MarteDiSera

Spazio dedicato alle votazioni: chi è il più forte giocatore della Cremonese di tutti i tempi ? Chi è la più bella/o donna/uomo del mondo ? Preferisci la verdura o la carne ? Insomma, qui si può votare su qualsiasi cosa ...

Martedì sera negozi aperti fino alle 22 nel centro storico... cosa ne pensi?

manco lo sapevo
6
38%
valido! però io fino alle 10 sono a cena quindi per me è inultile...
0
Nessun voto
bello! la mia compulsione allo shopping ringrazia
1
6%
totalmente inutile, mi piace far shopping sotto il sole rovente delle 3 del pomeriggio...
1
6%
indifferente
8
50%
 
Voti totali: 16
Avatar utente
baluarda
Esperto
Esperto
Messaggi: 370
Iscritto il: 06/01/2007, 14:34
Località: cremona

30/06/2010, 11:33

Yurgen ha scritto: cmq io sono per libertà di orari per i negozi.
vuoi fare il 24h? perchè no.
se te lo puoi permettere fallo.
i contadini lavorano anche di notte e nessuno gli dice nulla.

NEGOZIANTE, PAGHI LE TASSE, PAGHI L'AFFITTO DEL TUO NEGOZIO?
FAI QUEL c@xxo CHE TI PARE.
ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO!!!
SLURP!
Avatar utente
Yurgen
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2308
Iscritto il: 22/02/2006, 18:14

30/06/2010, 12:05

si la libertà di orario va a vantaggio delle grandi catene è ovvio.
infatti qualche riga prima c'era scritto "più negozi che chiudono"
ma la realtà è questa.

tanti negozi chiudono cmq.
nella realtà cremonese i piccoli negozietti "di una volta" sono diventati 4 o 5 piccoli negozietti che si sono comprati tutti i negozi del corso.
i restanti piccoli negozi cmq sia chiudono lo stesso.

sicuramente se a siena interessano di più i locali, e a gasta i negozi e i locali, non conta, perchè di base ne guadagna cmq la vita in strada.
più cose da fare,da vedere, più movimento, più vita.

ma cmq io sto bene anche cosi
Avatar utente
labbio
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1308
Iscritto il: 22/01/2008, 19:32
Località: Cremona

30/06/2010, 12:09

baol ha scritto: se anche mi prolungassero un po' gli orari e/o mi mettessero lavorare un giorno fino a tardi..e potessi stare a casa il venerdì pomeriggio...

ditemi solo dove devo firmare!

la mia qualità di vita migliorerebbe!
Qui però la proposta è un'altra
Un giorno alla settimana vai a lavorare al solito orario, all'ora di pranzo stacchi, riprendi alle sei di sera e finisci alle dieci. Tutti gli altri giorni solito orario, senza sconti.

Mal che vada nella lunga pausa dopo pranzo puoi fare un giro per negozi, ah no sono chiusi  :D
Tranquillo, penso a tutto io
Dicono di me: "un rompicoglioni fuori scala, un vero professionista della noia". Siete avvisati.
Non è una frisona
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5237
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

30/06/2010, 12:17

Cremona lavorativamente non offre molte opportunita'.
Tant'e' che i pendolari sono sempre di piu'. E non tanto in treno, ma in automobile.

La passeggiata durante la pausa pranzo e' un lusso per i lavoratori del centro.

Se volete possiamo ragionare anche su questo.
E appunto anche sul fatto che la gente ormai lo struscio lo fa nella "galleria" dell'iper e non piu' in corso campi.
Avatar utente
mostrillo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1058
Iscritto il: 18/04/2007, 17:26

30/06/2010, 12:22

il discorso secondo me è questo
se uno ha un negozio, il suo scopo è vendere. E se vendi è perchè la gente ha voglia/necessità di acquistare.
Sul fatto che sia eticamente corretto cercare di vendere di più o di meno non mi soffermo... è ovvio che se hai un negozio cerchi di vendere di più e avere più clienti (se no non saresti un commerciante).

