Quadri, una collezione.

Board dedicato principalmente alle gallerie fotografiche, le cartoline, i fotomontaggi e le battaglie di disegno digitale ...
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7390
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

Nudo sdraiato, a braccia aperte - Amedeo Modigliani
Nudo sdraiato, a braccia aperte - Amedeo Modigliani

Modigliani, Modì, maudit, fin troppo facile il gioco di parole che trasforma il pittore livornese in un simbolo dell'arte parigina.
In questo quadro è rappresentata la pura sensualità, tutta curve e niente rette, che riempie, satura ed esonda dai limiti del quadro.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7390
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

Speranza I - Gustav Klimt
Speranza I - Gustav Klimt

Vero e proprio attentato al puritanesimo austriaco, dipinto nel 1903, ma esposto solo 6 anni dopo e in un contesto "alternativo", a me sembra una copertina perfetta per un Dylan Dog Color Fest (osservate in particolare la figura in alto a sinistra).
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7390
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

La passeggiata - Marc Chagall
La passeggiata - Marc Chagall

Il pittore russo Marc Chagall, diventato famoso già a vent'anni, tra il 2010 e 2014 vive a Parigi. Nel 2014 torna nella nativa Vitebsk e lì incontra e sposa Bella, l'amore della sua vita.
La scena raffigurata in questo quadro è un pic-nic nella campagna di Vitebsk, con i rossissimi tovaglia, bottiglia e bicchieri raffigurati in basso a sinistra.
Marc Chagall è in piedi e guarda in direzione dell'osservatore con uno sguardo di pura felicità. Nella sua mano destra stringe un uccellino, la cui capacità di volo sembra trasmettersi all'amata Bella, tenuta nella mano sinistra.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7390
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

Viso di Mae West utilizzabile come appartamento surrealista
Viso di Mae West utilizzabile come appartamento surrealista

Prima di essere il protagonista della serie La casa di carta, Salvador Dalì è stato anche pittore.
Qui riproduce su cartone il volto della nota e trasgressiva attrice Mae West in un caratteristico trompe l'oeil surrealista a guisa di arredamento.
Quarant'anni dopo aver realizzato il quadretto, questo progetto di interior design diventerà realtà nel suo museo. Lascio al lettore valutare con quale esito.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7390
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

L'Empire des lumières II - Magritte
L'Empire des lumières II - Magritte
The_Empire_of_Light_MOMA.jpg (10.43 KiB) Visto 718 volte

In questi giorni Cremona presentava una luce come quella della serie di quadri identificati con il titolo L'Empire des lumières (L'Impero delle luci), ovvero cielo solare e luminoso, ma piano stradale cupo e ombroso.
In questo e negli altri quadri analoghi di René Magritte, il contrasto è ancora più netto: cielo pienamente diurno sopra paesaggio urbano pienamente notturno.
Come sempre i quadri del pittore francese spiazzano, ma in questi lo spiazzamento è particolarmente sottile perché non è immediatamente decodificato dalla coscienza, bensì disturba il subconscio dell'osservatore e colpisce in ritardo.
Secondo lo stesso Magritte, gli osservatori frettolosi, in seguito, ricordavano di aver visto un cielo stellato.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7390
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

La leçon de guitare - Balthus
La leçon de guitare - Balthus
1348491075.jpg (72.6 KiB) Visto 669 volte

Il quadro La lezione di chitarra di Balthus è un dipinto che, come molte altre sue opere, esplicita il messaggio che la sessualità è una componente caratterizzante di ogni individuo.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7390
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

Icaro - Figura VIII da "Jazz"
Icaro - Figura VIII da "Jazz"
icarmati.jpg (19.39 KiB) Visto 614 volte

Questa immagine non potrebbe tranquillamente stare su una t-shirt, sulla copertina di un'agenda o rappresentare il logo di un brand rivolto al pubblico di Tik Tok e in generale ai teenagers?
Fa impressione rilevare come la visione grafica della modernità sia stata inventata da un signore di quasi 80 anni, nato nel '69 dell'Ottocento: monsieur Henri Matisse.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7390
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

