Cantiere Sonoro 2007/2008 - nona edizione

Spazio disponibile per le discussioni del CM
Avatar utente
Allo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1352
Iscritto il: 01/04/2005, 16:15
Località: Cremona
Contatta:

Bellissima serata anche per Wu Ming.

Si chiude la prima parte di DIALOGHI SONORI con un vero regalo:
Venerdì 14 Dicembre 2007
Teatro Monteverdi – via Dante 149 – Cremona
Meg (ex 99 Posse)
+ Carotti-Venuto duo
+ proiezione video Cremona Vista dal Basso
Dalle 21:30 – Ingresso e Buffet Gratuito
In collaborazione con Attraversarte e Cremonapalloza

Maria Di Donna in arte Meg è un gioiello italiano. Proviene da una famiglia dove si respira da sempre musica, la musica napoletana, quella italiana anni '70, il jazz, la samba e la canzone di protesta.
Meg è dolcezza e sconfinato talento.
Dopo l'epilogo 99 Posse rieccola in vesti del tutto inedite.
In anteprima e con una data speciale dedicata, arriva a Cremona una delle voci più suggestive della scena musicale contemporanea. Una serata magica in cui Meg ci guiderà in atmosfere sognanti e indimenticabili.
Un'evento unico per Cantiere Sonoro 2008 che chiude al meglio la prima parte di eventi della nona edizione. Un regalo natalizio per la città e non solo.

In apertura il duo jazz Cremonese Carotti-Venuto mentre prima dei concerti verranno proiettati i cortometraggi creati per Cremona Vista dal Basso (in collaborazione con Attraversarte e Cremonapalloza).

web site: www.m-e-g.it
www.centromusicacremona.it
mail: info@cantieresonoro.it
Ultima modifica di Allo il 10/12/2007, 12:15, modificato 1 volta in totale.
http://www.lavaligetta.it
"Anche oggi ho fatto un’esperienza che spero di poter capire nel giro di pochi giorni”
Avatar utente
Jack Sparrow
Esordiente
Esordiente
Messaggi: 52
Iscritto il: 08/06/2007, 16:26

un suggerimento: per le prossime iniziative sarebbe bello riuscire a fare una programmazione orchestrata per evitare sovrapposizioni.
ad esempio venerdi c'è Meg al monteverdi e Dazieri al Dordoni. lo stesso giorno, la stessa ora... 
guy"TRENTADENARI"fawkes (o chi per esso) è l'autoumiliazione declinata uomo
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7218
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

beh, noi il de sica l'abbiamo spostato...
(in realtà per evitare la sovrapposizione con il concerto dei balotas al kloster)
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Sakamoto
Esperto
Esperto
Messaggi: 398
Iscritto il: 21/02/2003, 23:05
Località: Cremona
Contatta:

Bhe, non so se l'hai fatto per noi, ma grazie.
Avatar utente
Allo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1352
Iscritto il: 01/04/2005, 16:15
Località: Cremona
Contatta:

Stasera arriva per tutta Cremona il regalino a firma Centro Musica.
La signorina Meg.
Vi aspettiamo.

Venerdì 14 Dicembre 2007
Teatro Monteverdi – via Dante 149 – Cremona
Meg (ex 99 Posse)
+ Carotti-Venuto duo
+ proiezione video Cremona Vista dal Basso
Dalle 21:30 – Ingresso e Buffet Gratuito
In collaborazione con Attraversarte e Cremonapalloza
Ultima modifica di Allo il 14/12/2007, 11:29, modificato 1 volta in totale.
http://www.lavaligetta.it
"Anche oggi ho fatto un’esperienza che spero di poter capire nel giro di pochi giorni”
Avatar utente
unanota
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1693
Iscritto il: 19/10/2005, 21:55
Località: milano/cremona
Contatta:

Urca è stasera! Venerdì!
...allora se non crollo dal sonno prima, ci sono.

Grande Meg!  :D
Ultima modifica di unanota il 14/12/2007, 16:26, modificato 1 volta in totale.
...delle chitarre che non fanno più cheke-cheke ma fuzz-fuzz.

MIODI.BLOGSPOT.COM /// ROCKIT.IT/MIODI
Neuz

Insomma si...nella vita alle volte bisogna fare scelte, scelte importanti...e si insomma...io stasera non ci sarò.... :'( :'( :'( :'( :'( :'(
Avatar utente
ciacci
Maestro
Maestro
Messaggi: 546
Iscritto il: 02/09/2005, 18:37
Località: cremona
Contatta:

idem per me...

com'è stata (la serata e Meg)?

