Film poco noti, ma sicuramente tra i migliori

Le cinéma (abréviation de cinématographe) est une projection visuelle en mouvement, le plus souvent sonorisée.

Moderatore: maio

Avatar utente
RED GREY ARMY
Esperto
Esperto
Messaggi: 345
Iscritto il: 02/01/2007, 15:37
Località: C R E M O N A

guardatevi Quasi famosi
titolo originale Almost Famous
gran film!!!
sualocin
Esordiente
Esordiente
Messaggi: 81
Iscritto il: 13/06/2006, 19:11
Località: Cremona
Contatta:

Prima che sia notte

(Before Night Falls)
Ultima modifica di maio il 29/05/2007, 21:52, modificato 1 volta in totale.
mik
Pratico
Pratico
Messaggi: 205
Iscritto il: 31/08/2006, 14:13

visto due volte su Cult (Sky)

La ragazza sul ponte

di Patrice Leconte, con Daniel Auteuil

Lo definirei al limite del grottesco ma molto bello!
Avatar utente
ilpoldo
Maestro
Maestro
Messaggi: 718
Iscritto il: 24/10/2005, 0:00
Località: UK

argh! Forse l'ho visto qualche anno fa quand'era uscito in home video. Ho anche spulciato qualche la recensione ma non riesco a ricordarmelo...
tranne il fatto che lei stava per suicidarsi... Se l'avessi visto cosa dovrei ricordarmi per forza?
Ultima modifica di ilpoldo il 14/04/2007, 15:28, modificato 1 volta in totale.
excitable boy
Neuz

Pane e cioccolata di Franco Brusati, con un delizioso Nino Manfredi e Johnny Dorelli, del '74.
Favolosooooo!!! :D :D ;D
Ranca

Prima pagina, di Billy Wilder.
Bellissimo.
Visto non mi ricordo dove, forse all'interno di qualche rassegna.
Divertentissimo, e poi la coppia Matthau-Lemmon e' veramente irresistibile.
Neuz

Ti voglio bene Eugenio

di Francisco José Fernandez
con Giancarlo Giannini, Giuliana De Sio, Jacques Perrin, Anna Maria Petrova, Chiara De Bonis, Arnoldo Foà, Riccardo Garrone
gli Spietati ha scritto:Eugenio è un uomo down perfettamente integrato, vive da solo nella sua splendida casa immersa nella campagna e lavora come giardiniere. Un giorno si troverà a dover accudire una ragazza che ha avuto un gravissimo incidente stradale, scoprirà poi che si tratta della figlia di Elena, un’amica d’infanzia che non ha mai smesso di amare.
Ultima modifica di maio il 29/05/2007, 21:52, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
AniA
Esordiente
Esordiente
Messaggi: 64
Iscritto il: 25/01/2007, 14:23

Benny & Joon

diretto da Jeremiah S. Chechik

Joon (Mary Stuart Masterson) è una malata di mente che vive con il fratello Benny (Aidan Quinn), il quale assume diverse governanti che Joon fa sempre in modo di allontanare. Una sera Benny porta la sorella con sé ad una partita di poker, in cui Joon gioca al suo posto e, perdendo la partita, è costretta a portare a casa Sam (Johnny Depp), lo strano, stravagante ed eccentrico cugino del vincitore, appassionato di vecchi film, come quelli di Buster Keaton, che cerca di imitare nei comportamenti e nell'abbigliamento.
Parte del nucleo tematico del film riguarda l'utilizzo da parte di Benny dello stato mentale della sorella come una scusa per evitare i rapporti sociali.
You can be anything you want to be
Just turn yourself into anything you think that you could ever be
Be free with your tempo, be free, be free
Surrender your ego - be free, be free to yourself
Avatar utente
ilpoldo
Maestro
Maestro
Messaggi: 718
Iscritto il: 24/10/2005, 0:00
Località: UK

ero convintissimo che qualcuno l'avesse gia' postato da qualche parte:

Old Boy

di Park Chan-wook

Coreano, violento con stile.
Spengono i proiettori e sei ancora la' dentro!
excitable boy
Avatar utente
Allo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1353
Iscritto il: 01/04/2005, 16:15
Località: Cremona
Contatta:

Lo aspettavo.
Private mi aveva davvero convinto e non vedevo l'ora di riuscire a veder questo In memoria di me.
Nottata suggestiva per un film davvero bello.
Saverio Costanzo conferma un talento non indifferente.
Non mi capacito di come nel suo sangue scorrano tracce del terrificante padre...
Ultima modifica di maio il 07/08/2007, 21:18, modificato 1 volta in totale.
http://www.lavaligetta.it
"Anche oggi ho fatto un’esperienza che spero di poter capire nel giro di pochi giorni”
Avatar utente
ilpoldo
Maestro
Maestro
Messaggi: 718
Iscritto il: 24/10/2005, 0:00
Località: UK

haha! Jesus Christ Vampire Hunter! geniale... quasi tutto quello che viene distribuito (ma non prodotto) dalla Troma Pictures e' spettacolare!!

- Killer Condom (l'ho già menzionato in questo thread)
- Cannibal! The Musical
- Surf Nazis Must Die (magari un poco meno)

c'e' pure The New Gladiators di Lucio Fulci, una specie di clone italiano di Rollerball con un poco di The Running Man, la prima parte e' quasi carina.

comunque qui c'e' la lista, leggetevi solo i titoli!!

Per quanto riguarda quello che fanno loro in casa non sono assolutamente convinto: mi sono guardato Tromeo & Juliet (bleah), Sgt. Kabukiman N.Y.P.D. (bleah) e The Toxic Avenger (mh).
Ultima modifica di ilpoldo il 08/08/2007, 2:54, modificato 1 volta in totale.
excitable boy
Nana
Esordiente
Esordiente
Messaggi: 75
Iscritto il: 24/02/2007, 12:24

A casa nostra
Di Francesca Comencini, con Valeria Golino, Luca Zingaretti, Laura Chiatti, Giuseppe Battiston, Luca Argentero (di quest'ultimo si poteva anche fare a meno).

Le vite degli altri
Uscito forse a Cremona in rassegna estiva.
Un film PERFETTO!!!

Così parlò Bellavista
Niente di speciale dal punto di vista cinematografico.
Geniale sotto l'aspetto antropologico.
Tratto dall'omonimo romanzo di Luciano De Crescenzo (che nel film interpreta il professor Bellavista), mostra la Napoli degli anni '80.
Qualunque stereotipo o situazione paradossale "alla napoletana" è presente. Ogni volta per un buon motivo. Rido ancora convulsamente al ricordo di un paio di dialoghi... Poi mi saprete dire se siete uomini d'amore o di libertà.
Si tolse gli occhiali scuri, pulendoli con un fazzoletto.
Gesto inutile e privo di logica per un cieco.
luchino
Maestro
Maestro
Messaggi: 580
Iscritto il: 02/07/2007, 17:42

Ringrazio anch'io Viola per avermi fatto vedere Rumori fuori scena.
Per gli amanti del brivido segnalo Quel motel vicino alla palude, visto un pomeriggio con compagni di classe delle medie e tapparella abbassata (l'ho intravisto alla Feltrinelli in dvd).
Poi cito un film che non c'entra col post (nel senso che non è tra i migliori) di cui però non ricordo il titolo. Quinta superiore, cineforum. Un film ungherese con sottotitoli in polacco. Scena madre gente che balla nuda in mezzo alla steppa al suono di un violino... Violinista ungherese anch'esso nudo naturalmente. Alla fine dibattito e discussione animata tra il nostro prof di Italiano, già allora vecchio, zoppo e avvinazzato, e un altro prof che arrivava da chissà dove. Sono arrivati pure a insultarsi, tra le risate generali e le espressioni incredule di noi studenti... Bei tempi. Cerco inoltre un film stranissimo citato in alcune scene in un video di Beck (con gente vestito tipo gladiatori moderni con divise tipo football americano).
Ultima modifica di luchino il 23/10/2007, 10:23, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
marlenina
Supremo
Supremo
Messaggi: 904
Iscritto il: 26/10/2005, 14:57
Località: Cremona

