26 marzo 2010 - Regala un libro ad uno sconosciuto!

Se vuoi fare il ciutto, è qui che devi scrivere.
.Eta.

Q ha scritto:
25/03/2010, 8:25
nooooo
fallo oggi
Hai scritto abbastanza "o" da convincermi!!! ;D
Ho mezz'ora, ADESSO.
Se il cielo vuole corro in libreria (sempre all'ultimo minuto, sì - la mia copia no se puede, dedica materna!) e faccio la mia consegna! ;)

Altrimenti quando torno, martedì, promesso!
Ultima modifica di .Eta. il 25/03/2010, 13:02, modificato 1 volta in totale.
.Eta.

Fatto!!!

...Ma ancora non posso sbilanciarmi sulla riuscita, perché ho dovuto bloccare la mia vittima mentre lavorava, con i clienti in fila, quindi non so se doveva trattenere l'entusiasmo e/o era un po' confusa, oppure se pensava:
- Ma che c@xxo vuole questa qui?!

Comunque il libro è: L'occhio del lupo, di Daniel Pennac.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7068
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

con spiegazione scritta o completamente brutal?
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
.Eta.

No no, brutal sarebbe sembrato troppo psych/corteggiamento anche per me!  ;D
Spiegazione, anche vaga, ma comunque con riferimento al nome-data dell'evento. Tanto poi per le eventuali precisazioni la rivedrò la settimana prossima, nel caso voglia capirne di più.

Oh mi raccomando, poi scrivete anche voi come va l'operazione, eh!
Ultima modifica di .Eta. il 25/03/2010, 17:32, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
chiarezza
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1806
Iscritto il: 06/02/2008, 15:30

Fatto!!!!!!!!    :)

...e sono contentissima!
Uscendo di casa questa mattina ho avuto l'illuminazione!
Il destinatario per il mio libro è lì...lo vedo ogni mattina...non lo conosco...ma lo vedo ogni mattina!
E' il mitico umarell che ogni mattina, in giacca e cravatta sotto la pettorina giallo-fosforescente d'ordinanza, fa attraversare la strada ai bimbi della Scuola elementare Aporti.
Sole, pioggia, neve, tempesta lui è lì.
Burbero, col suo nasone e la paletta rossa per fermare le macchine.

E' un mito.

Arrivo a cavallo della bici...e lui è fermo lì, solo.
La preda è isolata, non sta parlando con nessuna mamma, non sta sgridando nessun automobilista...è il momento perfetto!

- ...scusi...
- ...???...
- Posso regalarle questo libro?
- ...un libro?!?!?!
- sì! oggi c'è questa iniziativa: regalare un libro ad uno sconosciuto...qui le ho messo una lettera che racconta com'è nata l'iniziativa!
- ..."Novecento"...è un monologo?
- Sì! Hanno anche fatto un film tratto da questo libro...a me è piaciuto molto! Spero le piaccia!
- ...alura me tùca lègèr!
- Sì!  :)
:)  Grazie cara!
- Prego! Buona giornata!  :)


Sono felice.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7068
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

volevo regalare L'arte della gioia a una collega con cui non parlo mai, invece prima ho cambiato libro (Dizionario dei nomi propri di Amélie Nothomb), poi mi sono dimenticato di darlo alla collega.
Uscito dal lavoro ho cercato di sbolognarlo alla prima passante incontrata che si è spaventata e mi ha detto "no, grazie!" sorridendomi, ma era di fretta e mi avrà scambiato per un assicuratore o similia essendo io in abito.
Quindi sono andato a casa, mi sono cambiato e ho deciso di regalarlo alla cassiera del supermercato.
Vado, compro due cose, mi dirigo alla cassa e siccome
Q ha scritto:
02/07/2006, 18:18
nella mia vita accadono continuamente coincidenze meravigliose
la cliente davanti a me che sta mettendo via la propria spesa era proprio la sconosciuta passante che mezz'ora prima aveva rifiutato il mio regalo.
Approfitto dunque per farmi sentire bene anche da lei, mentre spiego l'iniziativa alla cassiera porgendole il libro.
La cassiera è stata cuntentisima e molto cordiale, io mi sono sentito come il Milan il 23 maggio 2007, dopo aver vinto la "rivincita" col Liverpool.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
.Eta.

Grandi ragazzi, mi fa strapiacere! :)

Sarei stata curiosa di vedere cosa sarebbe accaduto se Q avesse regalato quel libro alla collega, ma è andata magari pure meglio, poi che figata la coincidenzina - che ci sta sempre bene!  ;)

Invece oggi finalmente anche io ho potuto rendermi conto di com'è andata! :) La mia vittima è rimasta colpita, direi, le ha fatto piacere e mi ha anche detto che probabilmente il libro l'ho azzeccato (non l'ha ancora letto, ma ha sbirciato). E vera soddisfazione: ha voluto non interrompere la "catena" e dopo anche lei ha donato un libro a una persona che ha incontrato!  :) Mi ha raccontato che aveva già sentito parlare dell'iniziativa, per altro, anche se forse si riferiva al bookcrossing o a qualcos'altro, perché si riferiva a qualche anno fa...

Be', Eta is happy!
Rispondi