*
.LonDoN CaLliNg.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7218
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

serata meravigliosa, probabilmente una delle migliori che il Teatro Monteverdi abbia ospitato.
botto di gente, tanto che moltissime persone hanno dovuto accomodarsi lungo le pareti.
finalmente ho visto i video di Cremonapalloza per Le città viste dal basso in formato integrale e ne sono entusiasta, sia di quello di gasta sia di quello del collettivo 82,5 m³ (Scex, John Felice DiLuglio, Sgt. Pepper).
Carotti e Venuto strepitosi, rispettivamente al pianoforte e al contrabbasso, hanno raccolto applausi a scena aperta mentre Meg...
beh, il suo spettacolo per sola voce e pianoforte è stato da pelle d'oca, non pensavo, e le anteprime del disco nuovo hanno messo l'acquolina in bocca.
ho esagerato dite? non credo.
Ultima modifica di Q il 17/12/2007, 12:17, modificato 1 volta in totale.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
cagliostro
Pratico
Pratico
Messaggi: 101
Iscritto il: 01/02/2006, 11:35
Località: CREMONA

MEG-RAVIGLIOSO!!! favolosa Meg e mostruoso il pianista!! La versione inedita di questi brani, solo voce e piano, mi ha fatto amare ancora di più le sue canzoni! quando poi hanno attaccato "quello che" sono definitivamente partita (non nego un pò di nostalgia...)!!!
Mi sono piaciuti molto anche le proiezioni che finalmente ho potuto apprezzare anche con l'audio! Carrots e Venuto poi davvero bravissimi!!!
G-R-A-Z-I-E-  E  C-O-M-P-L-I-M-E-N-T-I!!!
L'ESSENZIALE è INVISIBILE AGLI OCCHI
Avatar utente
Allo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1352
Iscritto il: 01/04/2005, 16:15
Località: Cremona
Contatta:

CANTIERE SONORO 2008
nona edizione – seconda parte
PROGRAMMA

Martedì 05 Febbraio 2008 – ore 21:00
Dialoghi Sonori - Essai Sonoro
“Io non sono qui” di Todd haynes
+ set acustico di Antonio Pent

Collaborazione: Cineclub De Sica
Location: Cinema Filo - p.za filodrammatici – Cremona
Ingresso: 5 euro (Cineclub De Sica)
Io non sono qui è un film biografico sulla vita del musicista Bob Dylan. Co-sceneggiato e diretto da Todd Haynes, il film ripercorre la storia del musicista in sei distinti momenti della sua vita, venendo interpretato da sei attori diversi.
Il film non usa la tecnica tradizionale, ma è stato concepito come una poesia narrativa utilizzando la opere di Dylan.
Nel settembre del 2007 il film è stato presentato alla 64a Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, dove ha vinto il Premio Speciale della Giuria (presieduta dal regista cinese Zhang Yimou) e la Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile andata a Cate Blanchett.
In apertura (ore 21:00) Cantiere Sonoro 2008 offre un breve set acustico a cura di Antonio Pent e dedicato al repertorio di Bob Dylan.

Martedì 12 Febbraio 2008 – ore 21:00
Dialoghi Sonori - Essai Sonoro
“Across the Universe” di Julie Taymor

+ unplugged set The Beatles Acoustic Trio

Collaborazione: CineClub De Sica
Location: Cinema Filo – p.za filodrammatici - Cremona
Ingresso: 5 euro (Cineclub De Sica)
Liverpool, anni '60. Jude (Jim Sturgess) decide di lasciare l'Inghilterra per recarsi in America alla ricerca del padre emigrato anni prima verso gli Stati Uniti. Lì conoscerà nuove persone, si innamorerà, e si scontrerà con la realtà della guerra in Vietnam, dei movimenti pacifisti, dei Watts Riots, del mondo della musica. Con le note e i testi dei Beatles (in versione rivista e corretta dai protagonisti) a ispirare la sua storia.
(ore 21:00) unplugged set offerto da Cantiere Sonoro 2008 a cura del The Beatles Acoustic Trio dedicato alla discografia dei Fab Four.

Giovedì 14 Febbraio 2008 – ore 21:30
Dialoghi Sonori – Letteratura Sonora
Impegno e divertimento: Raul Montanari + Erriquez & Finnaz (Bandabardò)

