Recensioni DIY

Tutto ciò che vuoi sapere o dire sulla tua musica preferita o odiata

Moderatore: McA

Rispondi
Avatar utente
jami
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1998
Iscritto il: 18/04/2002, 2:37
Località: Cremona
Contatta:

le recensioni musicali sono sempre ostiche, eppure quando sono sincere (positive o negative che siano) fanno più bene a un gruppo di un template delle "riviste" di settore o di un comunicato stampa di un'agenzia di booking...

regola numero uno: ascoltare prima di decidere "faccio la recensione"
regola numero due: il primo che arriva il posto è suo

detto questo, chi vuole, può recensire e una volta fatta la recensione (che sia degna di tale nome neh...) comparirà su cremonapalloza.org (e magari altrove...)

prima sfida:
ERMES 2015 - by ERMES
www.facebook.com/ermesband

Avatar utente
Sgt.Pepper
Esperto
Esperto
Messaggi: 468
Iscritto il: 02/04/2008, 17:16

McA ha scritto: 18/11/2020, 18:00Samantha Fox - Samantha Fox (1987)

Faccio finta che mi piaccia la cover di Satisfaction in apertura, così da non lanciarlo dalla finestra.
Suona come un povero che dissolve i sudati risparmi in due notti di follia a Cortina.
Cosa vorresti dirmi? Che sai anche parlare male di alcuni dischi?
Senti un po' McA, ci sarà il Record Store Day 2020 e ci sono almeno due uscite veramente fighe.
Vedi di scegliere con saggezza le tue prossime fatiche.
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5560
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

Sgt.Pepper ha scritto: 19/11/2020, 11:12Cosa vorresti dirmi? Che sai anche parlare male di alcuni dischi?
Be', sì, il mio è un omaggio alla scrittura di Alfredo Traps (non so se hai presente), autore di recensioni straordinarie tipo questa e questa.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
Sgt.Pepper
Esperto
Esperto
Messaggi: 468
Iscritto il: 02/04/2008, 17:16

McA ha scritto: 24/11/2020, 11:00Freddie Mercury, che proprio oggi ci manca da ventinove anni.
:'( :'( :'( :'( :'(
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5560
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

Sgt.Pepper, perché non scrivi in questo topic qualche riga sui tuoi recenti, stupendi acquisti musicali?
Non sto parlando di recensioni lunghe e articolate sul sito; basterebbe qualche tua impressione sparsa.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
jami
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1998
Iscritto il: 18/04/2002, 2:37
Località: Cremona
Contatta:

Il vinile del giorno

ma i giorni finiscono nel 2015
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5560
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

Non a caso ho raccolto il testimone proprio nel 2015.
Scherzi a parte, purtroppo il titolo più scontato era anche il migliore per descrivere il topic.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7193
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

McA ha scritto: 10/01/2021, 21:00Burt Bacharach - Portrait In Music (1971)
per non dimenticare

Il vecchio Burt incanta Cremona
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7193
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

Oggi mi sono ritrovato a canticchiare tra me e me sofreshsocleanclean.
Non è certo la prima volta che mi capita, è un refrain che mi sembra di avere in testa da sempre, ma a questo giro mi sono detto: ma ascoltiamoci l'album! e così ho fatto.

Stankonia degli OutKast

Immagine

Che disco!

I due singoloni, la epifanica "So Fresh, So Clean" e l'altrettanto famosa "Ms. Jackson", mi sembra di averli in testa da sempre. Eppure non ricordo di aver mai avuto il disco.
Una sensazione simile a quella che da bambino / adolescente mi capitava quando ascoltavo un album a me sconosciuto e arrivato alla canzone famosa esclamavo: ma questa la conosco! Magari più volte nello stesso album...
Pensavo che questi brani degli OutKast fossero nel disco che contiene la celeberrima "Hey Ya!" e invece appaiono in questo album del 2000 che, anche nell'ascolto complessivo funziona molto bene, variando continuamente e senza mai stancarmi.
Bravi! Voto 8
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7193
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

McA ha scritto: 03/02/2021, 19:00Bartók - Concerto For Orchestra / Dance Suite (1965)
ma bèla bartok!

gli amici di radio coatta classica
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5560
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

Stamattina, per celebrare l'uscita odierna di un disco di cui ho firmato la veste grafica, me lo sono ascoltato. E fin qui.
Nel tardo pomeriggio, però, ho avuto la saggia idea, per la par condicio cuginesca, di mettere nel lettore cd (per la prima volta) un album di cui mia cugina Eta ha curato layout, illustrazioni e lettering di copertina: parlo di Memory Fire, di Jules Chanson & The Time Nomads (pubblicato nel 2017).

