[Special] The Bloody Beetroots - Romborama

Spazio disponibile per le discussioni del CM
Avatar utente
Allo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1353
Iscritto il: 01/04/2005, 16:15
Località: Cremona
Contatta:

Special del sito del CM per l'uscita di Romborama, disco d'esordio di The Bloody Beetroots: intervista e recensione.

Enjoy!

Immagine
Ultima modifica di McA il 15/10/2012, 12:40, modificato 1 volta in totale.
http://www.lavaligetta.it
"Anche oggi ho fatto un’esperienza che spero di poter capire nel giro di pochi giorni”
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5321
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

Caro Bob,

quando facevi punk rock truffa mi piacevi.
Adesso che fai electro dance truffa mi infastidisci.
Sons Of Anarchy… Ma dai!

Con Bastards e Kinki Malinki nel cuore, ti auguro di fare un mucchio di soldi e ti porgo i miei disgustati omaggi.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
unanota
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1693
Iscritto il: 19/10/2005, 21:55
Località: milano/cremona
Contatta:

Grande.
Grandi.

Non ho ancora ascoltato "Romborama" per intero per cui ignoravo la citazione di Wendy Carlos (possiedo orgogliosamente "Switched-on Bach" in vinile, quindi bomba). Da Russolo a Steve Aoki a Marracash, tutto molto esagerato e tutto super-rispetto.

Immagine

Immagine

Immagine

olé!
Ultima modifica di unanota il 10/11/2009, 12:43, modificato 1 volta in totale.
...delle chitarre che non fanno più cheke-cheke ma fuzz-fuzz.

MIODI.BLOGSPOT.COM /// ROCKIT.IT/MIODI
il belloso
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1206
Iscritto il: 13/02/2006, 16:51
Località: Milano / Cremona
Contatta:

a me non dispiace, ma si sa, io non ho gusti musicali, o perlomeno li ho persi con i capelli
"I fatti?" proferì nuovamente. "Signor Franklin, prenda ancora un sorso di groge si riprenderà dalla debolezza di credere ai fatti! Gioco sleale, signore!"
(Wilkie Collins, La pietra di luna)

Pre-sabbatical time post:
il belloso ha scritto: 26/04/2013, 10:59
jami ha scritto: spegni il computer e riaccendilo
amo jami
20130909-20180919 sabbatical time
Avatar utente
unanota
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1693
Iscritto il: 19/10/2005, 21:55
Località: milano/cremona
Contatta:

il belloso ha scritto: 10/11/2009, 13:05a me non dispiace, ma si sa, io non ho gusti musicali, o perlomeno li ho persi con i capelli
Non preoccuparti. Generalmente se una cosa NON piace a McA, allora significa che è artisticamente valida.
...delle chitarre che non fanno più cheke-cheke ma fuzz-fuzz.

MIODI.BLOGSPOT.COM /// ROCKIT.IT/MIODI
il belloso
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1206
Iscritto il: 13/02/2006, 16:51
Località: Milano / Cremona
Contatta:

ok, è ufficiale: The Bloody Beetroots sono una droga, è da stamattina che sto ascoltando il loro canale myspace...

avete un rimedio?
"I fatti?" proferì nuovamente. "Signor Franklin, prenda ancora un sorso di groge si riprenderà dalla debolezza di credere ai fatti! Gioco sleale, signore!"
(Wilkie Collins, La pietra di luna)

Pre-sabbatical time post:
il belloso ha scritto: 26/04/2013, 10:59
jami ha scritto: spegni il computer e riaccendilo
amo jami
20130909-20180919 sabbatical time
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5321
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

unanota ha scritto: 10/11/2009, 14:08Non preoccuparti. Generalmente se una cosa NON piace a McA, allora significa che è artisticamente valida.
A furia di frequentare gente di m.rd@ tipo Rockit, hai definitivamente compiuto la tua opera di autoannichilimento.

Dal post di Unanota si evince quindi che The Bloody Beetroots sono artisticamente validi.
Eh, sì. Devo proprio mangiarne, di polenta.
O forse, invece, ho ragione io.