Collaborazione: Libreria Convegno
Location: Teatro Monteverdi - via dante 149 - Cremona
Ingresso gratuito
Letteratura, reading e set acustici, incontri d’autore con Erriquez e Finaz e Raul Montanari.
L’incontro riflette perfettamente lo spirito della manifestazione, che quest’anno avrà come filo conduttore la forza dei temi sociali: l’impegno si unirà infatti al divertimento grazie alla partecipazione di Erriquez e Finaz della Bandabardò, uno dei pochi gruppi ancora in grado, nonostante la crisi dei live, di riempire i palazzetti, e dello scrittore - e performer d’eccezione- Raul Montanari per contaminare le arti in uno spettacolo inedito ed emozionante.
Erriquez e Finaz della Bandabardò, sette album all’attivo e 14 anni di attività e collaborazioni con artisti italiani e stranieri, hanno la convinzione che sia “bello e divertente portare su un palco la stessa atmosfera di festa che si instaura nelle cantate tra amici”. È anche attraverso le loro voci che il folk italiano ha conquistato i vertici delle classifiche. Alla fine del 2006 La Bandabardò ha raggiunto addirittura il primo posto con l’album FUORI ORARIO.
Autori anche dell’autobiografia “Vento in faccia”, edita da Arcana (2006), i due artisti non mancano di riferimenti culturali “alti” (Finaz, musicista e compositore, è laureato in filosofia e da sempre appassionato di letteratura), ma preferiscono trasmetterli coniugandoli con il divertimento, per far giungere in ultima istanza tutta la potenza del loro impegno sociale.
Il divertimento e la voglia di stupire contraddistinguono anche Raul Montanari, autore di libri che da sempre uniscono tensione, spunti sociali e intrattenimento, conquistando critica e pubblico.
Leggendarie anche le sue performance live, che gli valgono la fama di uno dei migliori lettori italiani.
Uno spettacolo ad hoc, per emozionarsi e divertirsi senza smettere di pensare.

Raul Montanari
Nato a Bergamo nel 1959, ha pubblicato otto romanzi: LA PERFEZIONE (Feltrinelli, 1994. Premio Linea d’Ombra 1995), SEI TU L’ASSASSINO (marcos y marcos, 1997), DIO TI STA SOGNANDO (marcos y marcos, 1998) e, per Baldini Castoldi Dalai, il romanzo-shock CHE COSA HAI FATTO (2001), e i thriller psicologici IL BUIO DIVORA LA STRADA (2002), CHIUDI GLI OCCHI (2004), LA VERITÀ BUGIARDA (2005), L’ESISTENZA DI DIO (2006). In volume sono usciti anche i racconti di UN BACIO AL MONDO (Rizzoli, 1998) e IL TEMPO PROBABILMENTE (con Riccardo Ferrazzi, Literalia, 2000). Con Aldo Nove e Tiziano Scarpa ha scritto la fortunata raccolta di testi poetici NELLE GALASSIE OGGI COME OGGI. COVERS (Einaudi 2001). Autore di sceneggiature e opere teatrali, ha pubblicato traduzioni dalle lingue classiche e dall’inglese. Insegna scrittura creativa a Milano. È uno degli autori che hanno liberato il noir italiano dalla gabbia del “genere”, conquistandogli un posto al sole nella narrativa europea. Il suo ultimo libro è la riedizione editata de LA PERFEZIONE (FELTRINELLI, 2006). ha curato l’antologia INCUBI, recentemente uscita per Baldini Castaldi.

Domenica 17 Febbaio 2008 – ore 21:30
Dialoghi Sonori meets the Unplugged
…A Toys Orchestra
+ Kaiser Soze

