontano da Toronto).
Evviva Scott Pilgrim Vs. The World, evviva quel furbetto di Michael Cera (che suona il basso davvero, il che evita al film il fastidioso difetto hey-attore-guarda-che-si-vede-benissimo-che-non-sai-suonare), evviva Edgar Wright.
Ash ha scritto:
21/01/2011, 12:42
Secondo me è un'aberrante cazzata per lobotomizzati.
La stroncatura brutale è legittima ed è l'esito uguale e contrario che può scaturire dalla visione di tutti i film di Wright, che stanno lì, sul pericolosissimo crinale tra il geniale e l'idiota. Credo sia la prova definitiva che il regista ha coraggio e fa i suoi film esattamente come vuole farli.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Rispondi