Un saluto a tutti gli amici del dancefloor.
Ultima modifica di McA il 27/02/2010, 1:55, modificato 1 volta in totale.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
il belloso
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1206
Iscritto il: 13/02/2006, 16:51
Località: Milano / Cremona
Contatta:

io ribadisco che non ne capisco poi molto, ma questo:



mi sembra abbastanza diverso da questo:



e la differenza la si vede persino meglio tra questi:





il fatto che possano essere artisticamente validi trascende dalla componente commerciale, ma forse il punto è proprio questo, per te
d'altronde si sa che non ne capisco un c@xxo, visto che tra gli altri non mi dispiacciono nemmeno gli UWT
"I fatti?" proferì nuovamente. "Signor Franklin, prenda ancora un sorso di groge si riprenderà dalla debolezza di credere ai fatti! Gioco sleale, signore!"
(Wilkie Collins, La pietra di luna)

Pre-sabbatical time post:
il belloso ha scritto: 26/04/2013, 10:59
jami ha scritto: spegni il computer e riaccendilo
amo jami
20130909-20180919 sabbatical time
Avatar utente
Allo
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1353
Iscritto il: 01/04/2005, 16:15
Località: Cremona
Contatta:

Per McA è ormai questione di principio. Non badarci.
ti segnalo questo:



p.s. se apprezzi Uwt però non capisci davvero un c@xxo... :P
http://www.lavaligetta.it
"Anche oggi ho fatto un’esperienza che spero di poter capire nel giro di pochi giorni”
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5321
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

Riassunto del topic: io ho parlato (male) di The Bloody Beetroots.
Unanota e Allo hanno parlato (male) di me.
unanota ha scritto: 10/11/2009, 14:08Generalmente se una cosa NON piace a McA, allora significa che è artisticamente valida.
Allo ha scritto: 12/11/2009, 15:19Per McA è ormai questione di principio. Non badarci.
Il Belloso, non si sa perché, continua a dirsi da solo che non ne capisce di electro.
Questo topic è un poco schizofrenico.

Allora, argomenterò.
1) Io sono certo che il magico Sir Bob Cornelius Rifo professi un'attitudine anarchica in realtà lontana da lui quanto l'Italia dalla Nuova Zelanda. Lo stronzetto potrebbe evitare le Ⓐ cerchiate in copertina (tristezza) ed evitare di rubacchiare/sputtanare/modaiolizzare concetti che non gli appartengono.
2) Inoltre ritengo che, se domani la Moda Sovrana decretasse che il folk calabrese mescolato all'electro è il futuro ed è geniale ed è avantissimo ed è una BOMBA, domani inspiegabilmente Bob Rifo si metterebbe a fare folk calabrese mescolato all'electro. Questo si riallaccia al punto 3.
3) Sostengo quindi che a Bob non importi un c@xxo della musica in sé: gli importa invece portare a casa la pagnotta con la musica. Qualunque musica sia. E possibilmente, che la pagnotta sia bella grossa.
4) Venendo alla musica, e ai miei gusti personali, trovo The Bloody Beetroots orrendamente truzzi e bestioni. E, Allo, no. Non è partito preso/questione di principio nei confronti dell'electro. Primo esempio che mi viene in mente: DVNO dei Justice è bella, e vi dirò che preferisco il remix un po' più pestato che è uscito in videoclip, rispetto alla versione su disco.
5) Potenziale discorso amplissimo: a mio parere The Bloody Beetroots, come tanta parte (mica tutta) dell'electro, hanno un difetto parecchio grave. La loro musica non dice un c@xxo, e non sto mica parlando di avere dei contenuti o un messaggio importante.
Parlo di qualsivoglia emozione. Non c'è dentro niente. La si può ascoltare come si mangiano i popcorn. Massì, buoni. E tutti i popcorn che hai mangiato per una vita, non hanno inciso sulla tua vita nemmeno un pochino. The Bloody Beetroots fanno muovere i culi. E non potrò mai appassionarmi davvero alla musica che ha come obiettivo principale il far muovere i culi.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
andy b
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2358
Iscritto il: 10/08/2006, 11:22
Località: cremona

morirete tutti!
siete peggio dei crocifissi appesi nelle aule scolastiche.
annebbiate la vista.
T.V.Andy B. - Godi baby,godi. non c'è più ma lo amo lo stesso
il belloso
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1206
Iscritto il: 13/02/2006, 16:51
Località: Milano / Cremona
Contatta:

A me invece fa piacere che esca un po' di dibattito anche su Cremonapalloza, invece dei soliti salamelecchi, o delle cose non dette in questione di gusti e opinioni musicali.
io non dicevo di non saperne di electro, ma di non saperne di musica, e se questo mi contraddistingue su Cremonapalloza dove molti sono musicisti o esperti di musica, mi permette anche di portare la voce di un inesperto, di uno che la musica la ascolta solamente.
Non so se faccio bene o meno, ma a volte ascolto De André, altre UWT, a volte i Daft Punk, altre The Zen Circus, alcuni li ho iniziati ad ascoltare grazie a segnalazioni su Cremonapalloza, altri altrove.
Non ho una cultura musicale, so semplicemente che se voglio riflettere ascolto Guccini, se voglio che la musica non mi distragga da quello che sto facendo metto i Dream Theater.
McA, non so di che sentimenti parli tu, ma so che l'ultima volta che ero un po' giù mi sono ascoltato "Teen Drive In" ed ho ottenuto l'effetto desiderato, sono sicuro troverò uno scopo ed una situazione adatta anche per The Bloody Beetroots; penso che la cosa sia assolutamente soggettiva basata sui propri gusti, vissuti, sulla propria psicologia.
Al di là di McA che è giustamente un puntiglioso e quindi si lamenta se viene utilizzato un simbolo solo per scopi commerciali, mi piacerebbe sapere se tra gli altri utenti c'è qualcuno che non la pensa come lui e che ha voglia di spiegare perché.

(vale anche per unanota e allo, che in effetti hanno risposto in modo un po' lapidario alle provocazioni di McA)
"I fatti?" proferì nuovamente. "Signor Franklin, prenda ancora un sorso di groge si riprenderà dalla debolezza di credere ai fatti! Gioco sleale, signore!"
(Wilkie Collins, La pietra di luna)

Pre-sabbatical time post:
il belloso ha scritto: 26/04/2013, 10:59
jami ha scritto: spegni il computer e riaccendilo
amo jami
20130909-20180919 sabbatical time
Avatar utente
unanota
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1693
Iscritto il: 19/10/2005, 21:55
Località: milano/cremona
Contatta:

The Bloody Beetroots non possono lasciare indifferenti.

McA ha il grave difetto di presentare le sue opinioni in maniera eccessivamente assolutistica: come dire, sì, è una mia opinione, ma in realtà è: ho ragione io. Semanticamente, McA scrive:
McA ha scritto: 13/11/2009, 0:32a mio parere The Bloody Beetroots, come tanta parte (mica tutta) dell'electro, hanno un difetto parecchio grave. La loro musica non dice un c@xxo, e non sto mica parlando di avere dei contenuti o un messaggio importante.
Insomma, non è mai BENE chiaro cosa sia presentato come propria opinione, a quale titolo (ascoltatore? critico? musicista? discografico? umarell?), e quale invece siano considerazioni "assodate". Io dovrei incazzarmi perché Bob Rifo cita Carlos o Russolo in un contesto da discotecaro? Zero, anzi meglio! Mi sembra che la Ⓐ cerchiata sia già abbastanza modaiolizzata e molto gratuitamente, per cui se qualcuno ci argomenta su non fa che del bene.
Un discorso troppo facile quello che fai al punto (3); ridicolo, confutabile, facile, cattivo.

Qui l'intervista di Rockit, tanto per aggiungere carne al fuoco.
...delle chitarre che non fanno più cheke-cheke ma fuzz-fuzz.

MIODI.BLOGSPOT.COM /// ROCKIT.IT/MIODI
Avatar utente
stella
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1282
Iscritto il: 13/02/2003, 14:54
Località: cremona

Sono combattuta.

Da essere umano, non sopporto la cannibalizzazione della moda ( in senso lato) di concetti e stili di vita rubati all'underground.
Da creativa, trovo geniale e molto stimolante l'idea di farlo. Ed è quello che fa andare avanti il mondo, in tutti i campi. Lo adoro, e lo faccio!

Per la Ⓐ cerchiata: Hanno iniziato i Sex Pistols. Ok, allora l'idea era nuova e ora non lo è più, ma non vedo perchè loro siano giustificabili e un gruppo attuale no... Dal punto di vista etico.

Insomma, il fatto di esserci riusciti, di essere emersi dalla massa tramite idee di marketing e di immagine molto forti (oh, ma gli Strobo Monsters avevano le maschere quasi prima di loro!) è, di per sè, abbastanza per farmi apprezzare il loro lavoro.