Location: Teatro Monteverdi - via dante 149 - Cremona
Ingresso gratuito
Il primo nucleo degli …A Toys Orchestra nasce nell'estate del 1998, dalle ceneri del gruppo punk-rock Mesulid. I componenti sono: Enzo Moretto, Ilaria D'Angelis, Raffaele Benevento e Fabrizio Verta. Dopo la loro partecipazione nel quinto volume della compilation “Soniche Avventure” e la vincita del concorso “Gruppo Soniche” del 2000 indetto da Sony/Fridge e Radio Rock Fm, nel giugno del 2001 pubblicano il loro primo album dal titolo Job (Fridge rec.). L'album ottiene ottimi consensi da parte della critica di settore, catapultando gli …A Toys Orchestra tra le promesse dell'indie rock italiano. Dopo l'ingresso di Fausto Ferrara la band sdogana l'indie rock più tradizionale per accogliere nuove influenze votate ad un uso più ricercato dell'elettronica grazie all'uso di campionatori e drum machine. Il 10 agosto 2003 partecipano e vincono MusicalBox-notturno musicale, festival ospitato nell'ambito della rassegna Frequenze Disturbate di Urbino. Ad Ottobre gli …A Toys Orchestra partecipano al tributo ai Beatles promosso dal sito Musicboom.it, con una rivisitazione in chiave indie del brano “I Am The Walrus” (John Lennon, Paul McCartney).
Nell'autunno del 2003 la band lascia la Fridge per passare alla Urtovox Records, iniziando a lavorare concretamente al nuovo album, che viene registrato e mixato presso l'Alpha Departement Groove studio di Bologna. Il disco, dal titolo Cuckoo Boohoo, esce a metà Ottobre del 2004 e viene acclamato come uno dei dischi più belli della stagione 2005/2006 ottenendo una lusinghiera rassegna stampa grazie anche al fortunato clip del brano Peter Pan Syndrome, scritto e diretto dal videomaker Fabio Luongo che, oltre a rientrare nella programmazione di MTV, All music, RockTV, RaiSat Extra e Match Music viene selezionato dalla giuria del prestigioso Premio Fandango aggiudicandosi due premi come: Miglior videoclip originale (premio speciale Musica! di la Repubblica) e Migliore fotografia (premio Fandango: Video Clipped the radio star). Inoltre il clip viene inserito tra i primi 10 del 2004 nella classifica di fine anno stilata da Musica! di la Repubblica, vince il premio MEI clip estate 2005 assegnato nell'ambito del prestigioso Capalbio film festival, e viene selezionato alla Mostra internazionale di cortometraggio di Montecatini ed alla rassegna di cortometraggi O’Curt indetta dalla mediateca di S.Sofia di Napoli. All'inizio del 2005 un cambio di line up vede salutare la band da parte del batterista Fabrizio Verta che abbandona lasciando il posto al giovanissimo Andrea Perillo. Nello stesso anno la band inserisce un pezzo originale intitolato Cammeo nel cortometraggio “Minute Stanze” del regista Graziano Staino, nato dalla collaborazione con altri musicisti della scena italiana (Afterhours, Marco Castoldi, Paolo Benvegnù, Marco Parente, Cristina Donà, ecc.). Dal 2005 al 2006 svolgono un'incessante attività concertistica nei migliori rock club e festival italiani (oltre 160 date), sostenuta da una fitta serie di recensioni, interviste, passaggi televisivi e radiofonici.
Il 19 marzo 2007 esce un nuovo album dal titolo Technicolor Dreams, realizzato in collaborazione con Dustin O’Halloran, della band statunitense Devics, nelle vesti di produttore artistico. Degna di nota, la collaborazione con l'agenzia “Mind Your Music” di Santa Monica (California) per l'inserimento di tre brani tratti da “Technicolor Dreams” (Cornice Dance, Amnesy International e Technicolor Dream) nella colonna sonora del film di Jess Manafort, dal titolo “The Beautiful Ordinary”, che uscirà in tutte le sale cinematografiche americane nella primavera 2007.
Ultima modifica di Allo il 31/01/2008, 11:26, modificato 1 volta in totale.
http://www.lavaligetta.it
"Anche oggi ho fatto un’esperienza che spero di poter capire nel giro di pochi giorni”
Avatar utente
Allo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1352
Iscritto il: 01/04/2005, 16:15
Località: Cremona
Contatta:


Mercoledì 20 Febbraio 2008 – ore 21:30
Dialoghi Sonori - Essai Sonoro
Marlene Kuntz vs La signorina Else

Collaborazione: CineClub De Sica, Cinema Tognazzi
Location: Cinema Tognazzi – via verdi 1 - Cremona
Ingresso: 5 euro
I Marlene Kuntz e Gianni Maroccolo, con la partecipazione di Ivana Gatti improvvisano dal vivo sulle immagini del capolavoro muto tedesco La signorina Else, diretto da Paul Czinner nel 1928 e tratto dal famoso romanzo di Arthur Schnitzler. Il film, visionario ed esaltante, ben si addice alla contaminazione e alla sperimentazione, tra melodia e inquietudine, che la loro musica rappresenta.
Il progetto ha debuttato a Bologna il 13 aprile 2007, con grandissimo successo di pubblico.


I Marlene Kuntz sono composti da Cristiano Godano (chitarra), Riccardo Tesio (chitarra), Luca Bergia (batteria), con Gianni Maroccolo al basso e la partecipazione di Ivana Gatti alla voce e al theremin.

La band
I Marlene Kuntz esordiscono sul mercato discografico nel 1994 con l'album "Catartica". Ad esso faranno seguito: "Il Vile", "Ho ucciso paranoia", "Che cosa vedi" (disco d'oro per le otre 50.000 copie vendute), "Senza Peso" e "Bianco Sporco". Fra il 1994 e il 2005 vedono la luce anche altri lavori discografici: "Come di sdegno" (minicd), "H.U.P. live in catharsis" (1° album live dei MK che fa seguito ad un clamoroso tour di 80 date con oltre 100.000 paganti), "Cometa" (altro minialbum), "Fingendo la poesia" (ep contenente 2 rivisitazioni: "Alle prese con una verde milonga" di Paolo Conte e "Non gioco più" di Mina) e "S-low" (2° album live). "Petali di candore" e "MTVStorytellers:Marlene Kuntz" sono invece le testimonianze video uscite nel 1997 e nel 2005. In questi anni passano da un'etichetta indipendente, il CPI (Consorzio Produttotri Indipendenti), ad un major discografica, la Virgin.