Rissa in galleria - Umberto Boccioni
Rissa in galleria - Umberto Boccioni

Rissa in galleria di Umberto Boccioni "fotografa", con uno stile tra futurismo e pointillisme, un martedì sera in Ciocco.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Jusbiland
Leggenda
Leggenda
Messaggi: 1515
Iscritto il: 14/08/2006, 17:44

Q ha scritto: 05/10/2022, 1:48Rissa in galleria di Umberto Boccioni "fotografa", con uno stile tra futurismo e pointillisme, un martedì sera in Ciocco.
ahahahahahahahaahahha W0 W0 W0 W0
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7390
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

Silver Liz - Andy Warhol
Silver Liz - Andy Warhol
1998.1.55_calendarmain.jpg (13.13 KiB) Visto 407 volte

Andy Warhol prende un'immagine, già di per sé iconica e riconoscibile, e la ripete, la ripete, la ripete, la ripete, la ripete, sempre uguale e sempre diversa, con infinite variazioni, per cui nessuna immagine è in realtà identica a nessun'altra, e finché ad essere iconico è il processo di ripetizione e il processo di variazione applicato a Marilyn Monroe, a Mao, allo zio Sam, al dollaro...
Silver Liz a mio parere è l'implosione quantistica di tutti gli immaginari statunitensi, in cui coesistono tutte le Liz Taylor e tutti i Joker di ogni epoca.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7390
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

L'assassino - Edvard Munch
L'assassino - Edvard Munch
eduard_munch_10.jpg (36.87 KiB) Visto 342 volte

Edvard Munch, pur essendo norvegese, è considerato, nella sua unicità, il capostipite e l'ispiratore della rinascita artistica tedesca del XX secolo.
Questo quadro del 1910, l'assassino, sembra il fotogramma di un film sperimentale e ultramoderno, in cui l'assassino è tale non perché ha provocato una vittima o per l'atto dell'omicidio, elementi di cui mancano le tracce, quanto per il senso di colpa e l'angoscia di un gesto irreparabile, rappresentati dai colori innaturali del volto e del paesaggio e dalla fisionomia stravolta e irriconoscibile.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7390
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

Crepaccio (Improvvisazione) - Kandinsky
Crepaccio (Improvvisazione) - Kandinsky

Kandinsky è noto come pittore astratto e pittore delle geometrie Bauhaus, ma la cosa più sconvolgente del suo astrattismo, a mio parere, è la sinestesia tra colori e musica.
I suoi quadri suonano!
Guardate ad esempio questo Crepaccio (Improvvisazione): partendo dal tema di una passeggiata tra gole alpine (vedete le due figurine in basso, sulla passerella?), l'artista russo sviluppa il tema in senso musicale, improvvisando colori e forme come fossero suoni e armonie di un concerto.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7390
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

Autunno - Giorgio De Chirico
Autunno - Giorgio De Chirico

Giorgio De Chirico è la pittura metafisica. Giusto?
Certamente, ma non solo.
Nell'arco della sua lunga carriera (ha creato arte tutta la vita e se n'è andato nel 1978 all'età di 90 anni), De Chirico ha avuto molte fasi pittoriche, come ad esempio quella realistica / espressionista di cui quest'opera, Autunno, è a mio parere l'esempio più notevole.
L'artista ritrae la seconda moglie, Isa Far, sullo sfondo di un tramonto e la trasforma nell'allegoria della stagione in cui le giornate si accorciano inesorabilmente.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Avatar utente
Q
Associazione
Associazione
Messaggi: 7390
Iscritto il: 16/04/2006, 18:11
Località: Cremona
Contatta:

Gatto e uccellino - Paul Klee
Gatto e uccellino - Paul Klee

Pittore astrattista, ma sempre con un legame a qualcosa di concreto, fosse anche solo nel titolo del quadro, Paul Klee dipinge qualunque cosa su qualunque materiale, con qualunque stile.
In questo Katze und vögel coesistono la semplicità e simmetria di poche linee, l'equilibrio cromatico e luminoso di colori che quasi mai restano nelle linee (tranne nel caso del muso rosso a forma di cuore del gatto) e la spontaneità quasi infantile della gioia creativa.
“Condividere saperi, senza fondare poteri”

Primo Moroni
Rispondi