Il fatto è che secondo me il commerciante deve seguire le esigenze del cliente, senza per questo essere a sua totale disposizione 24 ore su 24.

quindi:

se dalle 13 alle 18 d'estate non c'è un giro un cane, perchè ostinarsi a tenere aperto obbligando se stessi o un/una commessa a stare seduta a non far niente se non sistemare la merce, per poi avere un'ora di fuoco dalle 18 alle 19 dove la clientela si precipita a fare gli acquisti di corsa (e male) per poi risitemare tutto dalle 19 alle 19,30?

se vendi abbigliamento (come nel mio caso) che senso ha tenere aperto in un orario dove i clienti ti entrano in negozio sudati marci e non ne hanno assolutamente voglia di spogliarsi e provarsi qualcosa?

perchè non trovare un giusto compromesso e far slittare l'orario in un ora che è più comoda?

io sono contraria ad ESTENDERE L'ORARIO sempre, sono favorevole a FARLO SLITTARE e MODIFICARLO in base a quando la gente preferisce uscire di casa (e tra l'altro, se devo essere sincera, starmene a casa fino alle 17,50 il martedì pomeriggio è una figata assurda).
Vi assicuro che se è impegnativo avere molti clienti in negozio, non averne nessuno, indipendentemente dalle questioni di incasso, è una palla mortale.

tengo il negozio aperto meno di altri (di norma sarebbe 10-12,30 e 16-19,30, quindi un'ora al giorno meno rispetto a quasi tutti gli altri negozi del centro, 6 ore in meno alla settimana) ma sono anche la prima che sotto natale si fa un çul° quadro per consentire a tutti ti poter venire in negozio sia in pausa pranzo sia la sera fino alle 8,30.

Se lavori in un negozio lavori per vendere, quindi perchè non farlo nel modo più piacevole per tutti, lavoratori e clienti?
vivi col cuore in mano, cerca il tuo equilibrio, cerca l'interferenza minore
Avatar utente
mostrillo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1058
Iscritto il: 18/04/2007, 17:26

30/06/2010, 12:25

labbio ha scritto: Mal che vada nella lunga pausa dopo pranzo puoi fare un giro per negozi, ah no sono chiusi  :D
sono chiusi solo quelli in centro...
cmq è una figata anche solo aver il tempo di fare una lavatrice e riuscire a stendere nello stesso pomeriggio, o andare a fare un bagnetto in piscina senza doverlo fare di corsa o qualsiasi altra cosa tu voglia fare
se chiudi alle 12,30 e riapri alle 18 puoi avere fino a 5 ore libere... E' tantissimo, e le sfrutto come se fossero un pomeriggio libero!
vivi col cuore in mano, cerca il tuo equilibrio, cerca l'interferenza minore
Avatar utente
baol
Associazione
Associazione
Messaggi: 2301
Iscritto il: 14/07/2005, 19:44
Località: cremona
Contatta:

30/06/2010, 12:29

la proposta perfetta per gli sportelli sarebbe:
tutti i giorni un'ora in più
un giorno luuuunga pausa pomeridiana e apertura fino a tardi
venerdì pomeriggio tutti i a casa.

morale:
un'ora al giorno in più per gli utenti
una sera a disposizione degli utenti
2 pomeriggi liberi per i lavoratori pubblici

se poi si incrociano sapientemente questi orari con le aperture dei negozi (incrociano, non sovrappongono!) e qualche iniziativa cultural-musicale-aperitivistica, secondo me abbiamo tutti da guadagnarci.
in termini di soldi, salute e vita sociale.

sul discorso dei negozietti che chiudono comunque..e quindi via libera ai vantaggi per le grosse catene...
mmmm...
anche io prima o poi morirò, ma non è che per questo vi autorizzo a spararmi adesso.

se gioca bene l'opportunità, il vantaggio lo vedo per il piccolo negozio che magari sarà più "elastico" nel collegare la sua apertura a qualche iniziativa che attiri gente.
...it's only your mind, you know...

L'uomo capisce tutto.
Tranne le cose perfettamente semplici.

errare è umano, correggere lecito, cliccare invia prima d’aver ricontrollato è ma porca tr°i@ che figura di m.rd@.
Avatar utente
Kappo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 3074
Iscritto il: 03/12/2004, 7:18
Contatta:

30/06/2010, 20:58

gasta ha scritto: Cremona lavorativamente non offre molte opportunita'.
Ormai, praticamente, solo una ditta assume....
gasta ha scritto: E appunto anche sul fatto che la gente ormai lo struscio lo fa nella "galleria" dell'iper e non piu' in corso campi.
Beh, fa decisamente più fresco.....
mostrillo ha scritto: se vendi abbigliamento (come nel mio caso) che senso ha tenere aperto in un orario dove i clienti ti entrano in negozio sudati marci e non ne hanno assolutamente voglia di spogliarsi e provarsi qualcosa?
Anche perché poi, magari, ti rimangono gli abiti provati e non venduti, pronti da lavare......
Ultima modifica di Kappo il 30/06/2010, 21:02, modificato 1 volta in totale.
Non esistono domande stupide. Solo le risposte possono esserlo.
Avatar utente
stella
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1282
Iscritto il: 13/02/2003, 14:54
Località: cremona