I Marlene Kuntz ed il mondo cinematografico si sono incontrati più volte: Guido Chiesa ha scelto la loro musica per la colonna sonora del film “Babylon", un paio di loro brani compaiono in "Jack Frusciante è uscito dal gruppo". Nel 1997 è la volta di "Tutti giù per terra", tratto dal romanzo di Giuseppe Culicchia e diretto da Davide Ferrario. Nel 2000 prendono parte al cortometraggio "Quando si chiudono gli occhi" di Beniamino Catena, presentato alla Mostra di Venezia. Nel 2005 nell'ambito del Festival "Corto in Bra", i Marlene Kuntz hanno sonorizzato due film muti restaurati dalla Cineteca del Comune di Bologna: "Rapsodia Satanica"di Nino Oxilia e "L'uomo meccanico" di André Déed.

Il film
La signorina Else (Fräulein Else)
di Paul Czinner
Germania 1928, 85’, b/n, didascalie in tedesco con sottotitoli in italiano
Copia restaurata dalla Cineteca del Comune di Bologna presso il laboratorio L’Immagine Ritrovata.
Else è una bella ragazza, figlia di una famiglia dell'alta borghesia austriaca, in vacanza in una località turistica delle Dolomiti insieme alla zia. Un giorno le piomba addosso la richiesta di salvare il padre avvocato dall'imminente bancarotta. È la madre stessa, in una lettera dai toni melliflui e patetici, a chiederle di concedersi ad un uomo che soggiorna nel suo stesso albergo, per avere da lui il denaro necessario a salvare la famiglia dal tracollo. Fin dalle prime battute, e poi sempre più trascinanti sino alla fine, avvertiamo il battito tumultuante del sangue e delle parole che circolano nella testa di Else, l'adolescente "altera", vivida e appassionata. Tutto il testo di Schnitzler è nella reazione di Else a questa richiesta, vissuta prima come premonizione, e poi come sfida mortale. Allo stesso modo il film segue questo monologo interiore. Osserviamo Else dall'interno nelle sue oscillazioni psichiche e, al tempo stesso, la contempliamo dall'esterno come fosse un'antica eroina.


Domenica 24 Febbraio 2008 – ore 21:30
Dialoghi Sonori - Essai Sonoro
Nosferatu: sonorizzazione a cura dell’associazione Tazebau di Crema

Collaborazione: CineClub De Sica
Location: Teatro Monteverdi – via dante 149 - Cremona
Ingresso gratuito
Sonorizzazione dell’omonimo film di Murnau del 1922, Nosferatu nasce dalla collaborazione del Laboratorio Tazebau con l’associazione cinematografica Amenic Cinema ed è stato rappresentato per la prima volta al teatro Galilei di Romanengo come evento finale della prima stagione del Laboratorio.
Ancora una volta Marco Zanardi riunisce intorno a se i suoi musicisti coinvolgendoli in un’avventura al di fuori dei generi musicali: funky, swing, rock ed elettronica miscelati sapientemente dall’esperienza alchemica del gruppo per dar vita ai sinistri personaggi di questo capolavoro dell’espressionismo cinematografico.
La sonorizzazione si svolge attorno a dodici temi ricorrenti associati a personaggi o situazioni del film, ogni volta filtrati dall’estro improvvisativo dei musicisti tanto da diventare delle entità musicali a se stanti. La versatilità dei temi stessi rende inoltre possibile ai musicisti di reinterpretarne ogni volta il carattere adattandosi allo sviluppo drammatico e delirante del film, capolavoro massimo del genere horror.

Giovedì 6 Marzo 2008 – ore 21:30
Dialoghi Sonori – Letteratura Sonora
Dirty Actions presenta “Le Silure d’Europe - Estratto Concentrato”

Collaborazione: Libreria Convegno – Osteria del Fico
Location: Osteria del Fico - Cremona
Ingresso gratuito
“Le Silure d’Europe - Estratto Concentrato”: un libro ricorda la fanzine demenziale 'Le Silure d’Europe'
Dalla fruttuosa commistione di musica, fumetto, fanzine nacque a Genova, nel lontano 1979, la fanzine demenziale "Le Silure d’Europe", durata lo spazio di un attimo fino al 1980, il tempo necessario per sfornare tre numeri: il n. zéro, il n. 0-bis e il n. 00 (come la farina) e per lasciare una traccia indelebile tra gli appassionati della cultura underground italica.
"Le Silure d’Europe" è ritornato in una mostra organizzata al Mei di Faenza dal 25 al 27 novembre 2005. In quella occasione è stato presentato il libèllo-catalogo curato da Gianfranco Grieco, disegnatore e grafico de Le Silure e cantante del gruppo punk-new wave anni ‘80, i Dirty Actions di Genova, nati da una costola de Le Silure d’Europe e, stando a quanto riportano le cronache del tempo, il primo gruppo italiano formato in prevalenza da fumettisti.
Il libro-catalogo “Le Silure d’Europe - Estratto Concentrato” è arricchito da illustrazioni, fumetti, articoli e iniziative d’epoca e da ben diciassette prefazioni diverse scritte per l’occasione da altrettanti “prefazionisti di lusso” tra i quali Federico Guglielmi (Il Mucchio Selvaggio), Luca de Gennaro (Mtv) e Vittore Baroni (Rumore).
http://www.lavaligetta.it
"Anche oggi ho fatto un’esperienza che spero di poter capire nel giro di pochi giorni”
Avatar utente
Veil
Esperto
Esperto
Messaggi: 313
Iscritto il: 18/04/2006, 15:07
Località: Cremona

:o

Caspita! Mi catapulterò da Bulogni per esserci sempre.
Per Aspera ad Astra.
Avatar utente
Allo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1352
Iscritto il: 01/04/2005, 16:15
Località: Cremona
Contatta:

!!!RETTIFICA!!!

