Mangiare a Cremona

L' amata/odiata città ... i fatti, i personaggi e i luoghi che la rendono un esperimento sociale ...
Avatar utente
bracco
Novizio
Novizio
Messaggi: 28
Iscritto il: 31/05/2006, 17:15

Yurgen ha scritto: consigli un pò troppo scontati e soprattutto da pubblico cremonese....
se vuoi prova i 4salti in padella....ti farai una cultura
T-T Forse sarò un po' tonto, ma il tuo commento mi risulta piuttosto criptico. Prego spiegare meglio. E se caso indicare quel posticino che evidentemente conosci solo tu dove fanno il savarin di riso al tartufo bianco a 5 euro.
Avatar utente
Piperita
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1460
Iscritto il: 08/05/2006, 8:57

quanto si spende mediamente per mangiare alla Crepa di Isola?
che cosa farei, io, che cosa potrei mai fare, tutto il giorno, voglio dire, tra il campanello del risveglio e quello del sonno?..
Avatar utente
bracco
Novizio
Novizio
Messaggi: 28
Iscritto il: 31/05/2006, 17:15

Se pappi un antipasto ed un secondo, con acqua, 1 bozza di vino di medio calibro in 2, caffè e ammazzacaffè intorno ai 30/35 a testa.

Ciao
Ultima modifica di bracco il 13/09/2007, 9:06, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
andy b
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2358
Iscritto il: 10/08/2006, 11:22
Località: cremona

igga!

ma vai alla resca che spendi 15 euro e fai serata!
T.V.Andy B. - Godi baby,godi. non c'è più ma lo amo lo stesso
Avatar utente
joaopinta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1394
Iscritto il: 08/03/2006, 12:38
Località: reggia

ok...
siamo andati amangiare al kentuky ocomecazzosiscrive...
ottime le medie (bire) a 2,5 euros ma (mi dispiace per pier che è un mio amico) la cucina è veramente qualcosa di infame!
ma non del tipo: non è adatta a palati fini...ma del tipo: non sanno neanche cuocere uno spiedino sulla griglia, una salsiccio o una bistecchina o addirittura non riesce a riscaldare neanche una pasta al forno... stile dentro glace fuori brulè....
roveretooooooooo!
Avatar utente
Kappo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 3073
Iscritto il: 03/12/2004, 7:18
Contatta:

E pensare che una volta il Kentucky era un posticino di quelli O0 .....
Non esistono domande stupide. Solo le risposte possono esserlo.
Avatar utente
bracco
Novizio
Novizio
Messaggi: 28
Iscritto il: 31/05/2006, 17:15

Mi sa che i ristoratori a Cremona stanno tutti impazzendo.
Sono andato all'Umbreleer a Cicognolo (erano un po' di anni che non ci mettevo piede, ma mi ricordavo un posto buono e non troppo esoso), beh....mi hanno spennato vivo!
in 4:
4 primi (marubini e tortelli, niente di lussuoso)
2 secondi
2 contorni
2 dolci
2 bozze buonine ma sull'economico
acqua
3 caffè
2 liquori

totale: 135 euri (fa quasi 70 mila lire a capa)
Qualità buona ma niente di eccezionale (la carne è più buona da Mellini), porzioni discrete, il posto è carino ma lo preferivo quando aveva un arredamento più "rustico"; il prezzo: esagerato! 100 euri sarebbe stato onesto.
Nota: magari per queste cifre il liquorino si potrebbe anche offrire ;)
Avatar utente
Yurgen
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2308
Iscritto il: 22/02/2006, 18:14

si da il caso che sia osteria NO FOOD e non so se anche Gambero rosso (ma non credo)
ma fi§@ informati...ti vedo un pò troppo inesperto per certi settori e magnate.
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

Yurgen, bracco mi sembra sia stato chiaro.
Il problema non e' i soldi in se', ma il rapporto qualita'-prezzo.
Eh.

Anche io sono andato all'umbreleer e ho preso una piccata.

Sono pronto a spendere anche 100 euro a testa, ma l'ambiente, la presentazione dei piatti e i piatti stessi devono essere all'altezza. Se no e' un'inculata...

Ultimamente non sto mangiando molto bene in giro.
Mi sembra che ormai tutti si credano dei grandi chef che ti fanno pagare l'ira d'iddio e basta.
Bah.
Avatar utente
bracco
Novizio
Novizio
Messaggi: 28
Iscritto il: 31/05/2006, 17:15

Concordo pienamente con Gasta, per me ci dovrebbero essere 3 tipi di ristoranti
la trattoria di campagna dove mangi casalingo in compagnia, in un posto piacevole e spendendo poco, sai che non ti devi aspettare Sassicaia e foie gras ma gutturnio e torta fritta.
quelli dove spendi meno di 25 euro a testa, mangi bene (beh, è il loro mestiere in fondo) ad un prezzo onesto, di solito li trovi solo in città

quelli dove spendi più di 40 euro a testa, ci vai una o due volte all''anno, però hai cucina e servizio di alta classe (ad esempio la Fiaschetteria a Bersano, è uno stellato michelin e spendi 50 euro a testa)

Quelli dove spendi comunque tanto per mangiare come dai parenti alla domenica io non li capisco proprio, per qualche ragione a me incomprensibile sono i più numerosi da noi.

