Pagina 16 di 19

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 24/01/2021, 18:00
da McA
Billie Holiday - At Jazz At The Philharmonic (1954)

Dal clamoroso album omonimo, pubblicato nello stesso anno, è estratto un ep di quattro brani.
La copertina, stupendamente illustrata da David Stone Martin, è compromessa dallo spelling errato del nome.
Per la voce di Billie Holiday non ci sono parole: è come ascoltare il Novecento.

billie-holiday.jpg
billie-holiday.jpg (80.13 KiB) Visto 1275 volte

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 25/01/2021, 13:00
da McA
Canti Di Natale - Jingle Bells / O Tannenbaum (L'Albero Di Natale) (1977)

Quale momento migliore, se non il 25 del mese più lontano dal prossimo Natale, per ascoltare 'sta roba?
Badando ai numerini incisi a centro disco, scopro che il presente singolo è stato stampato il 25 ottobre '77.
O Tannenbaum è in crucco. Fottuta parentesi ingannevole!

jingle-bells.jpg
jingle-bells.jpg (139.23 KiB) Visto 1259 volte

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 26/01/2021, 18:00
da McA
Santana - Jingo / Persuasion (1969, ristampa 1999)

Le due canzoni, tratte dal primo album di Santana (il singolo esce mentre la band va a fare sfracelli a Woodstock), sono strepitose.
La resa audio è pessima: infatti è una stampa italiana della serie Peace & Love, ennesimo progetto osceno del terrificante Red Ronnie.

jingo.jpg
jingo.jpg (110.1 KiB) Visto 1251 volte

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 27/01/2021, 12:00
da McA
Santana - Evil Ways / Waiting (1969, ristampa 1999)

Evil Ways è una cannonata: parte con un mood rilassato e un pigro cowbell a scandire il tempo, finisce in un rito orgiastico di chitarra, organetto e del fenomenale batterista Michael Shrieve.
La strumentale Waiting sul retro è il suo preciso contrappunto, funkettone e percussivo.

Immagine

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 28/01/2021, 13:00
da McA
Curiosity Killed The Cat - Ball And Chain / Name And Number (1989)

La band inglese rappresenta alla perfezione il pop dei tardi anni Ottanta: rullante in ghigna, fiati sintetici, ritornello ammiccante, il tutto ballabile.
Deejay Show, rivista con allegato il singolo, riesce nella notevole impresa di inserire un grossolano errore di battitura nella fascia superiore della copertina.

curiosity.jpg
curiosity.jpg (129.88 KiB) Visto 1228 volte

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 29/01/2021, 20:00
da McA
AA.VV. - Speciale Ragazzi 2 - Le Più Belle Sigle TV (1981)

Spiccano il funk di Daitarn III, il soft rock strappalacrime di Peline Story e la contagiosa idiozia della Marcia Di Topolino e Bibidi Bobidi Bu.
Tra gli ospiti eccellenti, Renato Rascel, Nico Fidenco...

Immagine

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 30/01/2021, 16:00
da McA
Bill Conti - For Your Eyes Only - Original Motion Picture Soundtrack (1981)

Non ho mai visto un film della saga, nemmeno con Sean Connery, figuriamoci con Roger Moore.
La colonna sonora è in ogni caso spettacolare: una bomba crime funk per amanti dei Calibro 35.

for-your-eyes-only.jpg
for-your-eyes-only.jpg (93.37 KiB) Visto 1209 volte

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 31/01/2021, 15:00
da McA
Gershwin - Concerto En Fa / Ouverture Cubaine / I Got Rhythm (Variations) (1962)

Chiamato a bissare il successo della Rapsodia In Blu, Gershwin compone un concerto per pianoforte e orchestra che definirei magistrale.
Divertentissime le variazioni su I Got Rhythm, travolgente la rumba di Ouverture Cubaine.

gershwin.jpg
gershwin.jpg (102.46 KiB) Visto 1197 volte

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 01/02/2021, 14:00
da McA
Elton John - The One (1992)

La produzione patinata del pop rock dei primi anni Novanta non mi piace, ma le canzoni si godono.
Le ospitate illustri di Eric Clapton (Runaway Train) e David Gilmour (Understanding Women) sono riconoscibilissime.

