blocco euro zero. devo mettermi a piangere?

Amore, passione e feticismo vespista
Rispondi
Avatar utente
baol
Associazione
Associazione
Messaggi: 2301
Iscritto il: 14/07/2005, 19:44
Località: cremona
Contatta:

18/10/2010, 10:29

leggo sul Piccolo di un paio di giorni fa che la Regione ha deciso di bloccare gli euro 0 (motocicli compresi) sul territorio dei comuni dell'area A

indovinate dov'è cremona?
lì.

il blocco è partito dal 15 ottobre.
se ti beccano in vespa minimo sono 150 euri.

lo stesso giorno parte il divieto di utilizzo di camini e stufe a legna con rendimento inferiore al 63%.
il divieto finisce il 15 aprile.

l'articolo non dice se anche per la circolazione degli euro 0 vale lo stesso periodo, oppure è da ora in eterno.

qualcuno ha notizie migliori delle mie?
...it's only your mind, you know...

L'uomo capisce tutto.
Tranne le cose perfettamente semplici.

errare è umano, correggere lecito, cliccare invia prima d’aver ricontrollato è ma porca tr°i@ che figura di m.rd@.
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

18/10/2010, 13:14

E' cosi' gia' da anni.

Sono giorni in cui il quotidiano della nostra città ci avverte dell'incremento, per qualcuno preoccupante, delle polveri sottili nell'aria cremonese. E' l'inquinamento, dicono, sono le auto, dicono. E si arriva, di nuovo, al blocco dei veicoli Euro 0. Tutti. Vespe comprese.

Come si legge nel Piano d'Azione anti-smog, gia' approvato e tecnicamente attivo in gran parte della Lombardia, tutti i mezzi Euro 0 vanno tenuti in garage dal 15 ottobre al 15 aprile. Le eccezioni sono poche. Per quanto ci riguarda, noi amanti di Vespe e Lambrette, l'unica soluzione per essere buoni cittadini è di far diventare i nostri mezzi veicoli storici, "purché in possesso di attestato rilasciato a seguito di iscrizione negli appositi registri storici ai sensi dell'art. 60, c. 4 del Codice della Strada (285/92)".

A casa mia tutto questo significa illudere il cittadino di avere la situazione in pugno. Quando la realtà dei fatti dice che la situazione è decisamente fuori controllo.

Pare che ci siano alcune zone di Cremona con più polveri sottili che a Milano. Le polveri sottili, come scritto su wikipedia, sono tutte quelle particelle solide e liquide disperse nell'atmosfera, con un diametro che va da pochi nanometri fino ai 500 micron e oltre (cioè da miliardesimi di metro a mezzo millimetro).

La mia Vespa produce polveri sottili? L'ARPA, l'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente, dice che nelle aree urbane lombarde, i maggiori responsabili dei livelli di PM10 possono essere identificati principalmente nel trasporto su gomma (sia con emissioni dirette che con la parte dovuta al risollevamento) e, durante la stagione fredda, nel riscaldamento. Non irrilevante è la fonte industriale in aree ove siano presenti industrie chimiche, petrolchimiche, siderurgiche, metallurgiche o cementifici.

Accidenti. A Cremona, sempre da wikipedia, c'è di tutto: l'economia della città è legata al sistema produttivo provinciale a prevalenza agricola (Feraboli). Oltre alle aziende agricole sono presenti industrie alimentari: salumi (Negroni), dolciumi (Sperlari, Vergani, Barilla - Mulino Bianco ), oli vegetali (Oleificio Zucchi), formaggi (Auricchio). Vi è inoltre la presenza di un'industria metalmeccanica (acciaieria Arvedi), petrolifera (raffineria Tamoil), energetica (AEM Cremona).

E non dimentichiamoci del nostro inceneritore.

Ma quanti sono i veicoli Euro 0 che si potrebbero fermare? Incidono davvero sull'inquinamento dovuto alle polveri sottili?

Perche' su motocivismo.it, dati alla mano, sono molto chiari nel dire una cosa fondamentale: i veicoli a benzina non producono polveri sottili.

Non solo. Nell'ultima revisione ad una Vespa TS 125 del 1977 l'opportuno sondino non ha rilevato fumi dal tubo di scappamento. Pare che fosse meglio di un Euro 4.

Ha senso bloccare mezzi che con un litro di benzina fanno 40 km? Non sarebbe il caso di bloccare o quantomeno tassare i SUV, mezzi sovradimensionati per le nostre strade, per il nostro traffico, da spostare con motori sovradimensionati?
Avatar utente
labbio
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1307
Iscritto il: 22/01/2008, 19:32
Località: Cremona

18/10/2010, 13:54

Il blocco vale da lunedi a venerdi dalle 7.30 alle 19.30, esclusivamente per i veicoli a benzina euro 0 e per i diesel da euro 0 a euro 2, per tutta la zona A1.

Se su motocivismo dicono che i motori a benzina non producono polveri sottili non la raccontano giusta. È vero che i motori diesel ne producono di più, ma anche i motori a benzina emettono polveri sottili. Inoltre con i nuovi dispositivi tipo FAP un diesel euro4 emette meno polveri sottili di un benzina.

Fermare il traffico è un palliativo perchè le grandi emissioni sono date dall'industria, ma è pur vero che da qualche parte bisogna pur iniziare e fermare i veicoli è più semplice che bloccare la produzione.