01/07/2010, 12:29

Naturalmente ho sbagliato..... intendevo fino a venerdì..sarà un lapsus. T-T
Comunque, come diceva Yurgen, che ognuno faccia ciò che gli pare.
Certe regole sono idiote. Se i centri commerciali possono stare aperti la domenica o la sera, deve poterlo fare anche un negozio del centro...
Ultima modifica di stella il 01/07/2010, 12:32, modificato 1 volta in totale.
pinko bag m.rd@
Avatar utente
unanota
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1695
Iscritto il: 19/10/2005, 21:55
Località: milano/cremona
Contatta:

02/07/2010, 10:43

Se io lavorassi come commesso a Lovely Viper, oppure in una libreria, oppure in un negozio di dischi, oppure in uno di strumenti musicali, o anche da Tezenis, sarei molto contento di questo slittamento d'orario. Al pomeriggio fa un caldo estremo e mi farei i cazzi miei. Lo spritz me lo berrei alle 22.00. Un giorno alla settimana? tutti i giorni!

Il problema è un altro: a Cremona i negozi interessanti sono davvero POCHISSIMI.
...delle chitarre che non fanno più cheke-cheke ma fuzz-fuzz.

MIODI.BLOGSPOT.COM /// ROCKIT.IT/MIODI
Avatar utente
Kappo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 3074
Iscritto il: 03/12/2004, 7:18
Contatta:

29/07/2010, 19:48

Tipo stasera, anche senza bancarelle, negozi aperti, musica, concertini e quant'altro, non sarebbe bello vedere in centro una Mùvida come quella della settimana scorsa : gente che fa avanti-indietro, persone che "foderano" i tavolini di bar e gelaterie, gente che socializza, etc. etc. ?
Non esistono domande stupide. Solo le risposte possono esserlo.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 6963
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

27/08/2010, 13:39

quindi?
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Kappo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 3074
Iscritto il: 03/12/2004, 7:18
Contatta:

27/08/2010, 21:24

quindi cosa?
Non esistono domande stupide. Solo le risposte possono esserlo.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 6963
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

28/08/2010, 19:26

no dico... quindi?
com'è andata?
si discuteva prima che questa sperimentazione iniziasse, ora che sta per concludersi mi piacerebbe avere qualche parere. qualcuno ha cambiato idea sull'iniziativa? qualcuno conferma la propria posizione iniziale a ragion veduta? altri vogliono esprimersi?
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Kappo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 3074
Iscritto il: 03/12/2004, 7:18
Contatta:

28/08/2010, 22:30

Io li voglio...... :)
Magari meglio organizzati, magari non in concomitanza con i giovedì d'estate, però mi piacciono e li voglio ancora....
Non esistono domande stupide. Solo le risposte possono esserlo.
Avatar utente
baol
Associazione
Associazione
Messaggi: 2301
Iscritto il: 14/07/2005, 19:44
Località: cremona
Contatta:

30/08/2010, 9:04

concordo.
soprattutto se all'offerta commerciale si affiancasse dell'offerta culturale.
...it's only your mind, you know...

L'uomo capisce tutto.
Tranne le cose perfettamente semplici.

errare è umano, correggere lecito, cliccare invia prima d’aver ricontrollato è ma porca tr°i@ che figura di m.rd@.
Avatar utente
labbio
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1308
Iscritto il: 22/01/2008, 19:32
Località: Cremona

30/08/2010, 11:59

Anche io sono curioso, soprattutto del parere di mostrillo o degli altri commercianti che hanno aderito all'iniziativa.

Quanto a me, così scrivevo
labbio ha scritto: Però io sono un pessimo cliente, vado raramente a fare acquisti nei negozi e l'apertura serale non ha nessuna attrattiva nei miei confronti.
e così è stato.
Tranquillo, penso a tutto io
Dicono di me: "un rompicoglioni fuori scala, un vero professionista della noia". Siete avvisati.
Non è una frisona
Rispondi