Immagine

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 02/02/2021, 19:00
da McA
Francesco De Gregori - Il Mondo Di Francesco De Gregori (1976)

Il (non ancora) Principe seleziona personalmente dieci brani tratti dai suoi primi tre album, quelli precedenti al successo di Rimmel.
«Sono quelli che mi piacciono di più», scrive lui nelle note di copertina.

il-mondo-di-francesco-de-gregori.jpg
il-mondo-di-francesco-de-gregori.jpg (99.92 KiB) Visto 1172 volte

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 03/02/2021, 19:00
da McA
Bartók - Concerto For Orchestra / Dance Suite (1965)

Georg Solti dirige The London Symphony Orchestra in un viaggio musicale variopinto come la stupenda copertina.
Si passa dalla cupezza del movimento introduttivo a un finale aperto e trionfante.
Da ascoltare e riascoltare.

bartok.jpg

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 04/02/2021, 19:00
da McA
AA.VV. - Hair - The American Tribal Love-Rock Musical - The Original Broadway Cast Recording (1969)

Parola chiave: Tribal.
Le tante, brevi tracce che stanno tra Aquarius in apertura e The Flesh Failures (Let The Sunshine In) in chiusura parlano esplicitamente di verginità, amore, sesso, droghe e pace.
Scandaloso!

hair.jpg
hair.jpg (85.43 KiB) Visto 1075 volte

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 05/02/2021, 19:00
da McA
AA.VV. - Deejay Time Surprise (1987)

Se penso a tanti anni fa e a quanto odiavo questo tipo di pop anni Ottanta, mi accorgo di essermi ammorbidito di molto, col tempo.
Ascolto le quattordici canzoni senza disgusto né rancore.

deejay-time-surprise.jpg
deejay-time-surprise.jpg (80.64 KiB) Visto 1054 volte

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 06/02/2021, 15:00
da McA
Inti-Illimani - Viva Chile! (1973)

«Quelli davvero hanno pagato il prezzo di essere socialisti», mi ha scritto il saggio della montagna Illimani.
Ma il primo album italiano del gruppo cileno in esilio è straordinario anche per la musica.

viva-chile.jpg
viva-chile.jpg (85.02 KiB) Visto 1033 volte

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 07/02/2021, 19:00
da McA
Inti-Illimani - Inti-Illimani 2 - La Nueva Cancion Chilena (1974)

Le composizioni, quasi tutte firmate da monumenti cileni come Violeta Parra, Pablo Neruda e Victor Jara, in mano al sestetto acquisiscono una nuova potenza intrinseca.
Finale epico: El Pueblo Unido Jamás Será Vencido.

la-nueva-cancion-chilena.jpg
la-nueva-cancion-chilena.jpg (94.1 KiB) Visto 1012 volte

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 08/02/2021, 14:00
da McA
Luigi Tenco - Ballate E Canzoni (1965)

Lo stile musicale è influenzato dalla chanson francese à la Brassens, ma i testi sono unici e inimitabili.
Anche il tema amoroso, dominante, è affrontato da Tenco in modo personale e senza facilonerie.

luigi-tenco-ballate-e-canzoni.jpg

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 09/02/2021, 20:00
da McA
Luigi Tenco - Ti Ricorderai Di Me... (1967)

La magnifica raccolta contiene Mi Sono Innamorato Di Te, e basterebbe, ma è tutta preziosa.
Da brividi Quello Che Conta, con la musica di Morricone, tratta dalla colonna sonora del film La cuccagna.

ti-ricorderai-di-me.jpg
ti-ricorderai-di-me.jpg (66.51 KiB) Visto 965 volte

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 10/02/2021, 19:00
da McA
Luigi Tenco - Se Stasera Sono Qui (1967)

La title track è cantata divinamente, Una Brava Ragazza e Cara Maestra hanno testi geniali, La Ballata Dell’Eroe (De André) commuove, il cool jazz di Triste Sera è irresistibile...
Tenco è immenso!

se-stasera-sono-qui.jpg

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 11/02/2021, 15:00
da McA
Luigi Tenco - Pensaci Un Po' (1969)

Qui troviamo rarità, versioni alternative e brani della fase in cui Tenco adottava gli pseudonimi Gordon Cliff (per cantare in inglese), Gigi Mai Con I Cavalieri (adoro Vorrei Sapere Perché) e Dick Ventuno.

pensaci-un-po.jpg
pensaci-un-po.jpg (68.17 KiB) Visto 929 volte

Re: Il vinile del giorno

Inviato: 12/02/2021, 19:00
da McA
Luigi Tenco - Luigi Tenco (1972)

Concludo il ciclo di ascolti tenchiani con la raccolta che mi trovo ad amare di più.
Sincero in modo disarmante (Io Sono Uno), anticonformista (Ognuno È Libero), rivoluzionario (E Se Ci Diranno): Tenco.

luigi-tenco.jpg
luigi-tenco.jpg (69.8 KiB) Visto 904 volte