Nota: io sarò pure nuovo di questo forum e non ne conosco le sottigliezze, però di quello che scrive Yurgen non capisco una cippa; ammiro il tentativo di inventare un metodo comunicativo alternativo alla comprensibilità, idea invero vagamente ossimorica; se però qualcuno mi indicasse una tabella di corrispondenza Yurgen==resto del mondo gliene sarei assai grato.
Avatar utente
viciousburger
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2353
Iscritto il: 18/10/2005, 16:59
Contatta:

bracco ha scritto: Nota: io sarò pure nuovo di questo forum e non ne conosco le sottigliezze, però di quello che scrive Yurgen non capisco una cippa; ammiro il tentativo di inventare un metodo comunicativo alternativo alla comprensibilità, idea invero vagamente ossimorica; se però qualcuno mi indicasse una tabella di corrispondenza Yurgen==resto del mondo gliene sarei assai grato.
W0
i'm forever blowing bubbles.
Avatar utente
Jack Starks
Esordiente
Esordiente
Messaggi: 92
Iscritto il: 13/11/2005, 12:45

gasta ha scritto: Il problema non e' i soldi in se', ma il rapporto qualita'-prezzo.
Anche io sono andato all'umbreleer e ho preso una piccata.
Ultimamente non sto mangiando molto bene in giro.
Mi sembra che ormai tutti si credano dei grandi chef che ti fanno pagare l'ira d'iddio e basta.
Bah.
Quoto Gasta, anch'io, ultimamente, sono stato all'Umbreleer e come lui ho preso una piccata. Sapevo a cosa andavo incontro, ma l'evento era importante e in questi casi, e solo in questi casi, la cornice è importante. Non ho mangiato male, ma il mangiar bene è ben diverso. Hai perfettamente ragione quando affermi che tutti si credono chef e ti presentano un piatto decorato, bello da vedere, ma anonimo da mangiare.
l'Umbreleer è uno di questi; non ci ritornerò più.

L'ultimo posto dove mi sono trovato bene è la Pergola in Olza.
Avatar utente
gasta
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 5236
Iscritto il: 17/03/2005, 20:51
Località: Cremona
Contatta:

Si, ma la Pergola a Olza non e'... mmm... eccelso...
Cioe', nella ipotetica divisione che fa bracco sui ristoranti dove lo mettiamo?

Io mangio bene da:
- La Resca a Vescovato
- Maria a Fogarole
- Amici del Po a Monticelli
- La Vecchia Cascina a San Martino
- La Postumia in via Buoso da Dovara a Cremona
- All'Old Tower il Cheeseburger.
Avatar utente
Yurgen
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2308
Iscritto il: 22/02/2006, 18:14

gasta ha scritto: Yurgen, bracco mi sembra sia stato chiaro.
Il problema non e' i soldi in se', ma il rapporto qualita'-prezzo.
Eh.

Anche io sono andato all'umbreleer e ho preso una piccata.

Sono pronto a spendere anche 100 euro a testa, ma l'ambiente, la presentazione dei piatti e i piatti stessi devono essere all'altezza. Se no e' un'inculata...

Ultimamente non sto mangiando molto bene in giro.
Mi sembra che ormai tutti si credano dei grandi chef che ti fanno pagare l'ira d'iddio e basta.
Bah.
hai ragione in certi posti....
ma quello che ho detto io non è che gente tirchia non deve mangiare in certi posti, o gente che vuole spendere i soliti 20 euri.....
quello che ho scritto io:
Yurgen ha scritto: si da il caso che sia osteria NO FOOD e non so se anche Gambero rosso (ma non credo)
ma fi§@ informati...ti vedo un pò troppo inesperto per certi settori e magnate.
stà a significare che in certi posti, "slow food" sopratutto, il prezzo non lo devi calcolare in base alle portate, ma viene anche modificato dal fatto che gli alimenti sono "naturali" di una certa qualità, nostrani.
mentra in altri posti dove si magna tanto, la carne o altro viene prodotta in massa o arriva da aziende enormi che chissà come fanno crescere la roba.
IL PUNTO è QUESTO
le cose stanno cosi, i prezzi stanno cosi.
poi o si sanno o si scrivono cazzate.
Ultima modifica di Anonymous il 25/09/2007, 17:34, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
andy b
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2358
Iscritto il: 10/08/2006, 11:22
Località: cremona

si ma così sembra troppo o bianco o nero.ci sono tante vie di mezzo.
la pergola a olza non sarà eccelso ma ha il suo perchè.