Causa problemi tecnici del Cinema Filo la proiezione (con annesso concerto) del 5 Febbraio di IO NON SONO QUI, è spostata al Cinema Tognazzi.
Stessa ora (21:00).

ci scusiamo per il disagio.

!!!RETTIFICA!!!
http://www.lavaligetta.it
"Anche oggi ho fatto un’esperienza che spero di poter capire nel giro di pochi giorni”
Avatar utente
unanota
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1693
Iscritto il: 19/10/2005, 21:55
Località: milano/cremona
Contatta:

Serata e film molto retrocool, ieri.
Dovrei rivedermi il film almeno un'altra volta per capire bene tutti gli incastri, però... bello.
...delle chitarre che non fanno più cheke-cheke ma fuzz-fuzz.

MIODI.BLOGSPOT.COM /// ROCKIT.IT/MIODI
Avatar utente
Allo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1352
Iscritto il: 01/04/2005, 16:15
Località: Cremona
Contatta:

Martedì 12 Febbraio 2008 – ore 21:00
Dialoghi Sonori - Essai Sonoro
ACROSS THE UNIVERSE - di Julie Taymor

Immagine

+ set acustico di The Beatles Acoustic Trio
Collaborazione: Cineclub De Sica
Cinema Filo - p.za filodrammatici – Cremona
Ingresso 5 euro (Cineclub De Sica - escluso abbonati)


Liverpool, anni '60. Jude (Jim Sturgess) decide di lasciare l'Inghilterra per recarsi in America alla ricerca del padre emigrato anni prima verso gli Stati Uniti. Lì conoscerà nuove persone, si innamorerà, e si scontrerà con la realtà della guerra in Vietnam, dei movimenti pacifisti, dei Watts Riots, del mondo della musica. Con le note e i testi dei Beatles (in versione rivista e corretta dai protagonisti) a ispirare la sua storia.
(ore 21:00) unplugged set offerto da Cantiere Sonoro 2008 a cura del The Beatles Acoustic Trio dedicato alla discografia dei Fab Four.

prossimo appuntamento:

Giovedì 14 Febbraio 2008 – ore 21:30
Dialoghi Sonori – Letteratura Sonora
Impegno e divertimento: Raul Montanari + Erriquez & Finnaz (Bandabardò)
Collaborazione: Libreria Convegno
Location: Teatro Monteverdi - via dante 149 - Cremona
Ingresso Gratuito

web site: www.cineclubdesica.com
www.centromusicacremona.it
mail: info@cantieresonoro.it
Ultima modifica di Allo il 08/02/2008, 17:21, modificato 1 volta in totale.
http://www.lavaligetta.it
"Anche oggi ho fatto un’esperienza che spero di poter capire nel giro di pochi giorni”
Avatar utente
Allo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1352
Iscritto il: 01/04/2005, 16:15
Località: Cremona
Contatta:

Giovedì 14 Febbraio 2008 – ore 21:30
Dialoghi Sonori - Letteratura Sonora
Impegno e divertimento:
Raul Montanari + Erriquez & Finnaz (Bandabardò)
+ estratto da "Molto lavoro per nulla" a cura della compagnia teatrale Dei Miei Amici
Collaborazione: Libreria del Convegno - Attraversarte
Teatro Monteverdi - via Dante 149 - Cremona
Ingresso Gratuito

Letteratura, reading e set acustici, incontri d’autore con Erriquez, Finaz e Raul Montanari.
L’incontro riflette perfettamente lo spirito della manifestazione, che quest’anno avrà come filo conduttore la forza dei temi sociali: l’impegno si unirà infatti al divertimento grazie alla partecipazione di Erriquez e Finaz della Bandabardò, uno dei pochi gruppi ancora in grado, nonostante la crisi dei live, di riempire i palazzetti, e dello scrittore - e performer d’eccezione- Raul Montanari per contaminare le arti in uno spettacolo inedito ed emozionante.