Nosferatu il vampiro e Faust, entrambi di Friedrich Wilhelm Murnau
il primo è mitico, il secondo invece mi manca...

aggiungo
Lulu - Il vaso di Pandora
con la "mia" Louise Brooks
Ultima modifica di maio il 12/04/2008, 15:20, modificato 1 volta in totale.
...integrare la sconfinata equazione dell'universo per mezzo dell'Integrale elettrico di vetro, dal respiro di fuoco
Avatar utente
Glenn Jacobs
Pratico
Pratico
Messaggi: 120
Iscritto il: 06/08/2006, 12:07

Detroit Rock City. Era ieri notte alle 3 su Italia 1.
L'avrò visto 10 volte... fantastico.

Immagine
"Only the projectionist gets final cut" (W.Friedkin)
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7134
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

Fearless di e con Jet Li, il film di arti marziali definitivo: combattimenti, ricostruzione storica e soprattutto una filosofia potentissima e una storia meravigliosa.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5360
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

Kill Me Please, di Olias Barco, Belgio/Francia, 2010 (uscito in Italia a gennaio, visto ieri sera in rassegna al Chaplin).
Ha vinto (Marc'Aurelio della Giuria per Miglior Film dell'Anno) al Festival di Roma 2010, ma, tutto sommato, mi pare non abbia avuto 'sta gran eco.
Lo metto ora in questo topic, nella speranza che diventi un film molto noto.

Budget bassissimo, bianco/nero (in realtà bluastro/nero), luce (pseudo)naturale, completa assenza di colonna sonora, titolacci di testa e coda quasi illeggibili. Ha qualche tratto dei primi film Dogma 95, ma anche del cinema grottesco tipo Jeunet o Ferreri, ed è una commedia ner(issim)a e politicamente iperscorretta. In rete lo si trova già definito film punk, film anarchico ecc.
Quando vedrò in Italia un finale simile, per coraggio e/o incoscienza, mi alzerò ad applaudire.
Film che fa venire voglia di essere uno dei personaggi, film che, appena visto, sembra semplicemente un gran bel film divertente, ma poi cresce dentro la testa, a mano a mano che passa tempo dalla visione.
Grandissimo.
Vedetelo.

Immagine
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
.Eta.

Le tue parole mi hanno gasato una marea, ma pure la locandina. E pure il titolo, anche perché mi sono scritta quella frase tanto carina anche su una canottiera (diecimila anni fa).
Me lo devo procurare, zì.
Yeah.
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5360
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

Piccolo angolo al contrario: due film poco noti, e sicuramente tra i peggiori.

Zyzzyx Road e Zzyzx.
Entrambi americani, usciti qualche anno fa, a poco tempo di distanza.
Entrambi ispirati a una strada statunitense realmente esistente.
Entrambi un disastro al botteghino.
Zyzzyx Road, addirittura, è il peggior flop della storia del cinema, se si prende il dato assoluto degli incassi. Uscito in una sola sala nella zona di Dallas, ha staccato 6 biglietti per un incasso di 30 $, smontando dopo una settimana. Roba che Alex l'ariete, al confronto, è Avatar.
Zzyzx è anch'esso citato fra i più terribili flop di sempre.

Mi domando se il nome di quella strada, nelle due varianti (Zyzzyx e Zzyzx), non sia il vero motivo del rifiuto così totale del pubblico: forse c'è qualcosa di inconscio che impedisce alle persone di andare a vedere film il cui titolo sembra l'esposto di una sciarada.

Resta il fatto che ora li voglio vedere entrambi, tantissimo. Che poi, in Zyzzyx Road, c'è Tom Sizemore! Com'è possibile che quantomeno un centinaio di fan dell'attore (che ha fatto, per dire i primi titoli che mi vengono in mente, Strange Days e Salvate il soldato Ryan!) non siano andati a vedere 'sto film in sala all'uscita?

Immagine Immagine
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Ash
Associazione
Associazione
Messaggi: 871
Iscritto il: 14/03/2008, 11:10

Io sono fan di Leo Grillo.
Rispondi