David Foster Wallace - Infinite Jest

Se vuoi fare il ciutto, è qui che devi scrivere.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 6986
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

26/01/2012, 10:05

finito stanotte, dopo una lettura centellinata e diluita su due mesi
splendido
ammetto che ero scettico all'idea di un romanzo incompleto, ma la verità è che ogni frase strutturata consapevolmente per la pubblicazione da DFW meritava di essere letta
inoltre al pale king ci stava lavorando da anni, ormai, e anche se lontano dalla forma definitiva, il re pallido si legge e si legge eccome
ci si ritrovano tutte le tematiche, le ossessioni, le forme tipiche della scrittura wallaciana, condite da una malinconia infinita per la perdita dell'Autore
Spoiler:
ecco, il capitolo di lui Autore che spiega che quello che è raccontato nel libro è tutto vero, è una delle perle... ma anche, che ne so? le incredibili facoltà di Sylvanshine, l'allucinante viaggio verso il CCT nel primo giorno di reclutamento/lavoro, il capitolo del bambino perfetto che fa sclerare chiunque, la sbobinatura integrale dell'intervista/sbrodolata di "Per La Tangente" Fogle, il dialogo sulla morte in ascensore, la conversazione al bar, venerdì sera, tra la tipa gnocca e il tipo semi-autistico e sì, l'incredibile capitolo sulla noia disperante del brulicante che al lavoro è distrutto dal non passaggio del tempo, alienato dalla ripetitività infinita del suo lavoro, ma è un capitolo su 50, mica tutto il libro e insomma in tutti i capitoli c'è qualcosa che dici, igga david!
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 6986
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

03/04/2012, 10:47

La copertina che avrebbe voluto DFW per Infinite Jest non era quella con le nuvole a cui siamo abituati, che è stata imposta dall'editore americana, ma la foto di Fritz Lang durante le riprese di Metropolis, col megafono in mano su un esercito di uomini calvi

Immagine

se posso dire, come immagine fa molto Lapisvedese
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
sienanza
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1124
Iscritto il: 09/09/2004, 22:47
Località: Cremona

21/06/2012, 14:11

A Berlino hanno inscenato una rappresentazione itinerante di Infinite Jest. Durata: 24 ore.

Infinite Jest! Live! On Stage! One Entire Day Only!
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5099
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

13/09/2012, 17:00

Q ha scritto:
26/01/2012, 10:05
finito stanotte, dopo una lettura centellinata e diluita su due mesi
Finito stamattina, dopo una lettura compulsiva e compressa in una settimana.
Q ha scritto:
26/01/2012, 10:05
splendido
Idem.
Forse è presto per parlarne, ma so che anche tra tanto tempo direi: non è al livello Olimpo di Infinite Jest, ma ha il pregio di tracciare un percorso più affrontabile nella mente e nella scrittura di DFW, che anche questa volta scrive un infinite jest, cioè un librone che alla fine è un oggetto (non) narrativo da decifrare attentamente, da raccontare poco e da amare tanto.

Alla fine si risolve sempre in un amore sconfinato per DFW, per ciò che scrive e per come lo scrive.

(8P) :'(

P.S.: che poi, erano quattro anni, ieri.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 6986
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

25/02/2013, 21:15

Ho appena visto su Rai Movie Duello al sole, ovvero Duel In The Sun, filmone western di King Vidor, del 1946, con un giovane Gregory Peck.
Bon, sono certo che la scena del vecchio padre storpio che, verso la fine del film, riflette sugli errori della sua vita, abbia ispirato i capitoli che DFW ha dedicato a Steeply e Marathe.

Immagine
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 6986
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

26/04/2013, 16:47

la pagina Poor Yorick Entertainment è piena di genialate visuali.
tipo questa, a proposito del mio post precedente.

Immagine
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5099
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

16/09/2015, 13:00

Sempre da Poor Yorick Entertainment vengo a sapere che ieri scadeva il termine del concorso (ristretto agli Stati Uniti) per realizzare la grafica di copertina dell'edizione del ventennale di Infinite Jest, che uscirà a febbraio 2016. Naturalmente ha partecipato anche Chris Ayers, cioè il blogger in questione, che, negli anni, si è dilettato con moltissime splendide grafiche ispirate al libro.
Quando Q pubblicò la sua recensione su Cremonapalloza, il volume era uscito da dieci anni e il suo autore era ancora vivo e già celebratissimo.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5099
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

12/09/2018, 22:00

David Foster Wallace ci manca da 10 anni.
Ricordo di avere appreso la notizia dal post di turk-182 in questo stesso topic.

Immagine
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5099
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

14/09/2018, 14:00

Q ha scritto:
30/11/2006, 18:39
Piccola soddisfazione personale: la mia recensione su Cremonapalloza è il risultato 10 su circa 10.200 su Google per recensione + infinite + jest.
12 anni dopo, la stessa ricerca su Google vede la medesima pagina scendere in posizione 24, ma ora su circa 30.200 risultati.
In proporzione, è un miglioramento.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Rispondi