Se invece vogliamo rimanere sul piano della musica, beh, non hanno inventato niente di nuovo.
Ma per muovere i sederini va bene così. La gente vuole riconoscersi nella musica che balla, non rimanere spiazzata.
The Bloody Beetroots hanno rubato la tekno all'underground e ai tamarri per riproporla in veste supercool.
Amen.

Viva The Bloody Beetroots e abbasso The Bloody Beetroots.
pinko bag m.rd@
Avatar utente
McA
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 5321
Iscritto il: 01/02/2003, 20:08
Località: Cremona
Contatta:

unanota ha scritto: 13/11/2009, 9:51non è mai BENE chiaro cosa sia presentato come propria opinione
Be', naturalmente direi che TUTTO ciò che scrivo è una mia opinione. Mi pare la cosa sia sottintesa e valga per quasi tutti: tra l'altro, nel mio post precedente l'ho resa particolarmente esplicita. A che titolo? Boh. Son sempre io.
unanota ha scritto: 13/11/2009, 9:51Mi sembra che la Ⓐ cerchiata sia già abbastanza modaiolizzata e molto gratuitamente, per cui se qualcuno ci argomenta su non fa che del bene.
Prima parte della frase, ok. Ma non sono d'accordo su ciò che scrivi dopo la virgola. Non ci stanno argomentando su, ci stanno guadagnando su, facendo ballare un pubblico in gran parte costituito da storditi che ballerebbero anche su un metronomo a manetta e basta. Si veda il video tratto da MTV postato poco sopra per conferma.
unanota ha scritto: 13/11/2009, 9:51Un discorso troppo facile quello che fai al punto (3); ridicolo, confutabile, facile, cattivo.
Trovi sempre le parole più carine, grazie. Sostenere che uno faccia musica al solo scopo di farci soldi è ridicolo? Ridicolo in generale o ridicolo perché è Bob Rifo? Da una vita, i Kiss (e li amo, c@xxo) fanno gli uomini-putt@n@ vendendo qualunque stronzata a marchio Kiss. Sarebbe ridicolo sostenere che il loro obiettivo NON sia farci una montagna di soldi.

Stella: hai scritto un bel post. Però i Sex Pistols sprayavano sui muri e avevano addosso più svastiche che Ⓐ cerchiate, per rompere il c@xxo e, appunto, per fare soldi con la loro immagine provocatoria. Perché i Sex Pistols ERANO una truffa, e infatti erano INgiustificabili dal punto di vista etico (più il manager che loro).
Detto questo, sono grandi sia musicalmente, sia a livello di immaginario (ovviamente SECONDO ME, caro Unanota).
Di vere Ⓐ cerchiate, credibili, fiere, piene di contenuto, nel mondo del punk e non solo, ce ne sono state un po'. E non nei Sex Pistols.
Negli stendardi dei Crass, dove la Ⓐ era sovrastata da un fucile (o da una siringa) che si spezzava in due.
Nell'esperienza dell'hardcore italiano.
Nel cantautorato di De André e di altri, in Italia e fuori.
Non nei Sex Pistols.
Meno che mai, nelle c@xxo di Barbabietole Sanguinanti.
Bob Rifo ha scritto:Supporto l'anarchia, credo nel chaos.
Bella Bob, sei riuscito a incartarti da solo nel giro di sei parole.
Bob Rifo ha scritto:La difficoltà sta nell'aprire le menti ottuse.
Se devo aspettare che lo faccia la tua musica, mi sa che il mio cadavere fa in tempo a diventare come Sant'Omobono.
Ciao da McA e da Francesco Caravagli, responsabile relazioni esterne Radio Fujiko.
Avatar utente
unanota
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1693
Iscritto il: 19/10/2005, 21:55
Località: milano/cremona
Contatta:

McA ha scritto: 13/11/2009, 17:45Sostenere che uno faccia musica al solo scopo di farci soldi è ridicolo? Ridicolo in generale o ridicolo perché è Bob Rifo?
Ridicolo in generale, in tutti quei casi in cui l'accusa "fa musica solo per i soldi" è riferita ad artisti che, in un modo o nell'altro, sono AL TOP in un certo genere/stile/ambiente/ecc/ecc. Non si può arrivare al top facendo le puttane, ma inventando e dettando i tempi di cose NUOVE (*).

(*) NUOVO è una parola da prendere con le pinze (molto difficile da usare): ovviamente non si parla di "nuovo" in senso "assoluto", ma si riferisce a qualcosa capace di rinnovare, distinguersi.

