MarteDiSera

Spazio dedicato alle votazioni: chi è il più forte giocatore della Cremonese di tutti i tempi ? Chi è la più bella/o donna/uomo del mondo ? Preferisci la verdura o la carne ? Insomma, qui si può votare su qualsiasi cosa ...

Martedì sera negozi aperti fino alle 22 nel centro storico... cosa ne pensi?

manco lo sapevo
6
38%
valido! però io fino alle 10 sono a cena quindi per me è inultile...
0
Nessun voto
bello! la mia compulsione allo shopping ringrazia
1
6%
totalmente inutile, mi piace far shopping sotto il sole rovente delle 3 del pomeriggio...
1
6%
indifferente
8
50%
 
Voti totali: 16
Avatar utente
mostrillo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1056
Iscritto il: 18/04/2007, 17:26

29/06/2010, 11:33

MarteDiSera
ovvero nel centro storico di Cremona, da 15 giugno al 27 luglio, ogni martedì sera molti negozi rimangono aperti fino alle 22 (e di questi buona parte posticipano l'apertura alle 18).
E' un iniziativa sperimentale, per vedere se anche a Cremona, come in molti altri posti, d'estate possa avere senso il posticipare l'apertura dei negozi verso le ore serali più fresche...

Cosa ne pensate?
vivi col cuore in mano, cerca il tuo equilibrio, cerca l'interferenza minore
Avatar utente
baol
Associazione
Associazione
Messaggi: 2301
Iscritto il: 14/07/2005, 19:44
Località: cremona
Contatta:

29/06/2010, 11:48

da utente saltuario della città di brescia mi viene da dire che questa è l'ennesima dimostrazione che cremona è tutto fuorchè una città morta.

lasciamo perdere il fatto che l'iniziativa sia innanzitutto soprattutto dappertutto commerciale.

andiamo al dato temporale:
è plausibile che fino alle 22 in giro per cremona si trovino allegre famigliuole intente a sperperare la sudata diaria.
con i giovedì d'estate (che tentano almeno un vago risvolto cultural-musicale) sono due sere infrasettimanali in cui la città si anima.

a brescia è impensabile: ore 19.30 - coprifuoco.


detto questo non credo che farò shopping compulsivo dopo cena.

ma apprezzo il dato temporal-sociologico che emerge dall'iniziativa.
molto meno quello spendaccion-antropologico...
ma si sa che in tempi di crisi l'economia deve girare..vabbè..
...it's only your mind, you know...

L'uomo capisce tutto.
Tranne le cose perfettamente semplici.

errare è umano, correggere lecito, cliccare invia prima d’aver ricontrollato è ma porca tr°i@ che figura di m.rd@.
Avatar utente
chiarezza
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1805
Iscritto il: 06/02/2008, 15:30

29/06/2010, 11:54

In me prevale il fastidio per l'ennesima iniziativa volta a far spendere alla gente soldi che non ha.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7036
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

29/06/2010, 11:55

chiarezza ha scritto: In me prevale il fastidio per l'ennesima iniziativa volta a far spendere alla gente soldi che non ha.
in te prevale il fastidio punto
:P
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
chiarezza
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1805
Iscritto il: 06/02/2008, 15:30

29/06/2010, 11:56

A domanda:
mostrillo ha scritto: Cosa ne pensate?
Rispondo:
chiarezza ha scritto: In me prevale il fastidio per l'ennesima iniziativa volta a far spendere alla gente soldi che non ha.
.
Avatar utente
mostrillo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1056
Iscritto il: 18/04/2007, 17:26

29/06/2010, 12:00

chiarezza ha scritto: In me prevale il fastidio per l'ennesima iniziativa volta a far spendere alla gente soldi che non ha.
mah... chi non ha i soldi non è obbligato a spenderli
sta di fatto che i soldi sono di meno e soprattutto meno ben distribuiti... ma la gente che li ha e li spende c'è.
La cosa assurda secondo me è tenere i negozi aperti nel primo pomeriggio quando veramente non gira un'anima, e non perchè non ci siano soldi (quello è un discorso a parte) quanto perchè in centro di muore di caldo!
io onestamente, da cliente, sono contenta di trovare i negozi aperti fino a tardi, ovviamente pretendo che lo siano tutti e sempre, ma mi fa piacere (somma goduria nel trovare le librerie aperte fino a tardi!!! mi perdo via nello spulciare tra i libri d'arte e design...)
vivi col cuore in mano, cerca il tuo equilibrio, cerca l'interferenza minore
Avatar utente
Yurgen
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2308
Iscritto il: 22/02/2006, 18:14