Erriquez e Finaz della Bandabardò, sette album all’attivo e 14 anni di attività e collaborazioni con artisti italiani e stranieri, hanno la convinzione che sia “bello e divertente portare su un palco la stessa atmosfera di festa che si instaura nelle cantate tra amici”. È anche attraverso le loro voci che il folk italiano ha conquistato i vertici delle classifiche. Alla fine del 2006 La Bandabardò ha raggiunto addirittura il primo posto con l’album FUORI ORARIO.
Autori anche dell’autobiografia “Vento in faccia”, edita da Arcana (2006), i due artisti non mancano di riferimenti culturali “alti” (Finaz, musicista e compositore, è laureato in filosofia e da sempre appassionato di letteratura), ma preferiscono trasmetterli coniugandoli con il divertimento, per far giungere in ultima istanza tutta la potenza del loro impegno sociale.
Il divertimento e la voglia di stupire contraddistinguono anche Raul Montanari, autore di libri che da sempre uniscono tensione, spunti sociali e intrattenimento, conquistando critica e pubblico.
Leggendarie anche le sue performance live, che gli valgono la fama di uno dei migliori lettori italiani.
Uno spettacolo ad hoc, p! er emozi onarsi e divertirsi senza smettere di pensare.

Raul Montanari
Nato a Bergamo nel 1959, ha pubblicato otto romanzi: LA PERFEZIONE (Feltrinelli, 1994. Premio Linea d’Ombra 1995), SEI TU L’ASSASSINO (marcos y marcos, 1997), DIO TI STA SOGNANDO (marcos y marcos, 1998) e, per Baldini Castoldi Dalai, il romanzo-shock CHE COSA HAI FATTO (2001), e i thriller psicologici IL BUIO DIVORA LA STRADA (2002), CHIUDI GLI OCCHI (2004), LA VERITÀ BUGIARDA (2005), L’ESISTENZA DI DIO (2006). In volume sono usciti anche i racconti di UN BACIO AL MONDO (Rizzoli, 1998) e IL TEMPO PROBABILMENTE (con Riccardo Ferrazzi, Literalia, 2000). Con Aldo Nove e Tiziano Scarpa ha scritto la fortunata raccolta di testi poetici NELLE GALASSIE OGGI COME OGGI. COVERS (Einaudi 2001). Autore di sceneggiature e opere teatrali, ha pubblicato traduzioni dalle lingue classiche e dall’inglese. Insegna scrittura creativa a Milano. È uno degli autori che hanno liberato il noir italiano dalla gabbia del “genere”, conquistandogli un posto al sole nella narrativa europea. Il suo ultimo libro è la riedizione editata de LA PERFEZIONE (FELTRINELLI, 2006). ha curato l’antologia INCUBI, recentemente uscita per Baldini Castaldi.

prossimo appuntamento:

Domenica 17 Febbraio 2008 – ore 21:30
Dialoghi Sonori meets the Unplugged
…A Toys Orchestra
+ Kaiser Soze
Location: Teatro Monteverdi - via dante 149 - Cremona
Ingresso Gratuito

Ne approfittiamo inoltre per segnalare che sono aperte le prevendite per la data del 20 Febbraio c/o la cassa del Cinema Tognazzi - via Verdi 1 - Cremona

Mercoledì 20 Febbraio 2008 – ore 21:30
Dialoghi Sonori - Essai Sonoro
Marlene Kuntz vs La signorina Else
Collaborazione: CineClub De Sica, Cinema Tognazzi
Location: Cinema Tognazzi – via verdi 1 - Cremona
Ingresso: 5 euro (fuori abbonamento Cineclub)

prevendita presso la cassa del Cinema Tognazzi - via verdi 1 - Cremona
in orario d'apertura

web site: www.centromusicacremona.it
mail: info@cantieresonoro.it
Ultima modifica di Allo il 13/02/2008, 13:48, modificato 1 volta in totale.
http://www.lavaligetta.it
"Anche oggi ho fatto un’esperienza che spero di poter capire nel giro di pochi giorni”
Avatar utente
Allo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1352
Iscritto il: 01/04/2005, 16:15
Località: Cremona
Contatta:

dal check mi sento di consigliarvi vivamente la serata di stasera.

così...promemoria.
http://www.lavaligetta.it
"Anche oggi ho fatto un’esperienza che spero di poter capire nel giro di pochi giorni”
Avatar utente
currysauce
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1707
Iscritto il: 20/06/2006, 14:52
Località: Cremuna

gran serata, grande erriquez.

complimenti ragazzi veramente bel programma.
Avatar utente
Allo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1352
Iscritto il: 01/04/2005, 16:15
Località: Cremona
Contatta:

Domenica 17 Febbraio 2008 – ore 21:30
Dialoghi Sonori  meets the unplugged
...a Toys Orchestra
+ Kaiser Soze