Insultare Bob Rifo perché usa la Ⓐ è un po' come insultare Carlo Pastore perché parla di DIY.
Ultima modifica di unanota il 13/11/2009, 19:30, modificato 1 volta in totale.
...delle chitarre che non fanno più cheke-cheke ma fuzz-fuzz.

MIODI.BLOGSPOT.COM /// ROCKIT.IT/MIODI
il belloso
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1206
Iscritto il: 13/02/2006, 16:51
Località: Milano / Cremona
Contatta:

unanota ha scritto: 13/11/2009, 19:29Insultare Bob Rifo perché usa la Ⓐ è un po' come insultare Carlo Pastore perché parla di DIY.
unanota, visto che sei esperto di questo genere di musica, al contrario di me e (a quanto pare) di McA, riesci a dare un'opinione senza fermarti sulle frecciatine a McA o senza ipercitare?
secondo me qui è solo ed esclusivamente questione di gusti e di percezione.
nella ripetitività che c'è in tutti i cantanti e gruppi, in questi generi dove la ripetitività è la base una volta entrati in sintonia con essa si apprezzano i cambi, o almeno, io apprezzo i cambi.
secondo me The Bloody Beetroots non sono troppo ripetitivi:



A distanza di anni, mi capita più spesso di trovare noiosi e ripetitivi i Dream Theater, molti dei gruppi rap, i Punkreas, Vasco e alcuni dei gruppi rock che invece fino a qualche anno fa apprezzavo in ogni momento.
Ma anche ora dipende dal mood, probabilmente domani potrebbero risultarmi noiosi gli stessi cantanti che ascolto ora, e riscoprire lo stato d'animo che mi fa apprezzare Ligabue.
"I fatti?" proferì nuovamente. "Signor Franklin, prenda ancora un sorso di groge si riprenderà dalla debolezza di credere ai fatti! Gioco sleale, signore!"
(Wilkie Collins, La pietra di luna)

Pre-sabbatical time post:
il belloso ha scritto: 26/04/2013, 10:59
jami ha scritto: spegni il computer e riaccendilo
amo jami
20130909-20180919 sabbatical time
Avatar utente
andy b
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 2358
Iscritto il: 10/08/2006, 11:22
Località: cremona

chi fa musica per far soldi deve morire.

toglietevi il salame da davanti gli occhi!
T.V.Andy B. - Godi baby,godi. non c'è più ma lo amo lo stesso
Avatar utente
unanota
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1693
Iscritto il: 19/10/2005, 21:55
Località: milano/cremona
Contatta:

il belloso ha scritto: 13/11/2009, 20:37unanota, visto che sei esperto di questo genere di musica
Io non sono esperto di questo genere di musica.
Io sono un ascoltatore e un hipster.
...delle chitarre che non fanno più cheke-cheke ma fuzz-fuzz.

MIODI.BLOGSPOT.COM /// ROCKIT.IT/MIODI
Avatar utente
BaroneBirra
Maestro
Maestro
Messaggi: 514
Iscritto il: 07/04/2007, 17:32
Località: cremona

unanota ha scritto: 13/11/2009, 19:29Insultare Bob Rifo perché usa la Ⓐ è un po' come insultare Carlo Pastore perché parla di DIY.
Contando che non ho assolutamente voglia di leggere tutto lo zibaldone che si è srotolato prima di questo mio intervento, asserisco che: insultare Bob Rifo è giusto perché fa cagare.
Insultare Carlo Pastore è doppiamente giusto perché è un ragazzetto che ben poco sa di musica, fa marchette dritta e a mancina pur di ottenere un pugno di gel per ammaestrarsi i capelli e si fa promotore di tali idee.

Pastore: «Basta che tu sia vestito alla moda e ben pettinato»
Idiota: «Ma io non so suonare, e non ho nulla di interessante da dire. Sono sostanzialmente un idiota»
Pastore: «Ma che ti ho detto? Fila dal parrucchiere e comprati i vestiti. Io intanto ti faccio scrivere un po' di canzoni di m.rd@»

Ite, missa est.

Dato che arriveranno le critiche sul "tu ascolti solo musica classica, che ne sai di quello che si fa oggi?" le anticipo consigliando di ascoltare chi fa musica con il senno e non con il gel. Ce ne sono molti, anche oggi, e propongono ottimo rock e ottima musica elettronica (mi dispiace McA, ma tant'è).
Come uomo lavoro male.
Rispondi