Fumetti & Co.

Board dedicato principalmente alle gallerie fotografiche, le cartoline, i fotomontaggi e le battaglie di disegno digitale ...
Landrew

dal sito del centro fumetto:

Open Day delle Biblioteche Lombarde: Le iniziative del Centro Fumetto

Per la prima volta, il Centro Fumetto "Andrea Pazienza" aderisce all’open day delle Biblioteche Lombarde, che avrà luogo Domenica 26 Marzo 2006.
Questa giornata speciale vedrà le biblioteche lombarde aderenti garantire un'apertura straordinaria con l'obiettivo di promuovere le proprie raccolte e i propri servizi.
Il Centro Fumetto "Andrea Pazienza" organizzerà un' intera giornata di iniziative per un pubblico di ogni età.

APERTURA STRAORDINARIA DELLA BIBLIOTECA E DEI SUOI SERVIZI!
Per tutta la giornata sarà possibile usufruire dei servizi di prestito e consultazione della biblioteca e iscriversi ai servizi che richiedono il versamento di un contributo.
Un patrimonio di 45.000 libri e riviste a fumetti, straordinariamente disponibili di domenica!
La nuova sede dispone di un'ampia sala di lettura, di una sezione bambini e di un consistente archivio di riviste e libri.
I servizi saranno accessibili nei seguenti orari: 10.30 - 12.30 e 15.00 - 19.00

ANIMAZIONI E LETTURE DI LIBRI A FUMETTI E ILLUSTRATI
Dalle ore 10.30 alle ore 12.30, saranno realizzate due tranche di letture per i bambini; la prima dalle 10.30 alle 11.15 e la seconda dalle 11.30 alle 12.15.
Sempre per i bambini, saranno realizzate due tranche di lettura pomeridiane: la prima 16.00 -16.45, la seconda 16.45 - 17.30.
I libri che verranno letti e animati saranno: Zurlina, pasticcera regina, di Maria Ferreri, EssEffEdizioni Pillo, di Leila Marzocchi, Coconino Press L’orco del circo, di Gian Marco Pozzoli, Edizioni Scuola del Fumetto Il Salto doloroso, tratto da I Folletti dei Fiori di Vera Villaschi, Centro Fumetto "Andrea Pazienza".
Le animazioni e le letture sono a cura di Alice Bonzanini, Margherita Allegri, Federica Lazzarini, Silvia Camisaschi, Michele Ginevra e Paolo Sinelli.

ANTEPRIMA DEMIAN! NUOVA MINISERIE SERGIO BONELLI EDITORE
A concludere presentazione della miniserie “Demian”, nuovo personaggio creato dalla Sergio Bonelli Editore.
Presenti gli autori: lo sceneggiatore Pasquale Ruju e il copertinista Alessandro Poli.
SARA' DISTRIBUITO GRATUITAMENTE IL NUMERO ZERO DELLA NUOVA SERIE BONELLIANA!

In collaborazione con la Fondazione Città di Cremona dalle ore 15.00 alle ore 18.00 sarà possibile visitare la pinacoteca di arte contemporanea cremonese. Prevista una visita guidata dalle 15.00 alle 16.00.

Riassumiamo in sintesi i momenti in cui è articolata la giornata!

NUVOLE IN BIBLIOTECA
- Animazione e lettura di libri a fumetti e illustrati per piccoli e piccolini!
quando: 11.00
realizzazione: operatori e volontari biblioteca

- Visita guidata alla pinacoteca della Fondazione Città di Cremona
quando: 15.00
realizzazione: conservatrice pinacoteca

- Animazione e lettura di libri a fumetti e illustrati per piccoli e piccolini!
quando: 16.00
realizzazione: operatori e volontari biblioteca

- Presentazione Demian, miniserie della Sergio Bonelli Editore alla presenza degli autori Pasquale Ruju e Alessandro Poli.
Distribuzione gratuita del numero zero della serie!
quando: 17.30
realizzazione: operatori Centro Fumetto e Sergio Bonelli Editore

Ringraziamo infine per la collaborazione:
- Sergio Bonelli Editore
- Scuola del Fumetto di Milano - EsseEffe Edizioni
- Coconino Press
- Fondazione Città di Cremona

la mia raccomandazione è VENITE.
Però se venite in troppi e io non avrò il numero zero di Demian saranno cazzi amari T-T T-T
Prof._Anteguerra

La Bonelli fa fumetti vecchi. Cheppalle. Escono che sono già dei classici.
Landrew

intanto non sei venuto. demerito tuo. la bonelli ha un certo stile, che non è quello della vertigo, della marvel o dei manga. apprezzabile o no. dipende dai gusti.
era un'occasione per parlare con qualcuno che c'è dentro davvero al fumetto.
Prof._Anteguerra

sono andato alla presentazione di un fumetto di cui non ricordo nemmeno il nome tanto era privo di interesse (fiera di milano). sono andato al lucca comics 2005 dove erano presenti disegnatori e dirigenti della bonelli. ho letto martin mystere, leggo saltuariamente dylan dog. odio tex.
parlo con cognizione anche se non sono venuto al centro fumetto a vedere la presentazione di demian.
non parlo dello stile. parlo della personalità del fumetto stesso. è la personalità di attori hollywoodiani anni '50. dinamici come dei vasi di marmo. profondi come l'acqua della vasca da bagno.
poi, è ovvio, c'è a chi piacciono. se stiamo qui ogni volta a farne una questione di relativismo e di gusti non parliamo più.
Landrew

odi tex. ok. prova magico vento (se vuoi te lo presto io).
Dylan dog è da un pezzo che è in declino.