+ buffet gratuito offerto da Cantiere Sonoro 2008

Teatro Monteverdi - via Dante 149 - Cremona
Ingresso gratuito


Il primo nucleo degli …A Toys Orchestra nasce nell'estate del 1998, dalle ceneri del gruppo punk-rock Mesulid. I componenti sono: Enzo Moretto, Ilaria D'Angelis, Raffaele Benevento e Fabrizio Verta.
Dopo la loro partecipazione nel quinto volume della compilation “Soniche Avventure” e la vincita del concorso “Gruppo Soniche” del 2000 indetto da Sony/Fridge e Radio Rock Fm, nel giugno del 2001 pubblicano il loro primo album dal titolo Job (Fridge rec.). L'album ottiene ottimi consensi da parte della critica di settore, catapultando gli …A Toys Orchestra tra le promesse dell'indie rock italiano. Dopo l'ingresso di Fausto Ferrara la band sdogana l'indie rock più tradizionale per accogliere nuove influenze votate ad un uso più ricercato dell'elettronica grazie all'uso di campionatori e drum machine. Il 10 agosto 2003 partecipano e vincono MusicalBox-notturno musicale, festival ospitato nell'ambito della rassegna Frequenze Disturbate di Urbino. Ad Ottobre gli …A Toys Orchestra partecipano al tributo ai Beatles promosso dal sito Musicboom.it, con una rivisitazione in chiave indie del brano “I Am The Walrus” (John Lennon, Paul McCartney).

Nell'autunno del 2003 la band lascia la Fridge per passare alla Urtovox Records, iniziando a lavorare concretamente al nuovo album, che viene registrato e mixato presso l'Alpha Departement Groove studio di Bologna. Il disco, dal titolo Cuckoo Boohoo, esce a metà Ottobre del 2004 e viene acclamato come uno dei dischi più belli della stagione 2005/2006 ottenendo una lusinghiera rassegna stampa grazie anche al fortunato clip del brano Peter Pan Syndrome, scritto e diretto dal videomaker Fabio Luongo che, oltre a rientrare nella programmazione di MTV, All music, RockTV, RaiSat Extra e Match Music viene selezionato dalla giuria del prestigioso Premio Fandango aggiudicandosi due premi come: Miglior video! clip ori ginale (premio speciale Musica! di la Repubblica) e Migliore fotografia (premio Fandango: Video Clipped the radio star). Inoltre il clip viene inserito tra i primi 10 del 2004 nella classifica di fine anno stilata da Musica! di la Repubblica, vince il premio MEI clip estate 2005 assegnato nell'ambito del prestigioso Capalbio film festival, e viene selezionato alla Mostra internazionale di cortometraggio di Montecatini ed alla rassegna di cortometraggi O’Curt indetta dalla mediateca di S.Sofia di Napoli. All'inizio del 2005 un cambio di line up vede salutare la band da parte del batterista Fabrizio Verta che abbandona lasciando il posto al giovanissimo Andrea Perillo.

Nello stesso anno la band inserisce un pezzo originale intitolato Cammeo nel cortometraggio “Minute Stanze” del regista Graziano Staino, nato dalla collaborazione con altri musicisti della scena italiana (Afterhours, Marco Castoldi, Paolo Benvegnù, Marco Parente, Cristina Donà, ecc.). Dal 2005 al 2006 svolgono un'incessante attività concertistica nei migliori rock club e festival italiani (oltre 160 date), sostenuta da una fitta serie di recensioni, interviste, passaggi televisivi e radiofonici.

Il 19 marzo 2007 esce un nuovo album dal titolo Technicolor Dreams, realizzato in collaborazione con Dustin O’Halloran, della band statunitense Devics, nelle vesti di produttore artistico. Degna di nota, la collaborazione con l'agenzia “Mind Your Music” di Santa Monica (California) per l'inserimento di tre brani tratti da “Technicolor Dreams” (Cornice Dance, Amnesy International e Technicolor Dream) nella colonna sonora del film di Jess Manafort, dal titolo “The Beautiful Ordinary”, che uscirà in tutte le sale cinematografiche americane nella primavera 2007.

In apertura di serata gli esordienti cremonesi Kaiser Soze.

www.atoysorchestra.com
www.myspace.com/atoysorchestra

prossimo appuntamento:

Ne approfittiamo per segnalare che sono aperte le prevendite per la data del 20 Febbraio c/o la cassa del Cinema Tognazzi - via Verdi 1 - Cremona

Mercoledì 20 Febbraio 2008 – ore 21:30
Dialoghi Sonori - Essai Sonoro
Marlene Kuntz vs La signorina Else
Collaborazione: CineClub De Sica, Cinema Tognazzi
Location: Cinema Tognazzi – via verdi 1 - Cremona
Ingresso: 5 euro (fuori abbonamento Cineclub)

prevendita presso la cassa del Cinema Tognazzi - via verdi 1 - Cremona
in orario d'apertura
http://www.lavaligetta.it
"Anche oggi ho fatto un’esperienza che spero di poter capire nel giro di pochi giorni”
Rispondi