Immagine

Santo cielo, che bel trip! Una badilata nella ghigna di 76:58 di rock di qualsiasi genere, con una prevalenza di prog e psichedelia, ma con dentro etno, folk, musica ambientale e chi più ne ha più ne metta. Il minutaggio da doppio d'altri tempi si deve alla durata oceanica della traccia centrale, Hold On To Your Soul (e aggrappiamoci veramente), che si prende 35 minuti abbondanti per dire ciò che deve, e quei 35 minuti abbondanti servono tutti.
Insomma: sono arrivato per la copertina (e per il fatto che sulla seconda canzone, Blood Money, suona la batteria Felipe Iturrieta, che di Eta è compagno), sono rimasto per la musica. Non oso immaginare lo sforzo di concepire e realizzare un disco simile, con duemila strumenti e strumentisti, per giunta al difuori di qualsiasi sostegno discografico. Sorprendente, sul serio.
Affrontatelo solo se avete tempo e voglia di ritagliarvi l'ora e un quarto necessaria a un ascolto attento e immersivo: di sottofondo, non ha senso.

Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7193
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

McA ha scritto: 26/03/2021, 20:00Aldo Pagani Y Su Ritmo - As Time Goes By / Que Serà Serà (1958)
McA ha scritto: 27/03/2021, 20:00Aldo Pagani "The Marimba Man" - The Italian Theme (Motivo Italiano) / Pavanne (1958)
McA ha scritto: 28/03/2021, 19:00Willy "Pat" Roon And His Wanderers - Mood Indigo / Sweet Sue Just You (1958)
Tre dischi del 1958, ovvero 63 anni fa, impressionante!
63 anni prima dell'incisione di questi dischi, il disco veniva inventato!
I primi 78 giri sono infatti del 1895.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5560
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

Q ha scritto: 28/03/2021, 22:00Tre dischi del 1958, ovvero 63 anni fa, impressionante!
E ne ho diversi altri, sempre dell'etichetta Astraphon Superdisco, che fu attiva dal 1957 fino al 1960 o poco di più.
I dischi sono peraltro (in massima parte) in condizioni dignitose, sia per conservazione della copertina, sia all'ascolto.
Q ha scritto: 28/03/2021, 22:0063 anni prima dell'incisione di questi dischi, il disco veniva inventato!
I primi 78 giri sono infatti del 1895.
Su questo dato non avevo fatto mente locale e risulta impressionante per me: andando a sensazione, avrei pensato che la possibilità di registrare/riprodurre suoni precedesse di parecchio quella di registrare/riprodurre immagini, e invece grammofono e cinematografo sono quasi coevi, e dischi e film lo sono precisamente.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7193
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

McA ha scritto: 12/04/2021, 21:00Elsa Bertuzzi - Vero Amore / Sera Di Nebbia (1959)
Quindi Sera Di Nebbia sembra essere il singolo principale, scritto prima sulla copertina e associato alla grafica, ma poi è sul lato B?
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5560
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

Esatto. A differenza del fronte di copertina, Vero Amore è citata per prima sul retro e, sull'etichetta, compare sul lato A.
Immagino che comunicare per tempo la scelta di invertire i due brani sia stato impossibile: la copertina era già in stampa.
Non mi stupisco: errori del genere si verificano anche oggi. Anzi, mi verrebbe da dire: strano che all'epoca fossero così pochi.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7193
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

McA ha scritto: 22/04/2021, 20:00New York Dolls - New York Dolls (1973, ristampa 2017)

Cinque disadattati della Grande Mela consegnano alla storia un album che dir fondamentale e influente è poco: glam, blues e hard rock con dentro i prodromi del punk, il tutto qualche anno prima.
Per quanto breve sia la recensione, nel parlare di un disco e di un gruppo così non si può non usare il termine seminale.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5560
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

Hai ragione: nel caso specifico delle (mi piace il femminile) New York Dolls potevo senz'altro spendere l'aggettivo.
D'altro canto, sono felice di ripetermi poco: ho definito seminali solo gli Hüsker Dü nella recensione del disco di Gab De La Vega.
Su oltre trecento recensioni fulminee, aver usato solo una volta il termine più abusato nel mondo della critica musicale è motivo d'orgoglio.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Rispondi