29/06/2010, 12:02

secondo ,e in settimana i negozi e qualsiasi altro ente pubblico dovrebbe stare aperto fino alle 23 almeno.
anche perchè se lavoro e finisco per le 18 quando cacchio ci vado....

lavorare fi§@
Avatar utente
mostrillo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1056
Iscritto il: 18/04/2007, 17:26

29/06/2010, 12:07

Yurgen ha scritto: secondo ,e in settimana i negozi e qualsiasi altro ente pubblico dovrebbe stare aperto fino alle 23 almeno.
anche perchè se lavoro e finisco per le 18 quando cacchio ci vado....

lavorare fi§@
io periodo di vacanze scolastiche al pomeriggio non apro prima delle 17 e non chiudo prima delle 20 (sabato escluso)... anche perchè, come dice yurgen, se uno lavora tendenzialmente non può uscire prima delle 18, e se non lavora in estate prima delle 18 è o in piscina o davanti al climatizzatore/ventilatore (a Cremona, intendo)
vivi col cuore in mano, cerca il tuo equilibrio, cerca l'interferenza minore
Avatar utente
Sgt.Pepper
Esperto
Esperto
Messaggi: 461
Iscritto il: 02/04/2008, 17:16

29/06/2010, 12:11

Gli alimentari per dio, mica i negozi di intimo, dovrebbero esistere anche da noi i Seven-Eleven. Io sono un moderatamente obeso e necessito a tutte le ore di bibite zuccherate gasate e prodotti confezionati.
Ho orari impossibili e ho bisogno di avere un accesso costante a prodotti ipercalorici ma questa società mediterranea mi impedisce gestire i miei acquisti in base agli stimoli del momento.
A Cremona la situazione è drammatica da questo punto di vista.
Avatar utente
chiarezza
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1805
Iscritto il: 06/02/2008, 15:30

29/06/2010, 12:14

Lavora solo Yurgen.
Avatar utente
baol
Associazione
Associazione
Messaggi: 2301
Iscritto il: 14/07/2005, 19:44
Località: cremona
Contatta:

29/06/2010, 12:20

l'idea dell'apertura anche degli sportelli pubblici in orari serali sarebbe geniale.

MA temo inattuabile causa sindacati e lavoratori un po' miopi sulla questione.

quando lavoravo in Provincia (con la maiuscola), a fronte di un orario infrasettimanale un po' più lungo rispetto alla media degli altri enti pubblici, i dipendenti avevano il venerdì pomeriggio libero.
una figata, dal punto di vista del dipendente.
se, invece di spalmare l'eccesso di ore su 4 giorni uguali per tutti, ci si organizzasse per turnare su una giornata prestabilita (mercoledì?) mostruosamente più lunga delle altre con orari serali, si potrebbe stare a casa il venerdì pomeriggio.

felici gli utenti
felici i lavoratori (almeno, io lo sarei)

e, in fondo, varrebbe lo stesso discorso che vale per i negozi: se non vado a fare shopping perchè collasso di caldo, non vado neppure a fare la fila in posta.
tanto vale (almeno un giorno alla settimana) far slittare o ampliare gli orari.

(qua si viaggia sul ciglio dell'OT)
...it's only your mind, you know...