Quanto alla diattriba vespa contro suv credo che il problema andrebbe affrontato da un'altro punto di vista. Per come la vedo io non importa quanto sia grande l'auto o la moto, importa quanto inquina. Se un'auto di grosse dimensioni (anche un suv) inquina meno di un vecchio pandino (euro 0) è giusto che a restare ferma sia il pandino.
Per stimare l'inquinamento medio di un veicolo bisognrebbe tener conto di tre parametri: l'emissione per ogni litro di carburante, la percorrenza media per ogni litro e il tempo medio di percorrenza. Perchè se anche una vecchia vespa emetesse più inquinanti al chilometro di un'auto è indubbio che su un tragitto medio cittadino la vespa impiega molto meno, evitando di inquinare durante le lunghe code ai semafori.
Tranquillo, penso a tutto io
Dicono di me: "un rompicoglioni fuori scala, un vero professionista della noia". Siete avvisati.
Non è una frisona
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

18/10/2010, 14:28

Io ho fatto la revisione.
Hanno fatto i test dei fumi e sono risultati nulli.
Un TMAX fatica a superare il test.

Ho pagato 65 per la revisione.
Pago il bollo.
Pago tutto.

Io vado in giro.
Avatar utente
labbio
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1307
Iscritto il: 22/01/2008, 19:32
Località: Cremona

18/10/2010, 14:45

Questa restrizione è in vigore da qualche anno, credo almeno dal 2008.
Io fino a gennaio di quest'anno avevo un'auto diesel euro2 e non mi ha mai detto niente nessuno.
L'ho cambiata per scrupolo dopo aver scoperto del blocco, altrimenti l'averei tenuta ancora un annetto.

Io comunque lo scarico della tua vespa a fumi nulli non lo vorrei come deodarente per ambienti  :D
Ultima modifica di labbio il 18/10/2010, 14:46, modificato 1 volta in totale.
Tranquillo, penso a tutto io
Dicono di me: "un rompicoglioni fuori scala, un vero professionista della noia". Siete avvisati.
Non è una frisona
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

18/10/2010, 16:50

La stronzata del veicolo storico e' la seguente: paghi, la iscrivi all'FMI e puoi circolare.
MA.
1. la vespa dev'essere come uscita dalla fabbrica
2. non deve montare accessori (portapacchi, per esempio)
3. dev'essere del colore originale
4. come veicolo storico si fa la revisione una volta ogni anno invece che ogni 2.
Avatar utente
baol
Associazione
Associazione
Messaggi: 2301
Iscritto il: 14/07/2005, 19:44
Località: cremona
Contatta:

19/10/2010, 9:31

sospiro di sollievo.

temevo che la vespa dovesse dire addio all'asfalto.
oppure diventare per forza mezzo d'epoca.
ma anche no.
...it's only your mind, you know...

L'uomo capisce tutto.
Tranne le cose perfettamente semplici.

errare è umano, correggere lecito, cliccare invia prima d’aver ricontrollato è ma porca tr°i@ che figura di m.rd@.
Avatar utente
Kappo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 3074
Iscritto il: 03/12/2004, 7:18
Contatta:

01/04/2011, 17:43

Domanda a tutti gli amici Vespa-lloziani :
Ma il blocco è ancora in vigore?.... io avrei una mezza intenzione di fare lo start-up stagionale domenica pomeriggio.... ???
Non esistono domande stupide. Solo le risposte possono esserlo.
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

02/04/2011, 2:39

Il blocco in teoria e' attivo fino a meta' aprile.
Nessuno e' mai stato fermato.
Esci la vespa dal garaggeee.
Avatar utente
Kappo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 3074
Iscritto il: 03/12/2004, 7:18
Contatta:

02/04/2011, 7:23

Ovvio!!! devo provare le "scarpette" nuove....   ;)
Ultima modifica di Kappo il 02/04/2011, 7:23, modificato 1 volta in totale.
Non esistono domande stupide. Solo le risposte possono esserlo.
Avatar utente
labbio
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1307
Iscritto il: 22/01/2008, 19:32
Località: Cremona

02/04/2011, 9:34

Nei weekend non ci sono problemi a girare con la vespa
Tranquillo, penso a tutto io
Dicono di me: "un rompicoglioni fuori scala, un vero professionista della noia". Siete avvisati.
Non è una frisona
Avatar utente
Kappo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 3074
Iscritto il: 03/12/2004, 7:18
Contatta:

03/04/2011, 10:27

O0
Non esistono domande stupide. Solo le risposte possono esserlo.
Avatar utente
Tina
Esperto
Esperto
Messaggi: 289
Iscritto il: 04/11/2007, 14:52

20/05/2011, 18:43

Immagine
Avatar utente
Kappo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 3074
Iscritto il: 03/12/2004, 7:18
Contatta:

17/05/2019, 23:34

Con la nuova normativa, i nostri Euro 0, secondo la regione, sono dei bei soprammobili da tenere in garage.
Anche quelli iscritti al registro storico possono circolare SOLO in occasione delle manifestazioni, SOLO lungo il circuito organizzato dalla manifestazione. Da casa alla manifestazione bisogna andarci carrellati.
Ho chiesto al Torrazzo. Loro mi hanno detto di circolare liberamente che finché il ministero non emanerà l'ordinanza di blocco a livello nazionale, loro le revisioni continuano a farle e pertanto il veicolo revisionato può circolare.
L'unico problema è se l'assicurazione risponde in caso di sinistro visto il blocco....
Voi come vi comportate?
Rispondi