forse mi sa che c'hai ragione.. :'(
Prostataingrossata

Oggi con La Repubblica e X "che m.rd@" L danno alla modica cifra di 8.00 Euros "V per vendetta" a colori.
Alcuni edicolanti vendono il tutto a 10.90 Euros altri ti escludono La Repubblica e te lo danno a 9.90 Euros.
In ogni caso conviene, il formato è quello degli albi d'oro del fumetto spacciati sempre da La Repubblica un anno fa.
L'unico dramma è che in copertina compare la dicitura "XL".
Prof._Anteguerra

ecco. ieri ho preso la versione in b/n a 5.90. landrew era presente e non mi ha detto niente. perché?
Prostataingrossata

perchè landrew/noi  è/siamo bastardo/i. il tuo male è il nostro piacere. >:D

e poi perchè me ne sono accorto oggi comprando la repubblica.
Piperita

.............io come si può vedere adoro i peanuts......... il mio preferito Pig Pen!!!
Landrew

Prof._Anteguerra ha scritto: 30/03/2006, 15:34ecco. ieri ho preso la versione in b/n a 5.90. landrew era presente e non mi ha detto niente. perché?
perchè non lo sapevo. T-T
Prof._Anteguerra

ottimo motivo.
Ranca

Io invece lo sapevo e mi sono dimenticato di comprare il giornale, dannazione m.rd@!  :-X
Landrew

figga ranca ma te l'avevo detto solo ieri sera....

nota per Dott.Anteguerra: l'uscita di VfV con repubblica l'ho scoperta solo ieri dopo che ENTRAMBI abbiamo preso quella da 5.90 in B/N. non volermene :'(
Prostataingrossata ha scritto: 30/03/2006, 15:09Oggi con La Repubblica e X "che m.rd@" L danno alla modica cifra di 8.00 Euros "V per vendetta" a colori.
ti prego.. V For Vendetta. la traduzione è orribile e sbagliata.
Ultima modifica di Landrew il 30/03/2006, 20:59, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5574
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

Landrew ha scritto: 30/03/2006, 20:57ti prego.. V For Vendetta. la traduzione è orribile e sbagliata.
Spiegati meglio. Queste cose mi interessano molto, sono infoiato per la questione delle traduzioni dei titoli di film/libri/fumetti.
Perché "V per vendetta" è sbagliato? Significa semplicemente "V sta per vendetta", oppure "V significa vendetta", o no? Voglio dire, avrebbe potuto anche chiamarsi "V come vendetta", tipo "L come Livorno".
Perché dici che è sbagliata? Quale sarebbe stata quella giusta?
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Landrew

L'originale è V for Vendetta. se l'hanno tenuto così sin dai tempi della sua pubblicazione serializzata su corto maltese magari un motivo ci sarà... V per Vendetta sarà anche giusto grammaticalmente, ma suona da cani. io mi oppongo vivamente a queste traduzioni inutili, che bisogno c'era? il titolo è già funzionale in inglese.
Se poi proprio proprio lo traduciamo per non lasciare niente all'immaginazione, che non si sa mai che qualcuno che si è visto "vacanze sul nilo" si voglia vedere pure questo e abbia qualche dubbio sulla storia...  beh allora V di Vendetta mi suonava un tantino meglio.

Prevalga l'Inghilterra.
Prostataingrossata

EPILOGO
Il VfV a colori è uno specchietto per le allodole. è orribile. sembra Stanlio e Ollio colorati. indecente.
Necessario rifarsi gli occhi con Pertini!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Landrew

non ho preso visione del volume con X "la minchia" L, ma ti assicuro che sulla mia versione i colori sono molto efficaci, le loro tinte pastello sono il giusto contrasto alle matite pe(N)santi del sig. LLOYD
Landrew

Sophie Bangs è una semplice studentessa che ha scelto per la sua tesina quadrimestrale un’oscura protagonista della bassa letteratura seriale: Promethea. Ma, con l’andare avanti, scopre che più di una incarnazione della “dea” è stata immaginata nel corso degli anni, e sempre una nuova umana deve personificare l’archetipo del principio femminile dell’immaginazione poetica. Alle soglie del nuovo millennio tocca a lei!!

oltre il fumetto, oltre la metanarrativa, oltre il trattato di magia.
Promethea è questo e altro. dalla penna del solito genio Alan Moore.
(astenersi fanatici storie di futuri distopici. non è il nuovo V for Vendetta)
cudiel

Alan Moore autore di "V for vendetta", "La lega degli straordinari gentlemen", ma anche di "From hell" e di "Watchmen", definito da Terry Gilliam, regista ed ex Monty Python, "il Guerra e pace dei fumetti".
Guerra e pace che mi sembra sia il libro che sta leggendo Landrew, come evinco da un suo post e dal suo blog, minchia quanto sono olistico!
Landrew

cudiel ha scritto: 03/04/2006, 21:53Guerra e pace che mi sembra sia il libro che sta leggendo Landrew, come evinco da un suo post e dal suo blog, minchia quanto sono olistico!
mi dispiace ma evinci male. sto leggendo delitto e castigo.
Rispondi