L'uomo capisce tutto.
Tranne le cose perfettamente semplici.

errare è umano, correggere lecito, cliccare invia prima d’aver ricontrollato è ma porca tr°i@ che figura di m.rd@.
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5174
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

29/06/2010, 17:10

baol ha scritto:da utente saltuario della città di brescia mi viene da dire che questa è l'ennesima dimostrazione che cremona è tutto fuorchè una città morta.
lasciamo perdere il fatto che l'iniziativa sia innanzitutto soprattutto dappertutto commerciale.

andiamo al dato temporale:
è plausibile che fino alle 22 in giro per cremona si trovino allegre famigliuole intente a sperperare la sudata diaria.
con i giovedì d'estate (che tentano almeno un vago risvolto cultural-musicale) sono due sere infrasettimanali in cui la città si anima.
a brescia è impensabile: ore 19.30 - coprifuoco.
No no be' Baol aspe': tu avrai questa visione da persona che va e torna da Brescia per lavoro, ma guarda che, a livello cittadin-cimiteriale, tra Cremona e Brescia non c'è gara. A Brescia puoi andare ad un concerto o in un locale fino a tarda notte, in qualunque giorno della settimana. A Cremona col cacchio. A Brescia c'è un sottobosco culturale, una marea di gente che suona e si sbatte per proporsi in giro, a Cremona c'è la grande compagnia allargata che va all'aperitivo.

Questione "negozi aperti fino a tardi". Indifferente: se ho desiderio di un acquisto (cosa che non ho mai, ma ok, sono io un caso patologico) ci sto dentro comunque con gli orari, trovo la mezz'oretta anche se sono Yurgen e stacco alle 18:00.
Da profano, credo che l'idea "negozi aperti fino a tardi" abbia più a che fare con l'incentivo all'acquisto superfluo, più che con il dare la possibilità di un orario accessibile anche a chi in giornata è impegnato. E quindi do pure un po' di ragione a Chiarezza.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

29/06/2010, 17:15

Io sono contento.
Che comunque se questo poco serve per tirare fuori la gente dalle proprie case e ritrovare un po' di socialita' ben venga.
Avatar utente
stella
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1282
Iscritto il: 13/02/2003, 14:54
Località: cremona

29/06/2010, 17:18

McA ha scritto:
Questione "negozi aperti fino a tardi". Indifferente: se ho desiderio di un acquisto (cosa che non ho mai, ma ok, sono io un caso patologico) ci sto dentro comunque con gli orari, trovo la mezz'oretta anche se sono Yurgen e stacco alle 18:00.
Da profano, credo che l'idea "negozi aperti fino a tardi" abbia più a che fare con l'incentivo all'acquisto superfluo, più che con il dare la possibilità di un orario accessibile anche a chi in giornata è impegnato. E quindi do pure un po' di ragione a Chiarezza.
Mca, ma tu non lavori tutto il giorno come la gente normale.
E io, nemmeno.
Chi lavora seriamente, e per seriamente intendo fino alle 6/7/8 di sera tutti i giorni, non può che gradire la presenza di negozi aperti. Che sia per prendersi un paio di mutande, per fare un giro, per comprare un regalo o un libro.
Non sei obbligato a spendere. E se l'economia gira, Cremona ne giova, la gente paga le tasse e finalmente io e te potremo lavorare, perchè il Comune avrà dei soldi da darci, e finalmente faremo la bella vita.
pinko bag m.rd@
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5174
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

29/06/2010, 17:26

stella ha scritto:Mca, ma tu non lavori tutto il giorno come la gente normale.
E io, nemmeno.
Chi lavora seriamente, e per seriamente intendo fino alle 6/7/8 di sera tutti i giorni, non può che gradire la presenza di negozi aperti. Che sia per prendersi un paio di mutande, per fare un giro, per comprare un regalo o un libro.
Non sei obbligato a spendere. E se l'economia gira, Cremona ne giova, la gente paga le tasse e finalmente io e te potremo lavorare, perchè il Comune avrà dei soldi da darci, e finalmente faremo la bella vita.
Azzarderei che io lavoro "seriamente", faccio più di otto ore al giorno (ci metterei un "mi sa che", ma il fatto è che ne sono certo).
E non per il Comune.
E tra le sei e le otto di sera sto lavorando sempre.
E "un giro" non me lo faccio mai, perché non ha senso.
Vabbè, amen. So che avevi un tono fra il serio e il faceto.