p.s.:si parla di slow food... http://www.slowfood.it/
Ultima modifica di andy b il 25/09/2007, 11:09, modificato 1 volta in totale.
T.V.Andy B. - Godi baby,godi. non c'è più ma lo amo lo stesso
Avatar utente
baol
Associazione
Associazione
Messaggi: 2300
Iscritto il: 14/07/2005, 19:44
Località: cremona
Contatta:

Yurgen ha scritto: in certi posti, "no food"
andy b ha scritto: p.s.:si parla di slow food... http://www.slowfood.it/
giusto per capire..."no food" è "slow food" in yurgenese?
o sono due cose diverse?
...it's only your mind, you know...

L'uomo capisce tutto.
Tranne le cose perfettamente semplici.

errare è umano, correggere lecito, cliccare invia prima d’aver ricontrollato è ma porca tr°i@ che figura di m.rd@.
Avatar utente
Kappo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 3073
Iscritto il: 03/12/2004, 7:18
Contatta:

andy b ha scritto: si ma così sembra troppo o bianco o nero.ci sono tante vie di mezzo.
la pergola a olza non sarà eccelso ma ha il suo perchè.
Ci sono stato circa un mese fa. Qualità direi buona, speso il giusto: 25 €.
Il difetto è che per un giro Antipasto/Primo/Secondo/Dolce siamo rimasti lì dalle 20.15 alle 23.45.
Un po' troppo lunghetti per i miei gusti...

Consigliato vivamente se vi piace il pesce/carne :
Trattoria Il Pavone di Scandolara.
Il locale, ad un primo impatto lascia un po' lì (classico bar di paese). Dietro ci sono un paio di sale ristorante dove fanno cucina nostrana (cremonese/piacentina e mantovana) e del buon pesce nonchè ottima carne alla griglia.
In 6 (con poco vino) abbiamo speso 156€ (26 € a testa).
Quando ci sono stato c'era poca gente (durante la settimana) ma mi hanno detto che per i W/E è consigliabile prenotare altrimenti nisba.
Non esistono domande stupide. Solo le risposte possono esserlo.
Avatar utente
Yurgen
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2308
Iscritto il: 22/02/2006, 18:14

ops.....
NO FOOD-SNOW FOOD-NOW FOOD-SLOW FOOD

:D :D :D :D :D
ho lavorato troppo in un supermarket.....mi ha rovinato
Ultima modifica di Yurgen il 25/09/2007, 11:49, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Jack Starks
Esordiente
Esordiente
Messaggi: 92
Iscritto il: 13/11/2005, 12:45

gasta ha scritto: Si, ma la Pergola a Olza non e'... mmm... eccelso...
Cioe', nella ipotetica divisione che fa bracco sui ristoranti dove lo mettiamo?

Io mangio bene da:
- La Resca a Vescovato
- Maria a Fogarole
- Amici del Po a Monticelli
- La Vecchia Cascina a San Martino
- La Postumia in via Buoso da Dovara a Cremona
- All'Old Tower il Cheeseburger.
Lo metterei senza dubbio tra la Resca e la Vecchia Cascina, e cioè un posto dove senza spendere l'ira di dio mangi discretamente.
La Postumia invece la metterei vicino all'Umbreeler, anzi peggio, lui sarà anche un chef quotato, ma l'unica volta che ci sono stato, mi ha badilato e sono uscito con la fame. Se ho mangiato bene?
Non ricordo... ;)
Avatar utente
bracco
Novizio
Novizio
Messaggi: 28
Iscritto il: 31/05/2006, 17:15

La Maria a Fogarole è uno dei posti col rapporto qualità/prezzo migliore nelle trattorie economiche (evitate come la peste invece il Magatoon a Caorso, persico fritto (buono e sicuramente non Persico africano d'importazione va bene), insalata e vino autoprodotto==63 euro in 2!!
(non sto scherzando, quando ho chiesto ad un locale dove fosse, prima me l'ha detto poi si è messo a ridere ed io, fesso, non capivo perchè)
Comunque sulle colline piacentine in genere si mangia meglio a parità di prezzo che in quelle di pianura.

Anche a me la Postumia non ha lasciato molto soddisfatto, allora preferisco il Melograno.
A me piace molto il Sorbir, sono più che onesti.
In genere amo cucinare in casa (dunque rispondendo a qualcuno, la differenza tra un pollo AIA ed un pollo ruspante la conosco anch'io), ed in genere tendo a valutare le materie prime prima di tutto, è per questo che mi secca (e capita sempre più spesso spesso) mangiare al ristorante della carne e dei salumi del supermercato, magari abbelliti da tre verdure grigliate e vedersi sparare 15 euro per un secondo.
Ultima modifica di bracco il 25/09/2007, 13:02, modificato 1 volta in totale.
Rispondi