P.S.: Noiz, per dire, lavora parecchio "seriamente", e degli orari serali dei negozi aperti non sa che farsene, perché si va a comprare le robe alle undici del mattino, se ne ha voglia. Non c'è la gente "normale".
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
Sgt.Pepper
Esperto
Esperto
Messaggi: 461
Iscritto il: 02/04/2008, 17:16

29/06/2010, 17:28

McA ha scritto: Azzarderei che io lavoro "seriamente", faccio più di otto ore al giorno (ci metterei un "mi sa che", ma il fatto è che ne sono certo).
E non per il Comune.
E tra le sei e le otto di sera sto lavorando sempre.
E "un giro" non me lo faccio mai, perché non ha senso.
Vabbè, amen. So che avevi un tono fra il serio e il faceto.
Testimone.
Da un po' stiamo anche lavorando insieme, tutti i giorni (domenica compresa) ci sediamo davanti ad un monitor la mattina e ci alziamo parecchie ore dopo.
Avatar utente
stella
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1282
Iscritto il: 13/02/2003, 14:54
Località: cremona

29/06/2010, 17:42

E cosa fai/fate, di grazia? Non sapevo, perdonami. Quindi hai uno stipendio? Che çul0!!!
Allora solo io sono disgraziata.

Cmq

E vabbeh, dai, non stiamo qui a fare un discorso sulla normalità.. diciamo.... normalità lavorativa="la maggio parte delle persone fa un orario lavorativo che va dalle 8 di mattina alle 6 di sera, dal lunedì al venerdì"
Ultima modifica di stella il 01/07/2010, 12:28, modificato 1 volta in totale.
pinko bag m.rd@
Avatar utente
Yurgen
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2308
Iscritto il: 22/02/2006, 18:14

29/06/2010, 17:51

......effettivamente noiz come fà?.....
beh i negozi sono aperti anche durante il giorno....più ore resta aperto più ore ci son da lavorare, più gente lavora....
meno soldi entrano, più stipendi ci sono, più negozi chiudono.

e và beh mica si possono accontentare tutti.

cmq io sono per libertà di orari per i negozi.
vuoi fare il 24h? perchè no.
se te lo puoi permettere fallo.
i contadini lavorano anche di notte e nessuno gli dice nulla.

NEGOZIANTE, PAGHI LE TASSE, PAGHI L'AFFITTO DEL TUO NEGOZIO?
FAI QUEL c@xxo CHE TI PARE.

CITTADINO, PAGHI LE TASSE,PAGHI LA TASSA DEI RIFIUTI, PAGHI IL CANONE?
UFFICI COMUNALI APERTI FINO ALLE 23 SENZA ROMPERE TANTO LE PALLE.

8)
Avatar utente
chiarezza
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1805
Iscritto il: 06/02/2008, 15:30

29/06/2010, 18:14

Massì, facciamo lavorare cassiere e dipendenti pubblici anche di notte!

...visto che abitiamo ad Abu Dhabi e prima delle 20 non si riesce ad uscire di casa per fare shopping...visto che
stella ha scritto: "la maggio parte delle persone fa un orario lavorativo che va dalle 8 di mattina alle 6 di sera, dal lunedì alla domenica"
Personalmente negli uffici pubblici non ci devo andare ogni giorno...e nemmeno ogni settimana...la volta che devo ritirare un certificato o rifare la carta d'identità mi prendo un permesso di un'oretta, o ci vado in pausa pranzo di mercoledì, quando c'è l'orario continuato.
Per fare la spesa o fare shopping più o meno hanno tutti un'oretta dopo il lavoro e tutta la giornata di sabato, direi che è sufficiente.
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

29/06/2010, 18:21

Ho fatto 3 anni a lavorare a milano e non potevo prendermi il permesso di un'oretta.
Lavoravo a volte 7 giorni su 7. Partivo da cremona alle 7 e arrivavo alle 21.30.
I giovedi' d'estate per me erano una manna dal cielo.
E non per spendere soldi, ma per la socialita'. La stupida capitalista passeggiata sul corso mi riempiva di gioia. E non ci vedo niente di male in questo.

La biblioteca cremonese che chiude alle 17.50, a fronte delle biblioteche europee che chiudono a mezzanotte e' uno scandalo. E il sabato chiude alle 14 e la domenica e' chiusa e basta.
Gli orari degli sportelli pubblici sono ridicoli.

Sono per il libero arbitrio anche io.
Estendere UN giorno a settimana l'orario di apertura dei negozi del centro mi sembra una cosa buona.
Tutto il male che ci vedete voi francamente non ce lo vedo...
Rispondi